Biblioteca Digitale per i Ciechi
Distributore BDCiechi
 
Versione Web


Sabato 10 dicembre 2022




Area riservata

Premere qui per andare alla versione mobile

Elenco opere aggiunte recentemente

Aggiornamento 07/12/2022 — Numero di opere elencate: 278

Nuove opere aggiunte al catalogo

Abbate Carolyn - Parker Roger: A History of Opera. The last 400 years. (in lingua inglese)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
CAROLYN ABBATE AND ROGER PARKER
A History of Opera, The Last Four Hundred Years

[Edizione in lingua italiana: Storia dell'opera, Editore EDT, 2014.
Sinossi.
Uno spettacolo in cui tutti cantano per tutto il tempo, o quasi; una forma d'arte inverosimile, bizzarra, costosissima; un mondo concentrato sulla ripetizione dei classici, sul passato più che sul presente, fatto di voci tonanti, trucco pesante, gesti enfatici e sontuose scene di cartapesta. L'opera è anche tutto questo. Ma allora perc
...new material appearing at too hours per minute. A tiny proportion of this is operatic, of course, but a tiny proportion is still enormous by any previous standards of opera’s dissemination via mass media. In particular, the number of forgotten operatic rarities now restored and available to all has ascended, probably into the thousands. Our publisher’s generosity in allowing us to expand an already-long book has meant that we have been able to account for some of these very recent developments.
...

Abitbol Michel: Storia degli ebrei. Dalle origini ai nostri giorni


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Michel Abitbol

Storia degli ebrei
Dalle origini ai nostri giorni

Traduzione di Valeria Zini

Einaudi

La prima storia globale di un popolo in cui passato e presente si confondono con quelli di tutta l’umanità, attraverso secoli, continenti e civiltà, dall’Egitto dei faraoni al mondo greco-romano, dall’Europa cristiana all’Oriente musulmano, passando per l’età dei Lumi e la Rivoluzione francese, fino alla Prima guerra mondiale, alla Shoah e alla nascita dello Stato d’Israele. Ripercorr
...monografie e riviste specializzate che riempiono a perdita d’occhio gli scaffali delle grandi biblioteche di tutto il mondo.
Tuttavia, non possiamo fare a meno di constatare come questa esplosione di sapere non abbia ridotto i pregiudizi e i sospetti che continuano a circondare gli ebrei in diverse regioni del mondo, in particolare quelle in cui non vivono più, o quasi più, a partire dalla Seconda guerra mondiale. Miti, dicerie e fantasmi di un’altra età e celebri falsi vi circolano ancora;
...

Adiba Zarifa: Suono per la libertà. Io, Zarifa, afgana e musicista


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Pinova

Zarifa Adiba

Suono per la libertà
Io, Zarifa, afgana e musicista

Nonostante le violenze, l'oscurantismo, a volte lo scoraggiamento, Zarifa lotta per essere libera di studiare, di viaggiare e di creare il proprio avvenire, con solo il suo strumento e la sua determinazione come armi. Zarifa rivendica la libertà di essere felice come qualsiasi altra ventenne come lei, una libertà di cui oggi non può più dare prova in Afghanistan, nuovamente precipitato nel caos e nel terrore.
...in luglio, perciò avevamo poco più di cinque mesi per prepararci. Lo ascoltammo con rispetto, come sempre. Eravamo così felici ed eccitate all’idea di esibirci in Europa... anche se non ci rendevamo ancora conto dell’importanza del Forum di Davos.
Da quando aveva fondato la sua scuola di musica, l’unica dell’Afghanistan, il dottor Sarmast aveva già portato diverse volte i suoi studenti a suonare all’estero, persino alla Carnegie Hall di New York. Ma questa tournée era speciale:
...

Albinati Edoardo - D'Aloja Francesca: Vite in sospeso. Migranti e rifugiati alle frontiere d'Europa


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
I SAGGI

Edoardo Albinati Francesca d’Aloja

Vite in sospeso
Migranti e rifugiati alle frontiere d’Europa

© 2022 Baldini&Castoldi s.r.l. - Milano ISBN 979-12-5494-465-3
Prima edizione Baldini&Castoldi - La nave di Teseo maggio 2022
Pubblicato in accordo con Grandi & Associati, Milano

Ed ecco che, d’improvviso, quel che è accaduto appena ieri sembra allontanarsi, quasi annullarsi, divorato da ciò che sta accadendo oggi. Il nostro reportage alle frontiere d’Europa, realizz
...Serbia
Majdan
EDOARDO: La Serbia è un Paese che confina con altri otto. Attraverso le piatte distese della Vojvodina, stiamo arrivando alla triplice frontiera con Ungheria e Romania. Un paesaggio inospitale. Villaggi perlopiù abbandonati, le finestre sfondate o con le serrande chiuse, i tetti ondulati per il cedimento delle travi. Questa parte della Serbia si sta spopolando, se ne vanno all’estero o a Belgrado.
FRANCESCA: Majdan.
...

Ambra Sebastiano: Breve storia di Catania. Dagli insediamenti preistorici fino ai giorni nostri, il racconto di millenni di storia all'ombra dell'Etna


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Sebastiano Ambra

Breve storia di Catania
Dagli insediamenti preistorici fino ai giorni nostri: il racconto di millenni di storia all’ombra dell’Etna

Newton Compton editori

Dagli insediamenti preistorici fino ai giorni nostri: il racconto di millenni di storia all’ombra dell’Etna
La storia della città di Catania è legata a doppio filo al mito e alla leggenda. Durante i lunghi secoli di dominazione straniera che ha subito - di volta in volta spagnola, francese, sveva, ostrogot
...la città sarebbe stata nuovamente appannaggio di fantasie di grandezza dopo aver puntato a un altro modello, decisamente più lontano. La costa occidentale degli States era diventata un nuovo riferimento per rilanciare l’immagine di Catania nel panorama delle città moderne, così il fermento degli anni Novanta le impressero, sulle pagine del «Rolling Stones», il marchio di “Seattle d’Italia”. C’erano i musicisti, c’era la musica giusta, c’era chi riusciva ad avere visioni.
...

Appelfeld Aharon: Il mio nome è Katerina


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Aharon Appelfeld

Il mio nome è Katerina

Dopo oltre sessant’anni di assenza una contadina rutena di nome Katerina torna al villaggio natale dove, seduta davanti alla finestra della casa ormai abbandonata, ripercorre i ricordi di una vita. Cresciuta nel periodo che precede la Seconda guerra mondiale in un paese di contadini cristiani, fin da piccola le viene insegnato a temere e disprezzare gli ebrei. Quando, però, alla morte della madre - una donna dura, arrabbiata con il mondo - il pa
...Adesso lo so, è la luce che mi ha riportato qui, la limpidezza, Signore. Ogni tanto mi viene voglia di allungare una mano e toccare la brezza che incontro per strada, in questa stagione è morbida come seta.
È difficile prendere sonno, in notti così luminose. A volte ho l’impressione che sia un peccato dormire, con questo chiarore. Ora capisco quel che si dice nei testi sacri: «Tende i cieli come un velo». La parola «velo» una volta mi suonava lontana, estranea.
...

Ariel Andres Almada: Come ciliegi a dicembre


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Andrés Almada Ariel

Come ciliegi a dicembre

Traduzione di Elisabetta Giamporcaro

A soli diciassette anni, Saki è preda della tristezza e dell’apatia senza una ragione apparente. I suoi genitori, disorientati, si rivolgono a Takumi, il maestro di tiro con l’arco che trasformerà questa nobile arte in un insegnamento di vita per la giovane. Ogni freccia, infatti, sarà per lei una riflessione profonda, che la porterà a trovare un senso alle sue incertezze per diventare forte come una quercia e flessibile come il bambù.
...era lenta, quasi debole. Tuttavia, quando prendeva l’arco tra le mani, la sua espressione si trasformava completamente. C’era qualcosa nascosto dentro di lui che si risvegliava nel momento in cui tendeva la corda. Come se tutta l’energia della luce solare si concentrasse in un unico punto, la forza interiore del maestro affiorava per compiere un solo atto: il tiro. Saki aveva sentito parlare qualche volta suo padre di quest’effetto, che lui chiamava «maestria».
«Vuoi provare?
...

Arminio Franco: Atleti


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Franco Arminio

Atleti

Franco Arminio porta la luce sui gesti sportivi di cui coglie con straordinaria esattezza l’essenza, riesce a parlare di se stesso, nella sua unicità, e in modo universale di tutti noi esseri umani.
Gli sport affascinano, trascinano, emozionano miliardi di persone in tutto il mondo, tra professionisti, dilettanti, o semplici appassionati che li guardano negli stadi, nelle arene, o sui propri televisori e telefoni. Ma perché? In questa raccolta breve e straordinar
...impunite le spinte
ai calciatori,
non si vedono i calci
subacquei agli amici
della pallanuoto.
La rete è alta, gli avversari
fanno il muro.
Le mani, i polsi come lance o scudi.
Bisogna alzarsi per trovare il buco,
lo spazio al colpo
violento o di velluto.
Rimasto a lungo
in panchina,
chiamato a riscaldarmi all’improvviso,
resto avulso dal gioco,
cerco il fuoco della gara
e non lo trovo.
Il clamore, la guerra, la calura,
scarpe e striscioni, bandiere e tamburi.
...

Asbrink Elisabeth: Abbandono. Tre donne, tre città, una famiglia


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Elisabeth Åsbrink

ABBANDONO
Tre donne, tre città, una famiglia

Traduzione di
Alessandra Scali

Titolo originale:
Övergivenheten

Gli Iperborei

Una storia famigliare, tre generazioni di donne raccontate con una prospettiva sorprendente, tra la dimensione personale e il grande affresco storico.
«Per capire la mia solitudine avevo bisogno di capire quella di mia madre. E per capire lei dovevo prima capire mia nonna, Rita.» Così Katherine - antico nome di famiglia dietro al qu
...tutti contro il muro, non riuscivo a capire da dove venisse, e come potesse essere una vita in famiglia senza di essa. Il nostro isolamento veniva da dentro.
All’inizio avevo pensato di intitolare questo libro semplicemente Solitudine. È un romanzo, e quindi tutto ciò che racconta è vero. Ma potremmo anche definirlo una saga famigliare, un romanzo-verità, o molto semplicemente un libro. Il mio scopo era dare una volta per tutte un nome all’ombra che mi ha seguito per una vita intera.
...

Attiani Stefano: Sherlock Holmes e l'avventura del licantropo. (Serie Sherlockiana 025)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Stefano Attiani

Sherlock Holmes e l'avventura del licantropo
Serie Sherlockiana 025

a cura di Luigi Pachì

Stefano Attiani (Roma, 1960). Dopo aver studiato sceneggiatura, collaborando ai testi di alcune sit-com e serie-tv, si dedica alla scrittura “gialla”. Nel 2006 vince lo Sherlock Magazine Award con il racconto Il diaro afgano. Sempre con la Delos Books pubblica altri due apocrifi holmesiani: Una scommessa per Watson e L’avventura del licantropo, che compare anche nel volume antologico Sherlock Holmes in Italia a cura di Luigi Pachì.
...suo berretto da cacciatore, gli occhiali e un paio di baffi posticci, sembrava un turista qualsiasi. E dire che ci attendeva la Palude del Diavolo!
Prendemmo la coincidenza per Balweary su un piccolo treno a due carrozze che viaggiava su un binario a scartamento ridotto, di una lentezza snervante.
Alla vigilia della nostra partenza da Londra, Ferson, tramite telegramma, si era scusato di non poterci venire a prendere al nostro arrivo, in quanto ragioni di sicurezza lo trattenevano a Quammire.
...

Atwood Margaret: La vita prima dell'uomo


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Atwood Margaret.

La vita prima dell'uomo.

Una coppia apparentemente moderna, libera, aperta: lei, Elizabeth, colleziona amanti senza che Nate, suo marito, ne soffra veramente; lui stesso frequenta una donna, ma questo non compromette, anzi sembra cementare, la loro unione. L'essenziale, dopotutto, è "poter contare l'uno sull'altra". Ma quando il suo ultimo amante si suicida e Nate intreccia una relazione con una giovane paleontologa, il mondo di Elizabeth sembra crollare, e la donna viene
...scendiletto, un ovale intrecciato comprato da Nick Knack quattro anni prima, quando ancora si interessava all'arredamento: stracci sicuramente intrecciati a mano da una vecchia signora. Le braccia lungo i fianchi, i piedi uniti, gli occhi aperti. Vede una parte del soffitto, nient'altro. Una piccola crepa le attraversa la visuale, e da questa si dirama una crepa più piccola. Non succederà niente, non si aprirà niente, la crepa non si allargherà, non si spaccherà e non ne uscirà niente.
...

