USO DI DISPOSITIVI CON TECNOLOGIA ASSISTIVA

Martedì 5 luglio 2022


Presentazione della pagina


Come usare Google Chrome

(cartella Navigazione Internet)


Come usare il browser Google Chrome

di Vincenzo Del Piano e Nunziante Esposito.

Scarica il file in formato Word

Che cos’è un browser ed a cosa serve

In informatica, il Web browser, detto anche solo browser e la pronuncia vocale corretta è bràuser, è un software proprio come tutti gli altri programmi installati sul pc.

Nello specifico, il suo compito è quello di navigare su Internet, per cercare nella rete di computer che la compone e trovare testi, video, musica, eccetera.

Finestra del programma

In Windows, tutti i software seguono uno schema standard che è quello della finestra di dialogo. Adesso vedremo in dettaglio come si compone quella del browser di Google, comunemente conosciuto come Chrome:

1. Barra dei menu. Si trova nella parte in alto della finestra e ci consente di accedere alle impostazioni, alle funzioni ed alle opzioni del software.

2. Barra degli strumenti. Si trova immediatamente sotto la barra dei menu e si divide in due parti:
a. La prima consente di accedere ai principali pulsanti e comandi per gestire la navigazione, come aggiungere la scheda ai preferiti, i pulsanti relativi alle eventuali estensioni installate, il pulsante dell'account, ricarica la pagina, il pulsante indietro, ecc.
b. Nella seconda parte troviamo la Barra degli indirizzi, dove inseriamo l'indirizzo web (URL) del sito e/o della pagina che ci interessa visitare. . È praticamente quella sezione in cui viene visualizzato l’URL della pagina visitata e dove è possibile inserire nuovi indirizzi Web per poterli visitare. Consente altresì di eseguire ricerche in rete senza dover richiamare la home page di Google o altro ed offre suggerimenti rapidi sulle ricerche da effettuare e sulle pagine già visitate.

3. Sezione dedicata alle schede aperte, si trova subito sotto la barra degli indirizzi. È una parte della finestra del browser che permette di aprire nuove schede cliccando sull’apposito pulsante e/o raggruppa le schede già aperte, consentendoci di passare rapidamente tra una scheda e l’altra semplicemente selezionandone il titolo.

4. Menu contestuale, richiamato con il tasto destro del mouse oppure con il tasto applicazioni, ci permette l'acesso rapido ad alcune funzioni aggiuntive, come ad esempio il comando per stampare la pagina, quello per definire un dato termine, quello per aprire uno specifico link direttamente in una nuova scheda, eccetera.

Lo screen-reader considera queste parti della schermata come finestre a se stanti. Per navigare tra le finestre e fare il passaggio tra tutti gli elementi in esse contenute e sopra descritti, si deve usare il tasto F6 e in ogni finestra, cercare gli elementi con il tasto tab e le frecce. Praticamente, come si fa in una comune finestra di dialogo di Windows, abbiamo la possibilità di scegliere gli elementi in base alla loro funzionalità.

Una volta aperto il browser con il comando da desktop, ecco come fare:

1. Aprendo Google Chrome la prima cosa che lo screen-reader vocalizza è la barra degli indirizzi, quindi, se conosciamo l'indirizzo (URL) del sito che vogliamo visitare, come ad esempio quello dell'Unione, basta scrivere www.uiciechi.it e premere invio per raggiungere la home page del sito.

2. Di default il motore di ricerca è Google, quindi, se non abbiamo la necessità di visitare alcun sito, quando si apre Chrome e lo screen-reader vocalizza barra degli indirizzi, basta fare un tab e sposteremo il cursore sul motore di ricerca di google, dove troveremo:
A. pulsante app, dove premendo invio si apre la lista contenente i collegamenti ai servizi di Google come Youtube, Drive, GMail, eccetera.
B. Pulsante account. Di default, se abbiamo effettuato il login (accesso) con un account Google, sarà letto nome utente ed indirizzo email. In caso contrario, lo screen-reader vocalizzerà accedi. Invece, se abbiamo effettuato il login, premendo invio su questo pulsante, possiamo cambiare alcune impostazioni del nostro account oppure aggiungere altri account di Googleo infine, cambiare account.
C. Cerca con Google, non ha certamente bisogno di spiegazioni.
D. Ulteriori link che sono esplicativi e portano alla ricerca di cose specifiche.