Autori Vari: 101 fatti curiosi, incredibili e da record. Un viaggio alla scoperta del mondo tra storia, arte, sport, scienza e molto di più!


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Autori Vari

101 fatti curiosi, incredibili e da record
Un viaggio alla scoperta del mondo tra storia, arte, sport, scienza e molto di più!

Il mondo è pieno di avvenimenti incredibili, aneddoti curiosi e persone capaci di compiere imprese straordinarie, in grado di lasciare a bocca aperta anche i più scettici. Leggendo i fatti raccolti in questo libro, sarà impossibile non sgranare gli occhi dallo stupore! Dagli eventi storici più assurdi alle meraviglie del mondo animale; dalle scope
...2700 kilowattora di energia elettrica. In Italia si consumano circa 800 mila tonnellate di carta di giornale all’anno. Per fortuna il 90% dei periodici è stampato su carta riciclata! Da 800 lattine di alluminio è possibile ricavare una bicicletta accessoriata, con 360 una bici da corsa, con 37 una caffettiera e con 3 un paio di occhiali. La quantità di energia che si risparmia riciclando una lattina d’alluminio basterebbe a tenere acceso un televisore per 3 ore e un computer per 4.

3.
...

Autori Vari: Alpini. Trincee, dolori e grandi gesta


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Saggi

Alpini
Trincee, dolori e grandi gesta

Prefazione di Francesco Paolo Figliuolo

Alpini ripercorre una storia di cui, centocinquant’anni dopo, non si può che andare fieri.
La storia degli alpini comincia ufficialmente in una data precisa: il 15 ottobre 1872, con il decreto di costituzione firmato a Napoli dal re Vittorio Emanuele II. Ma è all’iniziativa di altri due personaggi che si deve il traguardo: il capitano di fanteria Giuseppe Perrucchetti e il ministro della Guerra C
...drammatiche - campagne militari, più decine di operazioni di soccorso alle popolazioni colpite da disastri naturali.
Quello degli alpini è uno dei corpi più famosi e celebrati al mondo. Per via dell’inconfondibile cappello con la penna, certo, ma anche perché è riuscito a coniugare tradizione e modernità, con le radici nel passato e lo sguardo rivolto in avanti.
Il filo conduttore delle vicende e della quotidianità delle Truppe Alpine dell’Esercito è l’attività in montagna.
...

Bacchin Luciano: Sherlock Holmes. La sfida degli spettri. (Serie Sherlockiana 040)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luciano Bacchin

Sherlock Holmes: la sfida degli spettri
Serie Sherlockiana 040

a cura di Luigi Pachì

Cosa ci fa il celebre investigatore Sherlock Holmes assieme all'illusionista Houdini? E come mai Sir Arthur Conan Doyle storce tanto il naso di fronte al detective a cui dedicherà così tanti libri? Siamo nei primi anni del Novecento e tanti, troppi fantasmi si aggirano per l'Europa e nella nebbiosa Bracknell, nell'Inghilterra del sud. Sarà il dottor Watson a guidarci nell'unica avventura ancora non raccontata di Sherlock Holmes. E forse persino il Mastino dei Baskerville potrebbe essere tornato...
...-Ma Holmes!? Come diavolo sa cosa stavo...
- Lasci perdere ora e prepariamoci all’arrivo del nostro prossimo ospite - di scatto si era voltato verso di me e, allontanandosi finalmente dalla finestra, mi riprese dalle mani il biglietto che aveva ricevuto.
- È stato mandato dal dottor Joseph Bell. Ricorderà il luogo del nostro primo incontro, vero?
- Come fosse accaduto ieri: un laboratorio di chimica presso l’ospedale St. Bartholomews.
...

Baccolini Luca: Bravi e dannati. I giocatori più geniali e ribelli della storia del calcio


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca Baccolini

Bravi e dannati
I giocatori più geniali e ribelli della storia del calcio

Newton Compton editori

Non si diventa campioni senza infrangere qualche regola.
Quale fu il vero motivo della morte di Matthias Sindelar, l'asso austriaco che si ribellò alla Germania nazista? Dove spese tutti i suoi guadagni l'incontenibile George Best? La storia del calcio non è fatta solo di vittorie e sconfitte sul campo, di statistiche epalmarès. È fatta anche delle storie personali dei
...Forse riguardandosi con la maglia dei Gunners, di cui è stato perno insostituibile della difesa nonché capitano più giovane della storia, a soli ventidue anni. «Se il mondo ti ripaga nella lotta per il successo e ti fa re per un giorno, vai e guardati allo specchio, e all’uomo che vedi chiedi il suo parere», ha scritto di suo pugno, riassumendo anni di lotta per uscire dalla dipendenza. Una data precisa, da non dimenticare: il 16 agosto 1996. Quello fu il giorno del suo ultimo bicchiere.
...

Baggott Jim: Quanti di spazio. La gravità quantistica a loop e la ricerca della struttura dello spazio, del tempo e dell'universo


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Jim Baggott

Quanti di spazio
La gravità quantistica a loop e la ricerca della struttura dello spazio, del tempo e dell’universo

Traduzione di Franco Ligabue

Adelphi eBook

TITOLO ORIGINALE:
Quantum Space
Loop Quantum Gravity and the Search for the Structure of Space, Time, And the Universe

Prima edizione digitale 2022

Il suo acronimo (lqg) suona come uno dei tanti, criptici e intimidatori, che gremiscono la fisica contemporanea. In realtà, la «gravità quantistica a loop» ogge
...Albert Einstein, che descrive il comportamento su larga scala della materia in uno spazio-tempo curvo. La relatività generale ci spiega come funziona la gravità: la materia dice allo spazio-tempo come incurvarsi, e lo spazio-tempo incurvato dice alla materia come muoversi. La teoria è alla base del cosiddetto modello standard della cosmologia del big bang, usato per descrivere l’evoluzione dell’universo praticamente dal suo inizio, avvenuto secondo i dati attuali circa 13,8 miliardi di anni fa.
...

Banchero Gabriele: Diario del Galileo. Gesù mago, impostore, visionario, amante sognato, messia


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gabriele Banchero

Diario del Galileo
Gesù: mago, impostore, visionario,
amante sognato, messia?

Con un’introduzione di Geno Pampaloni

Nel "Diario del Galileo" la drammatica vicenda del Maestro di Nazaret si rispecchia nell'occhio incantato del suo compagno di strada, il ragazzo che, "rivestito soltanto di un lenzuolo, [...] fuggì via nudo" (Marco, 45,52). Proprio nello sguardo di Mordechai, il piccolo orfano relegato nell'ombra, si fondono e trovano significato la fede incerta e d
...È entrato nella nostra vita, vediamo coi suoi occhi. Chissà però se lui...

Non ti lasceremo mai. Ma il Maestro non si avvicinò

Il fuoco ricadrà su chi lo ha appiccato

Dovete amare... costa poco dirlo

Anche le cicale tacevano

Ecco, il Nazareno saliva verso l’alto come una nuvola chiara

Il più grande, chi è?

Ci sono due soli! Giacomo e Giovanni si coprono il volto

La luce non si spegnerà

Mi uccideranno

Siamo sulla strada di Gerusalemme.
...

Bastasic Lana: Denti da latte


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Greenwich 147

Lana Bastašic

Denti da latte

Traduzione di Elisa Copetti

Storie di un'infanzia costretta a crescere in un mondo duro, a volte indifferente e violento. Bambine e bambini che, tra fantasia, immaginazione e rassegnazione, offrono il loro punto di vista del tutto singolare e capace di stravolgere la logica di adulti troppo attenti solo a sé stessi.

Denti da latte
Titolo originale: Mlijecni zubi
© Lana Bastašic 2020 By arrangement with Il Caduceo Agenzia Letteraria and SalmaiaLit
...A volte non sapevo se stavo guardando la sua schiena oppure un albero. Quando ero sicura che si fosse allontanato a sufficienza, entravo anche io nel bosco. Il terreno era pieno di rametti scricchiolanti, foglie e piccole buche silenti, era difficile restare inosservata. Su, sopra le nostre teste, si incrociavano i rami nudi e umidi degli alberi alti, nascondendo il cielo. Intorno ai miei stivali di gomma, attraverso il fondo fangoso e le foglie marce, si sentiva il pulsare della vita.
...

Behary Wendy T: Disarmare il narcisista. Sopravvivi all'egocentrico e migliora la tua vita


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Wendy T. Behary

Disarmare il narcisista
Sopravvivi all’egocentrico e migliora la tua vita

Titolo originale: Disarming the Narcissist: Surviving and Thriving with the Self-Absorbed
Copyright © 2021 di Wendy T. Behary

Traduzione italiana di Rita Maria Nobili
In collaborazione con Istituto di Scienze Cognitive

Mimesis Edizioni (Milano - Udine)
www.mimesisedizioni.it
mimesis@mimesisedizioni.it
Collana: Frontiere della psiche, n. 158
© 2022 - Mim Edizioni SRL
Via Monfalcone, 17/19 - 20099
...Jill Manning, PhD, terapista matrimoniale e familiare, ricercatrice e autrice di What’s the Big Deal about Pornography?
Endorsement per la seconda edizione
“Wendy Behary ha dedicato decenni alla comprensione del narcisismo, sia come clinico sia come studiosa. In Disarmare il narcisista distilla, in una forma molto leggibile, queste intuizioni conquistate a fatica. Questo libro è una risorsa formidabile per coloro che cercano di comprendere meglio il narcisismo.”
W.
...

Bellinazzo Marco: Le nuove guerre del calcio. Gli affari delle corporation e la rivolta dei tifosi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Marco Bellinazzo

Le nuove guerre del calcio
Gli affari delle corporation e la rivolta dei tifosi

Il calcio moderno negli ultimi vent'anni è stato protagonista di uno straordinario sviluppo economico e tecnologico, superando qualunque crisi - dallo scoppio della bolla della New Economy ai postumi del fallimento di Lehman Brothers - e anzi incrementando il proprio giro d'affari e la propria penetrazione nei mercati internazionali. Ma questa cavalcata, all'apparenza inarrestabile, ha genera
...Ho ripensato al significato che ha avuto per me e per la collettività di cui mi sentivo orgogliosamente parte quell’epopea sportiva, e ne ho visto i riflessi riverberarsi nei successi, anche più intensi e duraturi, vissuti da altre comunità, grandi e piccole, in Italia, in Europa, in altri continenti, ovunque sia rotolata quella sfera magica che accende i sogni e fa tambureggiare i cuori all’unisono.
...

Bellocchio Piergiorgio: Diario del Novecento


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
La Cultura
1589

Piergiorgio Bellocchio

Diario del Novecento

A cura di Gianni D’Amo

Quante pagine servono per contenere un secolo? Per più di quarant'anni il critico Piergiorgio Bellocchio ha tenuto un diario in cui ha raccolto appunti di lettura e confessioni, analisi e ritagli di giornali, foto e immagini di ogni tipo: una mole disorganica di riflessioni sul contemporaneo che è arrivata a riempire nel tempo oltre duecento quaderni. Una sconfinata sequenza di pagine nella quale è tr
...in diverse pagine del presente libro, prima che Bellocchio accettasse di constatare la fine di Diario versione a stampa (quanto poi all’elaborazione del lutto, credo sia tuttora in corso). E proporzionalmente al venir meno delle scritture pubbliche (nel ’93 si interrompe non solo Diario, ma anche la collaborazione alla pagina-libri dell’Unità e poco dopo quella col mensile King), crescono quelle private, si infittisce la produzione integralmente domestica e a uso solo personale del journal.
...

Benedict Alexandra: A cena con l'assassino


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Alexandra Benedict

A cena con l’assassino

Newton Compton editori

Dodici indizi. Dodici giorni per risolvere gli enigmi. Riuscirai a sopravvivere?
Lily Armitage ha deciso che non metterà mai più piede a Endgame House, la grande dimora di famiglia in cui sua madre è morta ventuno anni prima. I suoi propositi, però, vacillano quando riceve una lettera dalla zia, che la invita alla sfida tradizionale che si tiene ogni anno: il Gioco di Natale. In cosa consiste? I partecipanti dovrann
...Alcuni anagrammi si sono adattati allo scorrere del romanzo meglio di altri: fai attenzione, per scovarli, ai passaggi del testo che appaiono un poco strani...
Secondo gioco:
I titoli delle opere
Ho disseminato tra le pagine di questo libro i titoli di dodici mistery di ambientazione natalizia. Ecco l’elenco:
Quella casa nella brughiera di Ngaio Marsh
Natale di morte di Rex Stout
Passi nel buio di Georgette Heyer
La mattina del 25 dicembre di C.B.H.
...

Bergoglio Jorge Mario (papa Francesco): Che la pace sia con te


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Papa Francesco

Che la pace sia con te

Cura e introduzione di Piero Spagnoli

Newton Compton editori

Non si arriva alla pace una volta per tutte bisogna conquistarla giorno per giorno
«C’è un giudizio di Dio e anche un giudizio della storia sulle nostre azioni a cui non si può sfuggire! Non è mai l’uso della violenza che porta alla pace. Guerra chiama guerra, violenza chiama violenza!» - Papa Francesco

In un mondo che corre verso la guerra, la voce di Papa Francesco, a cos
...territori del cosiddetto mondo occidentale; guerre virulente, sanguinarie, spesso legate tra loro dalla forte influenza di interessi economici delle potenze globali e dalla capacità di generare un caos tale da divenire terreno fertile per nuove conflittualità, che siano militari, economiche o politiche.
Della guerra in Siria, in Yemen, in Sud Sudan e di molte altre papa Francesco non ha mai smesso di parlare, come a indicare le linee di frattura dell’umanità di questo inizio di millennio.
...

Bergoglio Jorge Mario (papa Francesco): Vi chiedo in nome di Dio. Dieci preghiere per un futuro di speranza


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Francesco Papa

Vi chiedo in nome di Dio
Dieci preghiere per un futuro di speranza

A cura di Hernán Reyes Alcaide

Traduzione di Giuseppe Romano

Attraversiamo tempi quanto mai incerti. La pandemia, la guerra, la crisi climatica, politica e sociale hanno reso il presente un terreno fragile su cui camminare, e il futuro un’incognita che fa paura. In un simile contesto, mantenere accesa la luce della speranza diventa un compito sempre più arduo. Eppure, quella luce, per quanto flebil
...PE
Francesco, costituzione apostolica Praedicate Evangelium sulla curia romana e il suo servizio alla Chiesa nel mondo, 19 marzo 2022.
SRS
Giovanni Paolo II, lettera enciclica Sollicitudo rei socialis nel XX anniversario della Populorum progressio, 30 dicembre 1987.
Prologo
In questi miei primi quasi dieci anni da papa mi avete sentito rinnovare una richiesta costante, ogni settimana: «Pregate per me» vi ho detto e ripetuto nelle udienze, negli Angelus e nei discorsi.
...

Berry Wendell: Il fuoco della fine del mondo. Meditazioni rurali sulla vita e sull'ambiente


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Wendell Berry

Il fuoco della fine del mondo.
Meditazioni rurali sulla vita e sull'ambiente.

Superata la soglia degli ottanta, Wendell Berry lavora ancora la terra della sua fattoria nel Kentucky servendosi di cavalli e non lo fa per cedere al fascino della nostalgia, ma perché i cavalli garantiscono un risultato migliore dei trattori e avere a che fare con loro dà maggiori soddisfazioni.
Si è valutato che almeno la metà della parte superficiale fertile dei terreni agricoli sia stata
...Capitolo 27
Pensieri su cittadinanza e coscienza in onore di Don Pratt (1968)
Capitolo 28
Compromessi, un accidente! (2004)
Capitolo 29
La via dell’ignoranza (2004)
Capitolo 30
Il futuro dell’agricoltura (2011)
Capitolo 31
La piena (1969)
IL FUOCO DELLA FINE DEL MONDO
Introduzione
In dovuto omaggio a Wendell Berry sto scrivendo questa introduzione a mano, con una penna, su un’agendina con la copertina rigida. Mi pare il modo più adatto:
...

Bettini Goffredo: A sinistra da capo


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Goffredo Bettini

A sinistra da capo

© 2022 PaperFirst by il Fatto Quotidiano Edizione 1 - Anno 2022 Collana diretta da: Marco Lillo Società Editoriale Il Fatto SpA Redazione, Sede Legale: Via di Sant’Erasmo, 2 - 00184 Roma www.ilfattoquotidiano.it Promozione e distribuzione EDIGITA

Goffredo Bettini, uno dei principali ideatori e costruttori del Pd, analizza le ragioni storiche della sconfitta della sinistra e si interroga sul suo futuro; non mancano autocritica, opinioni scomode, re
...La ragione superiore che è in noi ci ha insegnato che occorrono relazioni stabili; formare una comunità e unirsi in gruppo per sopravvivere, migliorare le condizioni della vita e prevalere sul resto dei viventi.
Non più dispersi e perennemente in viaggio, ci leghiamo alla terra. Mettiamo radici. Attraverso regole e un ordine conseguente ci diamo “forma” sociale: gerarchie e comando.
...

Bevacqua Rosario: Diario di una difesa ovvero l'innocenza del mostro


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Rosario Bevacqua

DIARIO DI UNA DIFESA
ovvero
l’innocenza del mostro

Molteplici sono i sentimenti che si affollano nel cuore di ogni uomo, anche di un giudice, dinanzi ai fatti per cui è processo, e due su tutti l’orrore e la pietà: l’orrore, per l’abisso di perversione e di abiezione in cui è immerso l’autore dei fatti; la pietà, per le giovani e innocenti vite di cui egli ha fatto scempio.

Ma tali sentimenti non debbono far velo alla serenità di giudizio, perché nel p
...una famosa definizione del sociologo americano Wright Mills{2}, che gli attori processuali spesso si trovano ad utilizzare senza compiere una vera e propria scelta, ma semplicemente perché la cosa appare loro ovvia e naturale, e di conseguenza con piena convinzione e buona fede.

“L’innocenza del mostro”, il sottotitolo scelto dall’avvocato Bevacqua, è un quasi ossimoro, ma nel processo Pacciani era in gioco proprio questa probatio, che non saprei se definire diabolica o poetica.
...

Biondillo Gianni: Diario del Pollino


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gianni Biondillo

Diario del Pollino

© 2012 APT Basilicata

1. Della mia Lucania, del peperone crusco e del desinare dell’anima

Venerdì 10 agosto

Raggiunta Eboli verrebbe facile la battuta. Quindi la evito. Stiamo entrando in Basilicata: lascio Cristo alle mie spalle, fermo lì dai tempi di Carlo Levi, scrittore che tanto quanto ha amato queste terre altrettanto inconsapevolmente le ha fissate ad un tempo eterno, quasi incapaci di emanciparsi dalla potenza letteraria delle parol
...a pensarci bene è una specie di buco nero dell’immaginario nazionale. Stretta fra regioni ingombranti, caciarone, popolose, sembra non abbia un’identità precisa. Persino arrivarci è più complicato di quanto si possa immaginare, si fa prima ad arrivare in Sicilia o in Sardegna. Niente aeroporti, pessimi collegamenti ferroviari (spesso inesistenti) e l’eterno cantiere della Salerno-Reggio Calabria che la lambisce appena. A ovest non è abbastanza campana, a est non abbastanza pugliese.
...

Boccardi Giulia: Forse non tutti sanno che il Medioevo... Aneddoti, curiosità e storie di uno dei periodi più affascinanti della storia


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Giulia Boccardi

Forse non tutti sanno che il Medioevo...
I re fannulloni, il Santo Graal, le prime università: aneddoti, curiosità e storie di uno dei periodi più affascinanti della storia

Newton Compton editori

Il Medioevo viene spesso indicato come un'epoca oscura, un periodo in cui la superstizione dominava le menti delle persone, le malattie falcidiavano intere generazioni, le guerre devastavano le città e i re dominavano con il pugno di ferro i propri sudditi. Certo, il Medioe
...E, allo stesso modo, questa libera associazione di pensieri si instaura anche quando parliamo di concetti astratti, come nel caso del termine Medioevo. Chi può negare di associare a esso castelli, armature, lance, alte torri; e chi potrà negare che questo è il suo nome, il nome di un’epoca lunga dieci secoli che tutti conoscono (o pensano di conoscere) e riconoscono in questo appellativo: Medioevo.
...

Boccia Artieri Giovanni - Colombo Fausto - Gili Guido: Comunicare. Persone, relazioni, media


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Manuali di base

Giovanni Boccia Artieri - Fausto Colombo - Guido Gili

Comunicare
Persone, relazioni, media

Editori Laterza

Il volume offre un'introduzione agli studi sulla comunicazione, in una prospettiva innovativa che tiene insieme l'analisi dei meccanismi fondamentali della comunicazione e le sue trasformazioni indotte dal digitale e dal web. La trattazione fa ampio uso di esempi, dalle analisi dei quali i concetti vengono dedotti e illustrati.
© 2022, Gius. Laterza & Figli
...come prima cosa di chiarire il significato - o i significati - del termine, per poi descriverne le componenti e le caratteristiche sociali.
Cominciamo dunque dalla definizione. Per questo impegnativo compito possiamo partire dal contributo che un grande studioso, Raymond Williams, ha lasciato in una piccola definizione pubblicata in un volume dal titolo Keywords (Parole chiave) del 1976. Alla voce Comunicazione si legge che il termine è usato nella modernità con significati diversi:
...

Bonatti Walter: È quando sogni. Dizionario avventuroso e sentimentale in 1000 citazioni


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Tracce

WALTER BONATTI

È quando sogni
Dizionario avventuroso e sentimentale in 1000 citazioni

a cura di Angelo Ponta

www.solferinolibri.it

Dalle carte di Walter Bonatti riemerge una singolare raccolta di citazioni da lui trascritte nel corso di una vita, riguardanti i temi che più gli stavano a cuore: l’avventura, la natura, la montagna, la dignità, la forza, l’amarezza, la solitudine... Perle estratte dai propri libri e da quelli degli autori più amati (e non solo), frasi
...È probabile che all’inizio sia stato, per Walter, uno strumento di studio e di lavoro. I suoi ex colleghi di «Epoca», anche a mezzo secolo di distanza, ancora ricordavano il puntiglio con cui nei primi anni Sessanta il celebre alpinista cominciò a collaborare stabilmente con il settimanale. Tenace e talentuoso autodidatta, Bonatti si comportava da apprendista, non vergognandosi di frugare nel vocabolario in cerca dei termini più adatti per i suoi articoli.
...

Bova Ben: I figli dello spazio. (altra traduzione)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Collana GRANDI OPERE

BEN BOVA

I Figli Dello Spazio
I MIGLIORI ROMANZI BREVI DELLA FANTASCIENZA DI TUTTI I TEMPI SCELTI DAI MEMBRI DELL'ASSOCIAZIONE DEGLI SCRITTORI DI SF AMERICANI.
(THE SCIENCE FICTION HALL OF FAME, 1973)

«L'ALBO D'ONORE DELLA FANTASCIENZA» è il nome che gli scrittori di fantascienza americani hanno dato a questa antologia, che presenta i più importanti romanzi brevi di science-fiction apparsi negli anni passati.
Il volume comprende sedici dei migliori romanzi br
...volta che li avevo letti. E gli autori! H.G. Wells, John W. Campbell, Robert Heinlein, Cyril Kornbluth... come si poteva escluderne anche uno solo?
Infine venne preparata una scheda di votazione, comprendente 76 candidati. Ai membri della SFWA venne chiesto di votare per dieci storie. Poiché molti autori erano rappresentati nella scheda con più di un titolo, e poiché non volevamo presentare più di un titolo per autore, chiedemmo inoltre di votare solamente una storia di ciascun autore.
...

Brena Silvia - salvini Lucio: L'ultimo respiro del corvo. L'omicidio Caravaggio


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Brena Silvia, Salvini Lucio.

L'ultimo respiro del corvo.
L'omicidio Caravaggio

Caravaggio è stato davvero ucciso? Come e da chi? E chi ha voluto la sua morte? Il mistero si nasconde tra le pieghe di una copia di un quadro famoso, il Martirio di sant'Orsola, dipinto dal Caravaggio poco prima di morire e da molti ritenuto una denuncia del suo assassinio. Un mistero che un critico d'arte sui generis, gay, tormentato, ipocondriaco e coltissimo, è chiamato a risolvere.
Un cold case che si d
...a Napoli. Negli anni subì diversi attacchi di una strana malattia, con segni sempre più frequenti sul suo comportamento: perdita del controllo immotivata, ira improvvisa, crisi isteriche. Una delle ipotesi storiche è che abbia sofferto di saturnismo, malattia generata da avvelenamento da piombo.
Ovunque lasciò capolavori. Amò molto, molto tradì e moltissimo fu tradito. Tutti lo inseguivano, tutti lo volevano morto: i cacciatori di taglie, la polizia pontificia, i Cavalieri di Malta.
...