BARRA DEGLI STRUMENTI

Esploriamo la finestra partendo dalla barra degli indirizzi:

1. Premiamo tab e ci troviamo sulla barra degli strumenti, dove sono presenti i pulsanti che selezioneremo con le freccie destra o sinistra, quali: aggiungi questa scheda ai preferiti, i pulsanti delle applicazioni appartenenti alle estensioni, il pulsante dell'account, la barra dei menù, il pulsante indietro, il pulsante ricarica ed il pulsante visualizza informazioni sul sito. Attenzione! Potremmo trovarci anche in un form con avvisi del tipo richiesta del sito di accedere alla nostra posizione, oppure, richiesta di inviarci delle notifiche. Nel form troviamo dei pulsanti per accettare o per rifiutare. Ebbene, se ciò accadesse, siamo liberi di accettare o di non accettare queste richieste.

2. Fatta la nostra scelta, possiamo eventualmente passare alla sezione delle schede, premendo il tasto F6. Lo screen-reader vocalizzerà il nome della scheda che abbiamo aperto, ad esempio, www.uiciechi.it. Con le freccie troviamo il pulsante chiudi, quindi possiamo anche scegliere di chiudere la scheda, oppure possiamo selezionare il pulsante nuovaScheda per continuare a lavorare su un'altro sito/pagina web, senza chiudere la precedente scheda già aperta.

Qualora adottassimo la scelta di aprire una nuova scheda, nella sezione schede, ovviamente, troveremo il nome delle schede aperte e che possiamo selezionare per aprirle, oppure per chiuderle.

Lo scenario di accesso cambia a seconda di quante schede abbiamo aperto. Infatti, se nella sezione schede abbiamo solo www.uiciechi.it, per leggere il suo contenuto, basta premere il tasto F6. Invece, se oltre a www.uiciechi.it abbiamo per esempio anche www.trenitalia.com, una volta entrato in questa finestra, con le frecce devo selezionare la scheda che voglio aprire, devo premere invio ed il cursore si troverà direttamente sul contenuto della pagina web.

BARRA DEI MENU


Passiamo alla descrizione della Barra dei menù. Si potrebbe dire che il menù è composto da un'unica tendina. Infatti, esso può essere aperto dalla barra degli strumenti oppure premendo il tasto Alt.

Una volta che premiamo il tasto Alt, con freccia giu, troveremo le seguenti voci:

1. Nuova scheda. Premere invio per aprire, oppure senza aprire il menu, combinazione tasti Control più T, permette di aprire una nuova sezione di lavoro detta about blank, presentando la barra degli indirizzi.

2. Nuova finestra. Premere invio per aprire oppure senza aprire il menu, combinazione tasti Control più N, permette di aprire una nuova sezione di lavoro identica a quella già aperta, tipo dublicato della prima.

3. Nuova finestra di navigazione in incognito. Premere invio per aprire oppure senza aprire il menu, combinazione tasti Control più Shift più N. Questo tipo di navigazione consente di non memorizzare le proprie attività in Google Chrome, ma sarà meglio tener presente che su internet niente è in incognito.

4. Cronologia sottomenù. Premendo freccia destra, con freccia giù si potranno leggere tutte le pagine che sono state già visitate. Il comando rapido con il menu chiuso è la combinazione tasti CONTROL più H. Serve ad aprire da una qualsiasi pagina web la cronologia. In questa finestra troveremo l'elenco delle pagine visitate con la specifica dell'orario e data di visita, il nome della pagina del sito web, la URL completo e il pulsante per gestire i dati, come ad esempio rimuovi dalla cronologia.

5. Download. Premendo invio, si apre la finestra per visualizzare tutti i link ai file che sono stati scaricathi ed, ovviamente, usando questi link si possono aprire tali file dalla cartella dei download. Anche qui si può decidere se tenerli in memoria oppure applicare altre azioni, come eliminarli. La finestra si apre direttamente da una pagina web, senza aprire la barra dei menù, con la combinazione di tasti Control più J.

6. Preferiti sottomenù. Premendo freccia destra, apriamo il sottomenù e con freccia giù possiamo scegliere le azioni, come aggiungere la pagina che stiamo visitando ai nostri preferiti, aggiungere la pagina sulla barra dei preferiti e scegliere le pagine che abbiamo già inserito nei nostri preferiti.