Calandrone Maria Grazia: Dove non mi hai portata. Mia madre, un caso di cronaca


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maria Grazia Calandrone

Dove non mi hai portata
Mia madre, un caso di cronaca

Quando Lucia e Giuseppe arrivano a Roma è l’estate del 1965. Hanno con sé la figlia di otto mesi, sono innamorati, ma non riescono a liberarsi dall’inquietudine che prova chi è braccato. Perché Lucia è fuggita da un marito violento che era stata costretta a sposare e che la umiliava ogni giorno, e ha tentato di costruirsi una nuova vita proprio insieme a Giuseppe. Per la legge dell’epoca, però, la do
...scrivendo questo libro: «Si chiamava Lucia. Pochi avevano a cuore la sua vita. Oggi è il giorno del suo matrimonio. Qualcosa di lei non esiste più».
La seconda fotografia è il rettangolo di pochi centimetri incollato sulla carta d’identità, trovata nel giugno 1965 in una borsetta abbandonata in Roma. Mostra una giovane donna piuttosto bella e persuasa di sé, vestita con maglia e giacca nera, orecchini e collana d’oro. Un’eleganza semplice. Lo sguardo è sincero, aperto, e remoto.
...

Calder Barnabas: Architettura ed energia. Dalla preistoria all'emergenza climatica


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Barnabas Calder

Architettura ed energia
Dalla preistoria all’emergenza climatica

Traduzione di Maddalena Ferrara

Una storia innovativa dell’architettura, attraverso il rapporto tra edifici e risorse energetiche nelle diverse epoche: dalle prime società agrarie a Uruk, dalle abitazioni romane ai capolavori rinascimentali, dalla Liverpool vittoriana alle megalopoli orientali contemporanee.
La storia dell’architettura è la storia dell’umanità. Gli edifici in cui viviamo o abbi
...il faraone egiziano Cheope, che ordinò di costruire uno degli edifici più imponenti mai realizzati: la sua tomba monumentale. Furono sollevati oltre cinque milioni di tonnellate di pietra arenaria, granito e calcare, utilizzando slitte spinte su terrapieni dalla fatica di migliaia di sudditi, fino a formare un’enorme piramide alta quasi 147 metri. Il disegno in queste pagine è alla stessa scala dei disegni che rappresentano gli altri edifici più importanti che compaiono in questo libro:
...

Camp Candace: Doppio inganno


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
CANDACE CAMP

DOPPIO INGANNO

Una notte di fuoco con Hunter ha segnato per sempre il cuore di Linette. Un destino crudele l’ha condannata a un matrimonio senza amore.
Ma l’atroce inganno di cui è stata vittima viene drammaticamente alla luce, e i due amanti si trovano coinvolti in una fuga rischiosa e decisiva per la loro felicità...

Nota:
2° libro della miniserie “Tyrrell”

Il 1° è “Scelta d’amore” (Rain Lily)

Arnoldo Mondadori Editore

I Romanzi

© 1994 by Candace Camp
...anni spesi in perfetta solitudine nel Texas erano serviti se non altro a cancellare dalla sua mente il ricordo ossessivo della sua immagine. Aveva smesso di vedersela sempre davanti, nei sogni che faceva di notte, o quando rimuginava durante il giorno; di ricordare il suo profumo o il morbido contatto dei suoi capelli contro la propria guancia; di aggrapparsi a quelle memorie come gli era successo quando era prigioniero dei nordisti, quando aveva trovato solo in ciò la forza di resistere.
...

Canaccini federico: Il Medioevo in 21 battaglie


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
i Robinson / Letture

Federico Canaccini

Il Medioevo in 21 battaglie

Editori Laterza

Cavalieri, fanti, arcieri e poi armi, strategie, tecniche. Questi sono gli elementi che fanno una battaglia. Ma se osserviamo con attenzione il ‘volto della guerra’ ci riconosciamo molto altro: emozioni, cultura, contesti, personalità e caratteristiche individuali.
Un nuovo racconto del Medioevo in 21 momenti fatali che hanno deciso la Storia.
Quando pensiamo al Medioevo, automaticamente ci ven
...Il mondo slavo
La Russia
Lo Stato Teutonico
Il pericolo mongolo
Svedesi all’attacco
“Drang nach Osten”
La battaglia dei ghiacci
14. Arrivano i Mongoli. Ayn Jalut, 1260
I Mongoli
Gengis Khan
I Mongoli sfidano l’Islam
La battaglia di Ayn Jalut
15. Un vento divino salva il Sol Levante. Giappone, 1274-1281
La terra del Cipango
Lotte fra clan all’ombra del Fujiyama
Il dominio degli shogun
Un mondo a sé
Il Gran Khan contro il vento divino
16. Il ritorno dei fanti.
...

Cavallaro Angelo: Tutto quello che non sai su Dragon Ball


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Angelo Cavallaro

Tutto quello che non sai su Dragon Ball
Copyright © Angelo “sommobuta” Cavallaro
Copertina di Carlo Beccarelli

Sito web dell’autore: www.sommobuta.com

Dedica

A Deborah, mia luce e mia anima

Tutto quello che non sai su
DRAGON BALL

Nel mondo c’è sempre qualcuno più forte! In molti saranno in grado di batterti! Maestro Muten, l’Eremita delle Tartarughe

Dietro una montagna, c’è sempre un’altra montagna; dietro un uomo, c’è sempre un altro uomo. Antico proverbio cinese
...più importanti (e interessanti) del mondo di Dragon Ball: il colpo Kaioken, che consente di incrementare potenza e velocità dell’utilizzatore a livelli stratosferici, e la sfera Genkidama, in grado di racchiudere l’energia di tutti gli esseri viventi del pianeta ed essere utilizzata contro i malvagi.

Tuttavia, stando alla cosmologia buddista, il Re Kaio non può essere il dio più forte, dato che è “solamente” il Re Kaio preposto all’osservazione della galassia del Nord.
...

Celada Marco: Compleanno di rivoluzione


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Marco Celada

Compleanno di rivoluzione

E se vi dicessero che, trascorrendo il vostro compleanno «nel posto giusto», potreste cambiare le sorti dell’anno a venire? E se vi dicessero che, a seconda di quando e dove siete nati, ci sono luoghi del mondo energeticamente forti, in cui è più probabile che accadano eventi fondamentali per la vostra vita? E se, ancora, vi dicessero che esiste un Indice Ciclico Planetario in grado di darci un’idea di ciò che dobbiamo aspettarci per il futuro del pianeta? (Spoiler: dal 2020 a oggi l’Indice non è proprio confortante!)
...Ho sempre amato alzare lo sguardo verso gli spazi del cielo. Mio padre progettava ascensori e nella mia mente di bambino sognavo che quelle cabine metalliche si trasformassero in astronavi per condurmi vicino alla Luna, a Saturno con i suoi anelli d’oro, a quella Via Lattea su cui facevo continue domande quando i miei genitori mi portavano a visitare l’Osservatorio Astronomico di Campo dei Fiori a Varese, la città in cui sono nato.
...

Celi Lia: Diario di una battutista


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Lia Celi

DIARIO DI UNA BATTUTISTA

40k UNOFFICIAL

Tra editoria e self publishing, 40k Unofficial è una collana di ebook pensata per prendere i testi lunghi per web e trasportarli verso la lettura “lean back”, nelle circostanze comode e rilassate che solitamente associamo al libro di carta.

Negli Unofficial, 40k si occupa del lavoro editoriale di qualità. Ma non selezioniamo i testi: questi sono completa responsabilità dell’autore.

Vuoi saperne di più?

DIARIO DI UNA BATTUTISTA
...più dura, e ogni uomo porta un revolver. Mi fu detto che se mi ci fossi recato, avrebbero sicuramente sparato a me o al mio impresario. Io scrissi dichiarando che qualsiasi cosa avessero fatto al mio impresario, non mi sarei fatto intimidire. Sono minatori, lavorano i metalli; lessi brani dell’autobiografia di Benvenuto Cellini. Entusiasti, mi rimproverarono per non avere portato con me questo Cellini. Dissi che era morto da qualche tempo, il che provocò la domanda: ‘Chi gli ha sparato?
...

Chomsky Noam - Pollin Robert: Minuti contati. Crisi climatica e Green New Deal globale


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Noam Chomsky
Robert Pollin

Minuti contati
Crisi climatica e green new deal Globale

Dalla catastrofe ecologica possiamo salvarci: così.

Questo libro è un manuale di sopravvivenza per la civiltà. Vorrei che tutti - sì, ogni persona su questo pianeta - studiassero il suo messaggio e affrontassero la sfida che pone.

In questo libro Noam Chomsky,intellettuale e attivista politico, e Robert Pollin, rinomato economista progressista, affrontano le terribili conseguenze del cambiamento cl
...Depressione degli anni Trenta. Ciononostante, vi sono fondate ragioni per affermare che la minaccia più grande che l’umanità si sia mai trovata ad affrontare, una vera e propria crisi esistenziale, è quella rappresentata dai cambiamenti climatici. L’anidride carbonica intrappolata nell’atmosfera, insieme agli altri gas serra derivanti, in primo luogo, dalla combustione di petrolio, carbone e gas naturale atta a generare energia, sta innalzando le temperature medie in tutte le aree del pianeta.
...

Citati Pietro: La ragazza dagli occhi d'oro


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Pietro Citati

La ragazza dagli occhi d’oro

Adelphi eBook

Cosa unisce Mozart a Leopardi e a Michelangelo, Manganelli a Cioran? Pietro Citati; scrittore, saggista, critico e letterato, autore d’innumerevoli biografie, da quella su “Goethe” che gli valse il Premio Viareggio all’iconica biografia su Tolstoj con la quale si aggiudicò nel 1984 il Premio Strega. Adelphi pubblica, a pochi mesi dalla sua scomparsa, “La ragazza dagli occhi d’oro” (il cui titolo rappresenta un oma
...carattere personale sul ruolo e sul perché della letteratura, sul valore della lettura che è per Citati un anelito verso l’infinito.

In copertina:
Georg Friedrich Kersting,
Caspar David Friedrich in cammino sui Monti dei Giganti (1810) Kupferstichkabinett, Staatliche Museen zu Berlin, Berlino
FOTO: VOLKER-H. SCHNEIDER © 2022 FOTO SCALA, FIRENZE/BPK, BILDAGENTUR FÜR KUNST, KULTUR UND GESCHICHTE, BERLIN
Prima edizione digitale 2022
© 2022 ADELPHI EDIZIONI S.P.A. MILANO www.adelphi.
...

Clarke Arthur Charles - Lee Gentry: Rama. Il ciclo completo


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Arthur C. Clarke

Rama. Il ciclo completo

Incontro con Rama
Rama II (Con Gentry Lee)
Il giardino di Rama (con Gentry Lee)
Il segreto di Rama (con Gentry Lee)

11 settembre 2077: un grosso meteorite si abbatte sulla Pianura Padana, devastandola. Per evitare che disastri del genere possano ripetersi, viene approvato d’urgenza il progetto Guardia Spaziale, con il compito di catalogare e studiare l’orbita degli asteroidi nel sistema solare. Poi, nel 2130, i radar della Guardia Spaziale
...nel corso degli anni nei Classici di Urania e in Urania Collezione, sempre con grande fortuna. Pensate che la versione in ebook di questo romanzo, uscita in contemporanea alla pubblicazione del libro nel numero 112 di Urania Collezione, risulta ancora la più venduta in assoluto fra tutti gli ebook di fantascienza editi da Urania, a testimoniare forse il forte interesse delle nuove generazioni di lettori (meglio predisposte verso il libro digitale) per questo caposaldo della sf di ogni tempo.
...

Coe Jonathan: Bournville. Un romanzo in sette eventi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Jonathan Coe

Bournville
Un romanzo in sette eventi

Traduzione di Mariagiulia Castagnone

Titolo dell’opera originale
BOURNVILLE

La storia di una donna, della Gran Bretagna e della sua passione per il cioccolato.
«Un romanzo ferocemente spiritoso e intelligente, ma anche tenero e lirico sulla Gran Bretagna, la britishness e ciò che siamo diventati.» - Rachel Joyce
«In un mix di ironia, nostalgia e acume a lui proprio, Jonathan Coe riesce nel suo ultimo libro Bournville a fare
...non può permettersi di pagarmi il viaggio. Abbiamo un budget molto ristretto. Ecco perché sono venuta a prenderti con la mia auto e non con una limousine.”
L’auto in questione era una Volvo station wagon di almeno dieci anni, piena di graffi e ammaccature, che non ispirava a Lorna alcuna fiducia, ma che sembrava abbastanza spaziosa per il compito che la aspettava.
“Andrà benissimo,” disse, ma guardando l’interno più da vicino le saltò agli occhi un problema inaspettato.
...

Cohen Loigman Lynda: La custode degli amori perduti e ritrovati


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Lynda Cohen Loigman

La custode degli amori perduti e ritrovati

New York, 1910.
Sara Glikman ha attraversato l'oceano con la sua famiglia per raggiungere gli Stati Uniti. Ancora prima di mettere piede sul suolo americano, a soli dieci anni, ha scoperto di avere un talento straordinario: riesce a individuare il vero amore destinato a nascere tra due persone.
Il suo incredibile dono, però, è considerato una minaccia all'interno della comunità ebraica di cui fa parte, dominata da logiche patriarcali secondo cui soltanto gli uomini possono combinare matrimoni.
...In un istante, Sara gli piombò accanto, indicando il fazzoletto e chiedendogli aiuto. "La prego", disse dolcemente, "posso prenderlo in prestito per mia sorella? È laggiù, vicino al parapetto... la ragazza con le trecce".
L'uomo rimise gli occhiali sul naso e socchiuse gli occhi. "Vicino al parapetto, dici? Non vedo bene da lontano. La mia vista non è così acuta come dovrebbe.
...

Cornwell Patricia: 1 Romanzi con Kay Scarpetta\Livore


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Patricia Cornwell

Livore

Kay Scarpetta, l'anatomopatologa più famosa al mondo, si trova a essere la riluttante testimone chiave di un processo per omicidio di grande risonanza mediatica: quasi un anno prima, il cadavere di April Tupelo, ex reginetta di bellezza, era stato ritrovato orrendamente sfigurato su una spiaggia della Virginia. Viene accusato del suo omicidio Gilbert Hooke, il fidanzato. Il processo, presieduto dalla giudice Annie Chilton, vecchia amica di Kay, provoca reazioni co
...dei testimoni, facendo il possibile per impedirmi di vedere i giurati. Vero maestro della coreografia, Flagler studia con cura ogni mossa senza mai allontanarsi dalle telecamere fisse che riprendono in diretta per Court tv.
"Per quanto possa essere difficile, dobbiamo imporci di osservarle. Signora, concorda con me che sia il caso di mostrare la reale entità di ciò che è stato fatto ad April Tupelo al termine della sua breve vita? Glielo dobbiamo." Flagler si muove lento di fronte a me.
...

Crociani Bianca: Acqua di Colonia, storia di un malinteso


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
BIANCA CROCIANI

Acqua di Colonia: storia di un malinteso

Andrea Livi Editore

Le fragranze possono essere più di un piacevole accessorio: un grande profumo è un’opera d’arte. È poesia silenziosa, invisibile linguaggio del corpo. Può risollevare le nostre giornate, arricchire le nostre notti e ? creare pietre miliari nelle nostre memorie. Una fragranza è emozione liquida.
(Michael Edwards)

Acqua di Colonia: storia di un malinteso
Giovanni Maria Farina (1685 - 1766).
Doveva esserci u
...Nel 1723 la ditta fu trasferita all'attuale indirizzo Obemnarspforten di fronte alla piazza Jiilich.
Alla morte del fratello, Giovanni Maria assunse da solo la guida dell’impresa e cominciò a firmarsi come “Johann Maria Farina”.
Nel 1766 anche Giovanni Maria si spense alla bella età di 80 anni lasciando in eredità a suo nipote Johann Maria Farina tanto il negozio quanto il “segreto” della sua odorosa invenzione.
La dinastia dei Farina era fondata.
Un dettaglio importante:
...

D'Alema Massimo: A Mosca l'ultima volta. In viaggio con Enrico Berlinguer. (Nuova edizione ampliata)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Saggi

MASSIMO D’ALEMA
A Mosca l’ultima volta
In viaggio con Enrico Berlinguer

www.solferinolibri.it
© 2022 RCS MediaGroup S.p.A., Milano

Nel febbraio del 1984 un Massimo D’Alema trentacinquenne, «giovane dirigente comunista periferico», viene scelto per far parte della delegazione del PCI che parteciperà ai funerali di Jurij Andropov a Mosca. A capo del gruppo c’è il segretario del partito, Enrico Berlinguer, e nessuno può immaginare che sia uno dei suoi ultimi viaggi.
...pochi anni dopo la sua morte. La singolarità della sua vicenda politica e umana sta nel fatto che egli ebbe una percezione acuta, direi drammatica, della crisi del suo mondo, e tutto il suo impegno fu cercare una risposta a questa crisi. Innanzitutto alla crisi della democrazia italiana, attraverso una rigenerazione dei partiti e del loro rapporto con la società; e in secondo luogo alla crisi del comunismo, cercando di mettere in campo il progetto utopistico di un comunismo democratico.
...

D'Andrea Luca: Il girotondo delle iene


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca D'Andrea

Il girotondo delle iene

1992. È il cadavere di Lorena Haller, ventiquattro anni, ventiquattro coltellate - la prostituta che clienti, spacciatori e colleghe chiamavano "la bambina" -, a gridare: il vostro Paradiso è solo una bugia. È così che chiamano Bolzano, la città che ha preso Lorena, l'ha illusa, poi l'ha usata e gettata via, come immondizia. Paradiso. Isola felice. Nonostante la prostituzione, l'alcol, i suicidi, la violenza, l'eroina a fiumi e gli omicidi irrisol
...Ormai in vista della funivia in fondo a via Renon, a quell'ora fuori servizio, la ragazza ripose gli occhiali da sole nella borsetta e, come da copione, sfoggiò il suo miglior sorriso perché i clienti lo consideravano compreso nel prezzo.
- Vediamo se c'è posto laggiù, - disse, indicando il distributore della Mobil.
La Peugeot 106 parcheggiò nello spiazzo sgombro, ma l'uomo al volante non spense il motore e non cercò di sfilarle i vestiti.
...

Dal Buono Enrico: Ali


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Oceani. 179

Enrico Dal Buono

Ali

La nave di Teseo
© 2022 La nave di Teseo editore, Milano
In un mondo tale e quale al nostro, ma in cui le persone hanno ali glabre che faticano a controllare, Eugenio è un allenatore di palla-ala fallito e in crisi di mezza età. È il padre affettuoso di due gemelli e il marito annoiato di Gaia, devotissima figlia di Falco Tremamondo, magnate della finanza e convinto filantropo. Eugenio frequenta prostitute al di sopra dei 1.000 metri di quota, zona
...significato di vuoto, , per gli egittologi non sarebbe nient’altro che la stilizzazione di un paio di ali richiuse dietro una schiena umana.
I cabalisti, con la parola tzimtzum, si riferivano a una genesi per sottrazione: per creare il mondo Yahweh si sarebbe semplicemente ritirato e, ora, “nell’universo rimangono le tracce di Dio come gocce sulle pareti di una bottiglia di olio svuotata, come le piume di un uccello appena fuggito che ancora volteggiano nella sua gabbia” (Isaac Luria).
...

Dandini Serena: Cronache dal Paradiso


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Serena Dandini

Cronache dal Paradiso

«C’è chi cerca il Paradiso nel tempo passato, chi confida speranzoso nell’aldilà o chi, con più tenacia, vuole raggiungerlo a tutti i costi sulla Terra. E anche se la caccia a questo luogo ideale a volte non è che un trucco messo in atto dalla nostra mente per sopportare l’ostilità del presente, non esiste essere umano che non vagheggi un “altrove assolato”».
La memoria dell’infanzia, trascorsa in una villa del viterbese, è il filo
...le aiuole di fiori multicolor circondate dal rosmarino, sfuggiva all’ordine costituito un fitto cespuglio di ortensie: era quello il mio Paradiso. Lo ricordo gigantesco, ma forse ero io piccolina, le dimensioni dei luoghi dell’infanzia subiscono variazioni dovute alla nostra memoria di bambini. Mi ci rintanavo dentro quando giocavamo a nascondino: era una foresta misteriosa, nessuno mi trovava mai, o almeno così mi piace pensare seguendo il flusso rassicurante e truffaldino dei ricordi.
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\00 - Il Metodo Del Coccodrillo


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Il libro

Napoli, così, non l’avevamo vista mai. Una città borghese, inospitale e caotica, cupa e distratta, dove ognuno sembra preso dai propri affari e pronto a defilarsi.
È esattamente questo che permette a un killer freddo e metodico di agire indisturbato, di mischiarsi alla folla come fosse invisibile. “Il Coccodrillo” lo chiamano i giornali: perché, come il coccodrillo quando divora i propri figli, piange. E del resto, come il coccodrillo, è una perfetta macchina di morte: si apposta, osserva, aspetta. E quando la preda è a tiro, colpisce.
...Adesso è all’aperto. Umido, odore di gas. Ha appena smesso di piovere, il marciapiede è scivoloso di fanghiglia. Un raggio di sole si fa strada, la Morte stringe gli occhi nella luce improvvisa e si asciuga un’altra lacrima. Si guarda attorno e vede il parcheggio dei taxi, cammina trascinando un po’ i piedi.
Sale su una macchina malandata. Puzza di fumo stantio, sedile affossato.
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\01 - I Bastardi Di Pizzofalcone


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
MAURIZIO DE GIOVANNI.
I BASTARDI DI PIZZOFALCONE.
Revisione di Vito Cardinale.

Einaudi, Torino, 2013

Presentazione.
Non hanno neanche il tempo di fare conoscenza, i nuovi investigatori del commissariato di Pizzofalcone. Mandati a sostituire altri poliziotti colpevoli di un grave reato, devono subito affrontare un delicato caso di omicidio nell'alta società. Le indagini vengono affidate all'uomo di punta della squadra, l'ispettore Giuseppe Lojacono, siciliano con un passato chiacchierato
...un ispettore dal grande fiuto, dal ragionamento sottile e con un'attenzione quasi maniacale per i particolari. Lojacono è implacabilmente noir, anche nella sua turbolenta vita privata, come lo sono tutti i Bastardi di Pizzofalcone: talmente imperfetti da sembrare veri.

I.

Mare.
Mare nell'aria. Mare sulla strada.
Mare in cielo, fino alle finestre serrate dei piani più alti.
Mare nelle orecchie, che attutisce il soffio del vento.
Mare sulle rocce, che spacca sé stesso e urla roco.
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\02 - Buio per i bastardi di Pizzofalcone


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni.
Buio per i Bastardi di Pizzofalcone.

Einaudi - Torino - 2013.

Il libro.
Buio, qui dentro. Il buio è sempre pieno di rumori. Il buio non sta mai zitto.
Erano i peggiori poliziotti della città. Sono stati riuniti in una squadra con la certezza che avrebbero fallito, e loro hanno sorpreso tutti.
Li chiamano i Bastardi di Pizzofalcone.
Nel tepore ingannevole di un maggio malato, il raccogliticcio gruppo di investigatori comandato da Gigi Palma si trova a fronteggiare
...quand'ero piccino e stavamo ancora insieme, quando mi prendeva a cavalluccio sulle spalle e mi diceva: tu sei il mio piccolo re, vedi, e io sono il tuo gigante, ti porto dove vuoi.
Papà me l'ha spiegato perché sei il migliore tra gli eroi: è perché non hai superpoteri.
Sono bravi tutti a vincere coi cattivi, se sanno volare, o hanno l'ultraforza, o gli occhi coi raggi verdi. È facile, così.
Invece tu, Batman, sei un uomo normale. Però sei coraggioso e intelligente. Gli altri volano?
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\03 - Gelo Per i Bastardi di Pizzofalcone


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Gelo per i bastardi di Pizzofalcone

Einaudi
Torino - 2014

Il libro

Nella città schiaffeggiata dal vento di tramontana, dove ogni calore e ogni legame sembrano perduti, l’omicidio feroce di due ragazzi, fratello e sorella, mette i Bastardi di Pizzofalcone contro tutto e contro tutti. E li costringe ad affrontare il gelo peggiore, quello del cuore.
Un giovane ricercatore di grande talento e sua sorella, una ragazza tanto bella da togliere il fiato, vengono ass
...televisione o al computer, commentando con chiunque l’unico, eterno argomento del giorno: ma che freddo, che freddo, signo’, avete sentito che freddo? E dice che scende ancora, la temperatura, io mi metto a letto e aspetto l’estate.
Stupidi. Tutti stupidi. E credono che siano stupidi pure gli altri. Ma tu no. Tu non sei stupido.
Getti un ultimo sguardo attorno. La stanza di lei. Le sue piccole cose. Qualche pupazzo, biancheria. Disordine. Niente di tuo, nessuna traccia. Bene. Arretri.
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\04 - Cuccioli per i bastardi di Pizzofalcone


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Cuccioli per i Bastardi di Pizzofalcone

Giulio Einaudi editore
Torino - 2015

Una neonata viene abbandonata accanto a un cassonetto della spazzatura. Una giovane domestica ucraina rimane presa in una morsa di avidità e frustrazioni. I piccoli animali randagi spariscono dalle strade. Cullata dall'aria frizzante di un giovane aprile, la città sembra accanirsi contro l'innocenza. Il compito di combattere un male piú disumano del solito tocca a una squadra di poliziotti in cui pochi credono. Li chiamano i Bastardi di Pizzofalcone.
...Vide sua madre. Non com'era quando lei se n'era andata di casa, ma giovane. Sorrideva e si sporgeva su qualcosa; forse era addirittura un ricordo dalla culla. Era bella. Lara ne vedeva i denti, che ormai erano caduti quasi tutti, le labbra tese in un sorriso luminoso e gentile, gli occhi pieni di affetto e orgoglio. Niente rughe profonde, niente segni lasciati sul viso dai tanti dolori, dalle botte prese e dal liquore. Ciao, mamma, pensò Lara. Come sei bella.
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\05 - Pane per i bastardi di Pizzofalcone