7. Zoom menù. Permette di scegliere lo zoom della pagina, quindi serve agli ipovedenti per gli ingrandimenti necessari.

8. Riduci le dimensioni del testo menù e Ingrandisci le dimensioni del testo menù. Queste due voci sono utili nella gestione delle dimensioni del testo, quindi non dovrebbero esserci info da aggiungere se non la validità per le persone con problemi di ipovisione.

9. Schermo intero F11 menù. Permette di ingrandire a schermo intero la finestra e, quindi, visualizzare la schermata su tutta l'ampiezza del monitor. Per attivare e disattivare questa modalità, basta premere sempre F11.

10. Stampa. Control più P menù. E' tutto scritto nella etichetta di questa voce stessa. Premendo invio nel menu oppure dalla pagina web, premendo la combinazione tasti indicata, si apre la finestra di dialogo per la scelta delle opzioni per la stampa.

11. Trasmetti. E' una estensione per inviare su altri monitor e/o dispositivi la visualizzazione di quello che abbiamo a schermo.

12. Trova. Control più F. E' la stessa funzione che troviamo anche in Jaws, quindi con una parola chiave possiamo cercare tra quello che è presente nella pagina web che stiamo visitando.

13. Altri strumenti sottomenù. Ecco cosa contiene il sottomenu:
a. Salva pagina con nome. Control più S menù. Permette il salvataggio della pagina che stiamo visitando sotto forma di file sul nostro pc.
b. Crea scorciatoia. Permette di creare un collegamento sul desktop della pagina web che stiamo visitando.
c. Cancella dati di navigazione. Control più Shift più Canc. Permette di cancellare i dati di navigazione, stabilendo anche quali, come nell'intervallo dell'ultima ora, passando da ultimo giorno a tutto.
d. Estensioni menù. questo sottomenù contiene dei programmini che si scaricano ed installano dal Chrome store e permettono di avere delle funzioni come leggere direttamente i pdf anche senza il programma adobe Reader e similari, scaricare i video da youtube, recuperare pagine di siti che non sono più in linea, fare la foto come prova di una pubblicazione su pagina web, eccetera.
e. Task Manager. Shift più Esc. E' come quello di windows, ti permette di vedere quali processi del browser sono caricati, come estensioni, temi, eccetera.
f. Strumenti per sviluppatori. E' una voce che sicuramente non utilizzeremo quasi mai, fatta eccezione per l'installazione di estensioni e/o temi, fonti non presenti sullo store ufficiale.
g. Per accedere direttamente senza aprire la barra dei menù, la combinazione di tasti è Control più Shift più I.

14. Il famoso menù Modifica non esiste, ma troviamo comunque le seguenti voci:
a. Taglia Control più X.
b. Copia Control più C.
c. Incolla Control più V.

15. Impostazioni menù. E' quello che permette di stabilire tutte le opzioni e definire in che modo intendiamo lavorare con Google Chrome. Infatti, in questo menù si possono scegliere ad esempio il motore di ricerca preferito, in che modo scegliamo di fare il download dei file, tipo se chiedere sempre la cartella di destinazione, eccetera, cancellare i dati come cookie, file temporanei, eccetera, attivare le funzioni di accessibilità che sono previste dal browser, come ad esempio la lettura delle foto presenti nel web, per capirci, come fa facebook, stabilire i criteri di sicurezza, eccetera.

16. Guida sottomenù. Le voci sono:
a. Informazioni su Google Chrome.
b. Centro assistenza.
c. Segnala un problema… Alt più Shift più I.

17. Esci. Comando che si può ottenere anche con Alt più F4.

Vediamo come navigare in una pagina web con i comandi rapidi e combinazioni di tasti di Jaws più utilizzati:

Pulsante radio successivo. Tasto A.
Pulsante Successivo. Tasto B.
Casella Combinata successiva. Tasto C.
Campo editazione successivo. Tasto E.
Campo form successivo. Tasto F.
Grafico Successivo. Tasto G.
Intestazione Successiva. Tasto H.
Elemento in elenco Successivo. Tasto I. Legge direttamente i link nella lista elenco.
Segnaposto Successivo. Tasto K.
Lista Successiva. Tasto L. Si intende l'intestazione dell'elenco ad esempio elenco di 5 elementi, quindi legge quanti punti elenco costituiscono la lista.
Frame Successivo. Tasto M. Non è gestibile poichè il frame è un insieme di informazioni racchiuse in un riquadro contenenti dati di controllo.
Ignora collegamenti precedenti. Tasto N.
Articolo Successivo. Tasto O. Si intendono i tag html identificati come <article>.
Paragrafo Successivo. Tasto P.
Regione Principale Successiva. Tasto Q. Come già spiegato per <article>.
Regione Successiva. Tasto R.
Stesso Elemento Successivo. Tasto S. Passi su elementi che fanno parte dello stesso tag, ad esempio assistenza clienti, premendo S vai sull'elemento invia un messaggio.
Tabella Successiva. Tasto T.
Collegamento successivo non visitato. Tasto U.
Collegamento successivo visitato. Tasto V.
Casella successiva. Tasto X.
Collegamento MailTo Successivo. Tasto \ (backslash).

Se si aggiunge lo shift a tutti questi comandi, si torna indietro di un livello, come dire da un elemento precedente all'altro, quindi si cercano gli elementi a ritroso. Per esempio, per i link visitati, per andare avanti nella lettura premiamo il tasto V, mentre per leggere il link precedente già visitato e vocalizzato, premere shift più V.

Inoltre, se vogliamo mettere in elenco gli elementi che intendiamo visualizzare in un unico elenco, è necessario aggiungere i tasti Control più insert ai tasti rapidi sopra indicati.

Per esempio, Control più Tasto Jaws più H ci mostrerà un elenco delle intestazioni presenti sulla pagina.

Una nota specifica per la lettura delle tabelle è riportata di seguito:

Riga Successiva, TASTO WINDOWS più Alt più FRECCIA GIU.
Riga Precedente, TASTO WINDOWS più Alt più FRECCIA SU.
Leggi Riga, TASTO WINDOWS più Alt più VIRGOLA.
Colonna Successiva, TASTO WINDOWS più Alt più FRECCIA DESTRA.
Colonna Precedente, TASTO WINDOWS più Alt più FRECCIA SINISTRA.
Leggi Colonna, TASTO WINDOWS più Alt più PUNTO.
Cella successiva nella riga, Alt più CONTROL più FRECCIA DESTRA.
Cella Precedente nella riga, Alt più CONTROL più FRECCIA SINISTRA.
Cella sotto in una colonna, Alt più CONTROL più FRECCIA GIU.
Cella sopra in una colonna, Alt più CONTROL più FRECCIA SU.
Salta alla cella,Control più Windows più J.

Infine, per gestire le varie scelte sulla pagina web:

Torna indietro di una pagina, Alt più FRECCIA SINISTRA.
vai avanti di una pagina aperta Alt più FRECCIA DESTRA.
Legge la barra degli indirizzi, INSERT più A.
scrivere una URL nella barra degli indirizzi Alt più D.
Passare tra gli elementi della barra degli strumenti F6.
Andare sulla barra dei download, Shift più F6.
Collegamento successivo, TAB.
Collegamento precedente, Shift più TAB.
Mostra l'elenco dei Collegamenti, Insert più F7.
Mostra e gestisce i segnaposti, control più Shift più k.
Mostra un elenco di campi della maschera, Insert più F5.
Mostra un elenco di intestazioni, Insert più F6.

Per contattare Vincenzo Del Piano:
www.bdciechi.it/contact.php?iden=delpiano&lang=it
Per contattare Nunziante Esposito:
www.bdciechi.it/contact.php?iden=nunziante&lang=it




Pulsanti di navigazione

Articolo precedente Navigazione Internet/Alcuni tasti per internet dettagliati
Articolo successivo Navigazione Internet/Consigli per navigare una pagina Web
Vai all'indice

Accedi a un articolo per numero


Premere questo pulsante per aprire l'articolo corrispondente.


Torna a inizio pagina


Risorse in rete

Biblioteca Digitale per i Ciechi-Informazioni generali
Programma di videoscrittura adatto per non vedenti
Cosa sono le tecnologie assistive?
Universal Access - Notizie, Guide, Tutorial su iphone, Mac, Apple
Ricerca e Sperimentazione di Nuove Tecnologie Assistive per le STEM
Eccellente manuale PHP, chiaro ed esauriente
Centro Internazionale del Libro Parlato Feltre
Fuori serie-Esperienze d'informatica (hardware e software), elettronica, audio e altro
Salottopertutti

Aggiornamento: mercoledì 25 maggio 2022
Software Copyright © 2011-2022 Giuliano Artico