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Pane
per i Bastardi di Pizzofalcone

Giulio Einaudi editore
Torino - 2016

– Buona caccia, Bastardi.
Aragona si illuminò.
– Buona caccia, Bastardi. Mado’, quanto mi piace.
Quanta vita, quante vite. E quanto buon odore di pane, in città. Se non ci fosse anche il delitto.
Quando un omicidio divide in due le forze di polizia, il gioco si fa davvero duro per i Bastardi, che per molti devono ancora dimostrare di esserlo davvero, dei bravi poliziotti.
Da un lato ci sono loro, che seguono l’odore del pane. E del delitto.
...dire alla televisione che l’alba è figlia della notte e del giorno. Fesserie. Quello, aveva pensato, è uno che per l’alba ci è passato sbronzo dopo qualche festa piena di coca e zoccole. L’alba è una cosa a sé. Non c’entra niente col giorno e con la notte se non perché ci sta in mezzo.
Al Principe dispiace doverla attraversare con la macchina. C’è il rumore, e c’è la puzza di benzina. Ma almeno oggi può tenere il finestrino aperto, e guidando piano sentire il sussurro del vento sulla faccia.
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\06 - La vita quotidiana dei Bastardi di Pizzofalcone


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

La vita quotidiana dei Bastardi di Pizzofalcone

Fotografie di Anna Camerlingo
***
«Ora che un volto ce l’hanno, facciamoli parlare. Sentiamo che hanno da dire, impacciati e imbarazzati, in lotta con le solitudini e con gli errori, in preda al dubbio di trovarsi nel posto e nel momento sbagliati».
In occasione dell’uscita della serie Tv I Bastardi di Pizzofalcone, Maurizio de Giovanni dà voce ai personaggi che compongono la squadra investigativa piú famosa d’Itali
...dall’isola, ma in realtà non si era mai mosso da lí. In ogni sguardo dalla finestra, in ogni sospiro, in ogni tagliente ironia leggevamo tutti qualcosa che lo univa ancora alla sua terra bellissima e disgraziata. Alla nostra terra.

E anche se crescendo prendevamo l’accento della capitale e imparavamo a muoverci bene per le sue strade enormi e a non perderci negli infiniti corridoi di quei palazzi, non abbiamo mai smesso di sentirci siciliani.
Ci provò, mio padre, a farmi cambiare idea.
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\07 - Souvenir per i Bastardi di Pizzofalcone


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
MAURIZIO DE GIOVANNI

SOUVENIR
PER I BASTARDI DI PIZZOFALCONE

EINAUDI

STILE LIBERO BIG

I BASTARDI DI PIZZOFALCONE

Luigi Palma, detto Gigi: commissario.
Souvenir di una brillante carriera.

Giorgio Pisanelli, detto il Presidente: sostituto commissario.
Souvenir di qualcosa che sembrava qualcos'altro.

Giuseppe Lojacono, detto il Cinese: ispettore.
Souvenir di un sospetto e di una scoperta.

Francesco Romano, detto Hulk: assistente capo.
Souvenir di un matrimonio felice.
...ISBN 978-88-06-23138-5

Souvenir

A Severino e a Gigi.
Tanti rimpianti,
nessun rimorso.

I.

La luna faceva la sua parte, enorme e ferma nello spazio a illuminare il silenzio della tarda sera di primavera.
Era di per sé uno spettacolo e avrebbe meritato tutta l'attenzione di un pubblico, anche perché gli alberi e la leggera brezza si impegnavano a fornirle una cornice degna della fama del luogo.
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\08 - Vuoto per i Bastardi di Pizzofalcone


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Vuoto
per i Bastardi di Pizzofalcone

© 2018 Giulio Einaudi editore s.p.a., Torino

Sarà perché l'autunno sta cedendo il passo all'inverno.
Sarà perché i Bastardi si trovano tutti in un momento cruciale della vita, ma c'è parecchia inquietudine a Pizzofalcone.
E a calmare gli animi non contribuisce l'arrivo di un rinforzo da un commissariato del Nord.
Forse perché il nuovo investigatore ha gli occhi troppo verdi e i capelli troppo rossi.
Forse perché in città c'è troppo vuoto.
...da un respiro, in questo momento in cui hai i sensi all'erta, la pelle in attesa e tutto di te riceve quello che arriva, mi percepisci con assoluta pienezza.
Ma non è del tatto che voglio dirti, adesso. Piuttosto voglio parlarti dell'udito. Dell'immenso rumore, della deflagrazione insopportabile di questa carezza.
Potresti dirmi, se volessi rompere l'incanto con la tua voce arrochita dall'amore, se volessi spezzare il nostro silenzio che silenzio non è mai, che una carezza è una carezza.
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\09 - Nozze per i bastardi di Pizzofalcone


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Una ragazza, nuda, in una grotta che affaccia su una spiaggia appartata della città; l'hanno uccisa con una coltellata al cuore. Un abito da sposa che galleggia sull'acqua. In un febbraio gelido che sembra ricacciare indietro nell'anima i sentimenti, impedendogli di uscire alla luce del sole, Lojacono e i Bastardi si trovano a indagare su un omicidio che non ha alcuna spiegazione evidente. O forse ne ha troppe. Ognuno con il proprio segreto, ognuno con il proprio sogno ben nascosto, i poliziotti
...ci fosse sì un bel sole, ma che l'aria fosse frizzante per un venticello del Nord che teneva il cielo sgombro ma che poteva portare alla sua preziosa testa fastidiose nevralgie. Aveva pertanto deciso di accoppiare al piumino viola metallizzato, che era il suo orgoglio, un cappellino verde pisello che lo aveva chiamato a gran voce dalla vetrina di un rinomato negozio del centro. L'effetto cromatico, tenuto conto degli immancabili occhiali azzurrati modello poliziotto di Miami, era spettacolare.
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\10 - Fiori per i bastardi di Pizzofalcone


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio De Giovanni
Fiori per i bastardi di Pizzofalcone

È una splendida mattina di primavera, la città è illuminata da una luce perfetta, nell’aria l’odore del mare si mescola al profumo del glicine, della ginestra, dell’anemone. Della rosa.
Come può venire in mente di uccidere qualcuno in un giorno come questo, in un posto come questo?
Savio Niola, proprietario di uno storico chiosco di fiori, è stato ammazzato. Un delitto che sconvolge Pizzofalcone, perché l’anziano era amato da tut
...© 2020 Giulio Einaudi editore s.p.a., Torino
Pubblicato in accordo con The Italian Literary Agency, Milano
Progetto grafico di Riccardo Falcinelli.

In copertina: foto © Giulia Natalia Comito.
***
Maurizio de Giovanni
Fiori
per i Bastardi di Pizzofalcone

Fiori
A mia madre.
Il fiore più bello.

I.
Prima di morire, dovreste regalarvi un giorno di primavera a Pizzofalcone.
L’ideale sarebbe il primo, perché gustereste per intero il passaggio di testimone dall’inverno;
...

De Giovanni Maurizio: I Bastardi di Pizzofalcone\11 - Angeli. per i Bastardi di Pizzofalcone


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Angeli

per i Bastardi di Pizzofalcone

Luigi Palma, detto Gigi:

vicequestore.

Angelo capo.

Giorgio Pisanelli, detto il Presidente:

sostituto commissario.

Angelo custode.

Elsa Martini, detta la Rossa:

vicecommissaria.

Faccia d’angelo.

Giuseppe Lojacono, detto il Cinese:

ispettore.

Angelo in bilico.

Francesco Romano, detto Hulk:

assistente capo.

Angelo vendicatore.

Ottavia Calabrese, detta Mammina:

vicesovrintendente.
...La donna, però, non era per nulla temibile. Piccola, paffuta, di un’età indistinguibile fra i trenta e i cinquanta, occhiali rotondi e viso celestiale, pareva saltata fuori da una delle fotografie che tappezzavano il corridoio in memoria delle tante suor Giovanna succedutesi nel secolo e mezzo di vita dell’istituto. Aveva un carattere mite, e si esprimeva con un tono pacato che favoriva la distrazione;
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\09 - Serenata Senza Nome. Notturno Per Il Commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Serenata senza nome

Notturno per il commissario Ricciardi

Einaudi
Torino - 2016

Mentre la città è percossa da una pioggia autunnale che sembra non voler cessare, il commissario Ricciardi si trova faccia a faccia con la forza dei sentimenti. Sentimenti resistenti come scogli nel mare. Sentimenti che si agitano anche dentro di lui. Sentimenti che salvano, e che uccidono.
Sono passati più di quindici anni da quando Vinnie Sannino è emigrato in America, imbarcandos
...vecchio in piedi non più di un paio di volte, in quei mesi. È sempre su quella poltrona sformata, immerso in un apparente dormiveglia, salvo che poi all’improvviso gli parla, come se leggesse nella sua mente. E di solito è ben coperto, anche nei giorni caldissimi dell’estate, la camicia abbottonata fino al collo, un gilet e una coperta leggera sulle gambe. Adesso invece se ne sta là, nella corrente d’aria che entra impetuosa nella stanza. Qualche foglio dal mucchio alle sue spalle cade a terra.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\10 - Rondini d'inverno. Sipario per il commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni
Rondini d’inverno
Sipario per il commissario Ricciardi

«Mi dispiace, brigadie’.
Mi dispiace di aver sparato al commissario Ricciardi».
Il Natale è appena trascorso e la città si prepara al Capodanno quando, sul palcoscenico di un teatro di varietà, il grande attore Michelangelo Gelmi esplode un colpo di pistola contro la giovane moglie, Fedora Marra. Non ci sarebbe nulla di strano, la cosa si ripete tutte le sere, ogni volta che i due recitano nella canzone sceneggiata: solo che dentro il caricatore, quel 28 dicembre, tra i proiettili a salve ce n’è uno vero.
...può migliorare. I sogni ti creano qualcosa nella testa e ti fregano, perché poi senza i sogni non riesci a campare piú.
I sogni, brigadie’, non sono sempre gli stessi. Dipende dal periodo dell’anno. Quando la differenza tra il mondo che ti gira attorno e quello che tieni nella testa e nel cuore si fa piú grande, quando il solco che li divide diventa piú profondo e fa nascere una malinconia sottile, impossibile da scacciare, è allora che diventi piú triste. E ti viene di fare qualche fesseria.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\11 - Il Purgatorio Dell'Angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni
Il purgatorio dell'angelo
Confessioni per il commissario Ricciardi
© 2018 Giulio Einaudi editore s.p.a., Torino

Perché qualcuno dovrebbe uccidere un angelo? Perché qualcuno dovrebbe sposare un dannato?
È maggio, e la città si risveglia per avviarsi verso la stagione piú bella. Eppure il male non si concede pause. Su una lingua di tufo che si allunga nel mare di Posillipo viene trovato il cadavere di un anziano prete. Qualcuno lo ha barbaramente ucciso. È inspiegab
...o quasi, la nottata di pesca. Invece, Tommaso all'alba dava le spalle e ne osservava gli effetti, le scaglie di mare luccicanti come squame di pesce, ognuna che rifletteva il proprio raggio frantumandosi in mille pezzetti. Fosse stato Carmeluzzo 'o Poeta avrebbe detto di chissà quali occhi celesti o forme morbide che venivano alla mente, ma Tommaso vedeva solo l'acqua che prendeva la luce nuova e se ne appropriava, abbracciandola tante volte nella stessa maniera, un raggio per ogni goccia.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\12 - Il pianto dell'alba. Ultima ombra per il commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Il pianto dell'alba

Ultima ombra per il commissario Ricciardi

© 2019 Giulio Einaudi editore s.p.a., Torino

Con un colpo di scena struggente il commissario Ricciardi chiude il suo ciclo.
“La paura, pensò Ricciardi. La paura, quella morsa allo stomaco e al cuore, il respiro che si fa corto, il sudore. Se hai qualcuno che ami, se qualcuno dipende da te, la paura è diversa. Cambia colore".
Tutto il dolore del mondo, è questo che la vita ha riservato a Ricciard
...dalla pelle scura, che allungano la mano sul bordo della barca prima di sentirla oscillare sotto i piedi robusti; e pronunciano senza voce il nome di quel vento, nobile e antico, che ricorda forse il luogo da cui lo percepiscono arrivare e forse porta con sé il presagio della pioggia.
Ma il colpo di vento non sa di chiamarsi come lo chiamano gli uomini. Sa solo che cerca equilibrio tra caldo e freddo per smettere di soffiare: e quello che cerca è un equilibrio assai difficile da conquistare.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\13 - Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Caminito
Un aprile del commissario Ricciardi

«Il solo pensiero di una fine di Ricciardi ha messo in agitazione i fan».
Severino Colombo, Corriere della Sera

È il 1939, sono trascorsi cinque anni da quando l’esistenza di Ricciardi è stata improvvisamente sconvolta. E ora il vento d’odio che soffia sull’Europa rischia di spazzare via l’idea stessa di civiltà. Sull’orlo dell’abisso, l’unico punto fermo è il delitto.
Fra i cespugli di un boschetto
...sognanti di ufficiali e passeggeri. Troppo dolore si era portata nei bauli e nelle valigie, insieme ad abiti che non avrebbe più indossato e a memorie da cancellare.

Erano state settimane, e poi erano stati mesi. Passati a chiedersi se avesse fatto bene a cedere all’impulso di partire, a voltare le spalle a ciò che aveva sperato di conquistare. A dichiarare la propria sconfitta.

Alzò lo sguardo, trattenendo il cappellino con la mano guantata per non vederlo volar via nel vento.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\Le prime indagini del commissario Ricciardi. L'Omicidio Carosino e altri racconti


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
MAURIZIO DE GIOVANNI

L'OMICIDIO CAROSINO
Le prime indagini del commissario Ricciardi
- 2012 -
Gli esordi del commissario Ricciardi
di Aldo Putignano

Il bambino morto stava all’impiedi, fermo sull’incrocio tra Santa Teresa e il Museo. Guardava i due ragazzi che, seduti a terra, facevano il giro d’Italia con le biglie. Li guardava e ripeteva: “Scendo? Posso scendere?” [M. de Giovanni, Il senso del dolore. L’inverno del commissario Ricciardi, Fandango, Roma 2006].


Con quest’incipi
...“Pietà, pietà, pigliateve tutte cose, pigliateve ’a criatura e ’o guaglione, pietà…”.
Luigi Alfredo sentì una mano artigliarli la spalla e urlò: era la madre che lo trascinava fuori.
La guardò e vide che, come lui, stava piangendo.
“Che hai visto? Quanti, quanti di loro hai visto?”
Il bambino mostrò la manina con quattro dita alzate. Non avrebbe dimenticato le parole della madre.
“Tutti, allora. Li vedi tutti. Sei maledetto, povero piccolo mio.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\Una domenica con il commissario Ricciardi. Racconti


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio De Giovanni

Una domenica con il Commissario Ricciardi

2015

Prefazione di Paolo Mieli

Ricerca iconografica a cura di Stefania Negro e Luca Sorbo

febbraio ’16

"La sera precedente Ricciardi aveva avuto la sorpresa di ritrovarsi di fronte, all'uscita della questura, nientemeno che Bruno Modo, lo scanzonato dottore che alla cura dei tantissimi malati che confluivano ogni giorno all'ospedale dei Pellegrini, nel vicino quartiere della Pignasecca, affiancava la competenza del
...di non scivolare sulle grandi pietre della pavimentazione reggendo il parapioggia e il cilindro». In fine, la Napoli dei Circoli: «del Remo e della Vela», «Rari Nantes», «Canottieri» dove si può incontrare la misteriosa vedova di un tenore morto ammazzato che riceve mazzi di fiori freschi, «gioielli recati dai camerieri e autisti», «lettere di decine di pagine piene di sentimenti disperati», canzoni scritte per lei che orchestrine si incaricheranno di andare a suonare sotto le sue finestre.
...

De Giovanni Maurizio: L'ultimo passo di tango. Tutti I Racconti


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio De Giovanni

L'ultimo passo di tango

La Napoli romantica e ambigua degli anni Trenta a cui fa da contrappunto la voce dei protagonisti della città, che arricchisce i noir di Maurizio de Giovanni del sapore partenopeo più verace e autentico; le originali rivisitazioni di episodi di cronaca che hanno sconvolto l'Italia; i fantasmi tristi e poetici che riempiono le storie del commissario Ricciardi, il protagonista amatissimo dei gialli più appassionanti e intensi dell'autore, un pers
...però, ti strappo una promessa: domani, che è domenica, pranzo al Gambrinus. Offri tu, che sei ricco sfondato, ovviamente. E non sento ragioni. Mezzogiorno ti va bene?".
Mentre si avviava verso il caffè, l'indomani mattina, Ricciardi rifletteva su quanto fosse difficile far capire anche a Modo, che era quello che più si avvicinava all'idea di amico, che per lui camminare per strada e sostare ai tavolini di un bar o di una trattoria poteva essere un'esperienza penosa e di grande sofferenza.
...

De Giovanni Maurizio: Serie di Mina Settembre\01 - Un giorno di Settembre a Natale


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Nasce con questo racconto Mina Settembre, assistente sociale che lavora in un consultorio dei Quartieri Spagnoli di Napoli nata dalla fantasia di Maurizio
de Giovanni. Dotata di una straordinaria sensibilità e determinata a proteggere i deboli dalle prevaricazioni non si sottrae mai alle richieste d'aiuto, neppure se è costretta a fronteggiare la temuta famiglia che governa mezza città.

MAURIZIO DE GIOVANNI
UN GIORNO DI SETTEMBRE A NATALE

Sellerio Palermo 2013

Gelsomina Settembre aveva un’unica, incrollabile fede: le Giornate di Merda.
...di Mina. Ma chissà perché adesso non le piaceva più. «At first I was afraid», diceva il verso della canzone imitato dalla ruota cigolante: all’inizio ero terrorizzata. C’era da pensare che la mamma l’avesse programmata, la ruota, accordandola come uno strumento. Mina si ritirò fuori dal cono di luce della lampadina, sperando che il Problema fosse meno attento del solito.
«Mamma, già sveglia?» cicalò leggiadra. «Come mai? Oggi è festa, perché non riposi un po’ di più?».
...

De Giovanni Maurizio: Serie di Mina Settembre\02 - Un telegramma da Settembre


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
MAURIZIO DE GIOVANNI

UN TELEGRAMMA DA SETTEMBRE

Sellerio, Palermo, 2015

Nella Napoli splendida e disperata di Maurizio de Giovanni un giovane è conteso tra la scuola e la camorra.
La dottoressa Gelsomina Settembre, detta Mina, lavora in un consultorio di Napoli. Quarantenne divorziata, una madre che gliene dice di tutti i colori, un collega così bello da sembrare uscito da una fiction pomeridiana sugli ospedali, il portiere dello stabile che non toglie mai lo sguardo dal suo seno, l’unica caratteristica davvero memorabile della sua persona.
...«Ma vi rendete conto di quello che state dicendo? È un bambino di dieci anni! Quali consegne? E come le fa, queste consegne? E il padre che dice?».
La cosiddetta signora Ammaturo strinse gli occhi a fessura e indurì il tono.
«Qualsiasi età tiene, deve fare la sua parte come tutti quanti. Le consegne le fa con lo scooter del fratello, e io gli raccomando di mettersi sempre il casco, se no lo fermano e vedono che è piccirillo.
...

De Giovanni Maurizio: Serie di Mina Settembre\03 - Dodici rose a Settembre


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Dodici rose a Settembre

2019 © Sellerio editore via Enzo ed Elvira Sellerio 50 Palermo

"Mi chiamo Flor, ho undici anni, e sono qui perché penso che mio padre ammazzerà mia madre".
Gelsomina Settembre detta Mina, assistente sociale di un consultorio sottofinanziato nei Quartieri Spagnoli di Napoli, è costretta a occuparsi di casi senza giustizia.
La affiancano alcuni tipi caratteristici con cui forma un improvvisato, e un po’ buffo, gruppo di intervento in amb
...contro, e sarebbe stata una mezza tragedia perché al centro del suddetto ramo era assiso un enorme uccello notturno, forse un gufo o un barbagianni o un’upupa o chissà che. L’animale restò imperturbabile, gli occhi indagatori sgranati a pochi centimetri dal volto di Mina, che emise un impercettibile sospiro.
Il subconscio sussurrò: hai visto? Che ti avevo detto? Gloria Gaynor, Paperina, il bosco. Tutto chiaro, no?
Mina a quel punto, cedendo le armi, aprì un millimetro di occhio sinistro.
...

De Giovanni Maurizio: Serie di Mina Settembre\04 - Troppo freddo per Settembre


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio De Giovanni

Troppo freddo per Settembre

© 2020 Giulio Einaudi editore s.p.a., Torino

Un anziano professore viene ritrovato senza vita una mattina d’inverno; nella sua morte c’è qualcosa di sospetto. Dormiva in una soffitta, nessuno si occupava di lui tranne la nipotina.
I vecchi e i bambini. Chi li guarda i vecchi e i bambini?
Indomabile, bellissima, determinata e, a suo modo, inconsapevole: Mina Settembre è un altro grande personaggio femminile creato da Maurizio de Giovanni.
...– Finiti da un’ora.
– E non ci sono i cartoni? Una bimba come te non dovrebbe vedere i cartoni, a quest’ora?
– Ma no che non dovrebbe! Non lo sai che la televisione fa male? Fa diventare tutti scemi. Guarda mamma, per esempio.
– No, no, grazie. Io tua mamma, che Dio mi perdoni, meno la guardo meglio sto.
– Comunque, lei sta sempre davanti al televisore. Una volta le televendite, una l’isola degli infami, una il trono dei cornuti…
– Non si dice! È una parolaccia!
...

De Giovanni Maurizio: Serie di Mina Settembre\05 - Una sirena a Settembre


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
MAURIZIO DE GIOVANNI

UNA SIRENA A SETTEMBRE

2021einaudi, torino -

"Una delle croci che la dottoressa Settembre Gelsomina doveva trasportare in cima al monte era senz’altro il tragitto per arrivare al Consultorio Quartieri Spagnoli Ovest, dove impavida e sprezzante del pericolo prestava il proprio servizio in qualità di assistente sociale.
Il motivo principale era che non aveva le physique du rôle.
La realtà era che Mina aveva un’anima e una mente rinchiuse, per un qualche errore
...sole, e di giorno le tenebre, così da fornire un perenne pomeriggio di primavera, quale che sia la stagione. E in fondo, una magnolia spontanea si inchina dalle pietre in avanti, come una naturale tettoia protettiva di foglie larghe e scure, e fiori bianchi o germogli. Nemmeno con un drone, viene da pensare, si potrebbe vedere niente di quello che succede qui.
Ma tanto non succede nulla, qui, o quasi. C’è solo una porta che dà in un basso di cui non si vede l’interno, buio com’è. E una sedia.
...

De Giovanni Maurizio: Serie di Sara\01 - Sara al tramonto


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Sara al tramonto

© 2018 Mondadori Libri S.p.A., Milano

Published by arrangement with The Italian Literary Agency

COPERTINA || ILLUSTRAZIONE © IACOPO BRUNO | ART DIRECTOR: FRANCESCA LEONESCHI | GRAPHIC DESIGNER: LAURA DAL MASO / THEWORLDOFDOT

Sara non vuole esistere. Il suo dono è l’invisibilità, il talento di rubare i segreti delle persone. Capelli grigi, di una bellezza trattenuta solo dall’anonimato in cui si è chiusa, per amore ha lasciato tutto seguendo l’unico uomo capace di farla sentire viva. Ma non si è mai pentita di nulla e rivendica ogni scelta.
...i capelli grigi che sfioravano le spalle pettinati in maniera anonima, le scarpe basse, il vestito scuro, una giacca leggera, una borsa morbida in grembo, sedeva sul bordo della panchina, coprendo le ultime lettere di una scritta in vernice che comunque sarebbe stata incomprensibile. La testa era protesa in avanti, verso il vuoto. Non guardare nessuno, e nessuno ti guarderà.
In realtà la donna invisibile stava osservando qualcuno, senza particolare interesse: così, per mantenersi in esercizio.
...

De Giovanni Maurizio: Serie di Sara\02 - Le parole di Sara


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Le parole di Sara

Nero Rizzoli

2019, rizzoli, milano

Ritorna Sara Morozzi, la ""donna invisibile"" dai capelli grigi che ha il dono di leggere il linguaggio del corpo, già protagonista di Sara al tramonto. Questa volta c'è da indagare su un caso che coinvolge direttamente l'amica Teresa, ai vertici dell'unità segreta di cui in passato anche Sara ha fatto parte. Per risolvere un mistero che rischia di destabilizzare i più alti livelli degli apparati di pubblica
...la prima donna a capo di un'unità per la sicurezza dello Stato, così riservata che nemmeno ha un nome. Niente figli e niente marito, sesso a volontà, se serve, eccome se serve, ma sempre rigorosamente occasionale, una botta e via, al massimo due, mai una terza.
E invece, rifletti mentre butti giù in un sorso il vino che hai versato senza fare rumore, e invece stavolta le botte sono state più di due. Diciamo che è trascorso un semestre, arrotondando per difetto.
Che ti è successo, Bionda?
...

De Giovanni Maurizio: Serie di Sara\03 - Una lettera per Sara


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Una lettera per Sara

© 2020 Mondadori Libri S.p.A., Milano
Published by agreement with The Italian Literary Agency
Pubblicato per Rizzoli da Mondadori Libri S.p.A.
www.rizzoli.eu

COPERTINA || ILLUSTRAZIONE © IACOPO BRUNO | ART DIRECTOR: FRANCESCA LEONESCHI THEWORLDOFDOT

Mentre una timida primavera si affaccia sulla città, i fantasmi del passato tornano a regolare conti rimasti in sospeso, come colpi di coda di un inverno ostinato. Che aprile sia il p
...che la proprietaria non disponesse di risorse segrete oltre allo sconfinato amore per i volumi di pregio, tra i quali si aggirava come una strega in mezzo agli alambicchi, intenta a miscelare pozioni magiche e formulare incantesimi. La ragazza nutriva il sospetto che, nelle poche occasioni in cui concludeva una vendita, la donna provasse un sottile dispiacere.
Le aveva raccontato di aver aperto una trentina d’anni prima insieme al marito, col quale condivideva la passione per i libri antichi.
...

De Giovanni Maurizio: Serie di Sara\04 - Gli occhi di Sara


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Gli occhi di Sara

A volte un incontro inatteso spalanca le porte del passato. Succede a Sara mentre sta lottando per salvare la vita del piccolo Massimiliano, il nipotino colpito da una grave malattia. Due occhi riappaiono dalla nebbia di giorni lontani, Sara li conosce bene. Sono gli stessi che tanti anni prima aveva cercato in ogni modo di dimenticare.

La donna invisibile è catapultata indietro nel tempo: Napoli, 1990. È caduto il muro di Berlino, gli stati sate
...una mano nella tasca e l’altra con la sigaretta a sottolineare i concetti. Davanti a lui, la più giovane ascoltava rapita, le braccia strette in grembo e il capo inclinato; la più anziana, una figura alta dalle forme generose e la capigliatura bruna, fumava a propria volta guardandosi intorno, anche lei con una mano affondata nella tasca dell’indumento da lavoro.

La donna che osservava nell’ombra strizzò gli occhi, e fu come se calasse in volo per atterrare in mezzo ai tre.
...

De Giovanni Maurizio: Serie di Sara\05 - Un volo per Sara


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
MAURIZIO DE GIOVANNI.
UN VOLO PER SARA.

Rizzoli, Milano, 2022.

Un piccolo aeroplano turistico diretto in Sardegna si schianta nel mar Tirreno con a bordo diverse persone. Tra loro, un noto imprenditore che ha rilasciato la sua ultima intervista poco prima del decollo, con il vociare degli altri passeggeri sullo sfondo, tutti tranquilli e sorridenti, ignari dell'imminente tragedia.
Quando l'agente dei Servizi in pensione Andrea Catapano sente le voci delle vittime - lui che non vede ma
...il sacro rito del caffè delle undici, ma succede che anche quello va in malora. Il destino può essere davvero crudele, e a Davide è capitata pure la disgrazia di possedere un cane. O meglio, al cane è capitato il colpo di fortuna di possedere Davide. L'animale in questione è un Bovaro del Bernese di sessanta chili e settanta centimetri d'altezza che ha trasformato l'esistenza del poliziotto in un inferno.
Tosto, semplice, dall'aspetto irsuto, Pardo vede il mondo in bianco e nero.
...

De Luca Massimiliano: Sherlock Holmes e l'avventura dell'uomo che non era lui. (Serie Sherlockiana 055)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Massimiliano De Luca

Sherlock Holmes e l'avventura dell'uomo che non era lui

Giallo - Serie Sherlockiana 055

a cura di Luigi Pachì

Cala in sipario per Sherlock Holmes.
La morte del fratello di Holmes, provocata dall'epidemia di febbre spagnola che si abbatte sull'Inghilterra immediatamente dopo la fine della guerra, riunisce ancora una volta i due amici in una indagine che li porterà a scoprire l'identità di una spia infiltrata all'interno di Whitehall. Ma la scomparsa di Mycrof
...il manoscritto e l’appunto che lo accompagnava, non ha resistito alla tentazione di aprire la lettera - quindi, in preda a una violenta emozione, ha deciso renderne noto il contenuto. Per una serie di circostanze, ho finito per assumermi la responsabilità di divulgare i documenti di cui sono entrato in possesso. Confesso di avere esitato.

Capitolo primo.

L’anno 1918, che aveva segnato la fine delle ostilità, si tramutò ben presto in uno dei periodi più terribili che io ricordi;
...

De Marco Elisa: Brividi. Storie che non vi faranno dormire la notte


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Elisa De Marco
creatrice del canale YOUTUBE Elisa true crime

Brividi
Storie che non vi faranno dormire la notte

Le storie raccontate da Elisa De Marco nel suo canale «Elisa True Crime» sono ormai diventate un appuntamento imperdibile per centinaia di migliaia di persone. In questo suo primo libro, Elisa ha deciso di raccogliere vicende di cronaca nera da lei mai indagate prima d’ora: veri e propri casi limite, unici per l’efferatezza del crimine commesso, per il movente che li ha generati, per l’evoluzione dell’indagine che ne è conseguita o per il suo esito finale.
...sulla Terra, di cancellare tutte le prove del suo passaggio in quella casa. Con calma, si asciuga il sangue dalla faccia con la manica ed entra di nuovo nel bagno, un passo dopo l’altro.
9 ottobre 2003
La polizia di Seoul (Corea del sud), insieme alla scientifica, si raduna tutta sulla via nel quartiere di Gugi Dong. Quando i detective aprono la porta, percepiscono da subito nell’aria qualcosa di sinistro, un presagio di dolore e muta disperazione, che sembra già una promessa di morte.
...

Deidda Beniamino: Basta un uomo. Bruno Borghi. Una vita senza padroni


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Beniamino Deidda

Basta un uomo
Bruno Borghi. Una vita senza padroni

EdizioniPIAGGE - Firenze
Collana Trame
Prima edizione Settembre 2021
ISBN 978-88-97182-38-2
Grafica e impaginazione: Cecilia Stefani
Stampa: Litografia IP
Autodistribuzione: EdizioniPiagge
EdizioniPIAGGE

Casa editrice della cooperativa EquAzione
Piazza Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, 1 - 50145 Firenze
www.edizionipiagge.it | info@edizionipiagge.it

A Mariolina,
alla quale devo molto
A Pietro, Paolo, Francesca e Andrea
...aspettare, per ricevere, per eseguire ordini - di non aver mai fatto
altro che questo - di non dover mai far altro che questo. Non sono
fiera di confessarlo.

[...] E attraverso tutto ciò, un sorriso, una parola di bontà, un
istante di contatto umano hanno più valore delle più devote amicizie
fra i privilegiati grandi e piccoli. Solo là si conosce che cos'è la
fraternità umana. Ma ce n'è poca, pochissima".

Così scriveva Simone Weil, ad Albertine Thévenon, nel 1934.
...

Derrida Jacques: Sproni. Gli stili di Nietzsche


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Jacques Derrida

SPRONI
GLI STILI DI NIETZSCHE

A cura e con un saggio di Stefano Agosti

ADELPHI EDIZIONI

Questo testo ormai celebre di Derrida venne letto nel 1972 al convegno su Nietzsche di Cerisy-la-Salle. Derrida così vi esordiva: «Il titolo fissato per questa seduta dovrebbe essere il problema dello stile. Ma — la donna sarà il mio soggetto». A partire da un mirabile testo della Gaia scienza («Le donne e il loro effetto a distanza»), e coinvolgendo oggetti disparati come l’ombre
...dés... kubeia... le coup du calendrier... le coup de théâtre... le coup de rl'écriture... le coup de dés... le coup double... kolaphos... gluph... colpus... coup... glyphe... scalpel... scalpe... kryse, khryso-lithe, khrysologie...
«Platon se bouche les oreilles...».1
I colpi fanno dunque irruzione altrove, irrompono in altri testi. E siccome il pharmakon è un colpo, saranno allora colpi nel testo. In quello di Platone come in quello di Derrida, giacché un testo, qui, si sovrappone all'altro.
...

Di Lazzaro Paola - Pallone Giordana: Com'è successo. Una repubblica in crisi, parola per parola


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Paola Di Lazzaro - Giordana Pallone

Com’è successo
Una repubblica in crisi, parola per parola

Com'è successo che l'essere semplicemente cittadini sia diventato l'unico elemento qualificante per avere responsabilità pubbliche e che "politico" sia diventato nel percepito comune un insulto? Com'è successo che i segretari di partito abbiano assunto più rilevanza dei programmi politici e che essere "né di destra né di sinistra" sia diventato un valore in cui riconoscersi? Com'è succe
...Senza pretese di esaustività, consapevoli degli inevitabili condizionamenti indotti da storia e convinzioni personali, abbiamo provato a raccontare il “com’è successo”, assumendo come punto di partenza gli inizi degli anni ’90, quelli comunemente noti come gli anni di Tangentopoli, della crisi irreversibile dei partiti che hanno governato l’Italia per cinquant’anni, della comparsa di Silvio Berlusconi sulla scena politica e dell’avvio della cosiddetta “seconda repubblica”.
...

Eliade Mircea - Ries Julien (a cura di): Dizionario della vita, morte ed eternità


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
a cura di
Mircea Eliade
Julien Ries

Dizionario della vita, morte ed eternità

Questo volume risponde al progetto di Mircea Eliade di trasformare l’Enciclopedia delle Religioni di lingua inglese (da lui realizzata in sedici volumi in ordine alfabetico per una distribuzione nelle biblioteche e negli istituti accademici) in dizionari indipendenti per l’Europa, affinché il lavoro potesse essere diffuso anche nelle librerie. In Italia è già uscita una prima versione dell’Enciclopedia
...degli scheletri: si tratta del 90000 a.C. A partire dall’80000, l’uomo di Neandertal moltiplica questi riti. Dal 35000, nel Paleolitico Superiore, l’Homo sapiens sapiens applica un trattamento speciale al cadavere del defunto: ocra rossa, ornamenti attorno alla testa, conchiglie incastonate nelle orbite oculari, perle d’avorio disposte sul corpo. A partire dall’inizio del Neolitico ci si trova in presenza del culto dei crani conservati dai vivi. Nel v millennio sorge la dea.
...

Eliade Mircea: Dizionario dell'esperienza. Vita religiosa, individuale e collettiva


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
A cura di
Mircea Eliade

DIZIONARIO DELL’ESPERIENZA
VITA RELIGIOSA, INDIVIDUALE E COLLETTIVA

© 1986-1996
Editoriale Jaca Book SpA, Milano

Questo volume risponde al progetto di Eliade di trasformare l’Enciclopedia delle Religioni in lingua inglese (da lui realizzata in sedici volumi in ordine alfabetico per una distribuzione nelle biblioteche e negli istituti accademici) in dizionari indipendenti per l’Europa affinché il lavoro potesse essere diffuso anche nelle librerie. In It
...fine. Teilhard de Chardin scrisse: «L’amore soltanto è capace di unire gli uomini in modo tale da completarli e realizzarli, poiché esso soltanto li attrae e li congiunge attraverso ciò che in loro è più profondo» (Le Phénomène Humain, Paris 1955; trad. it. Il fenomeno umano, Milano 1968). L’amore è stato una potenza universalmente attiva, che ha lasciato dietro di sé un apparato incredibilmente vario di prodotti che costituiscono i contrassegni del suo potenziale creativo.
...

Eliade Mircea: Dizionario delle religioni del Nordamerica


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
A cura di
Mircea Eliade

DIZIONARIO DELLE RELIGIONI DEL NORDAMERICA

© 1993, 2010
Editoriale Jaca Book SpA, Milano
The Encyclopedia of Religion diretta da Mircea Eliade
Edizione Tematica Italiana curata da
Dario M. Cosi, Luigi Saibene, Roberto Scagno

Il presente Dizionario delle religioni del Nordamerica risponde al progetto di Mircea Eliade di trasformare l’Enciclopedia delle Religioni di lingua inglese (da lui realizzata in sedici volumi in ordine alfabetico per una distribuzion
...fino ai movimenti per i diritti civili e alla teologia della liberazione nella seconda metà del secolo scorso. Il secondo articolo, I movimenti musulmani, approfondisce il crescente ruolo svolto dall’Islam nella vita religiosa dei neri nordamericani. Per quanto riguarda le tradizioni religiose dei popoli della diaspora africana in altre zone delle Americhe, vedi AFROBRASILIANI (culti); AFROSURINAMESI (religioni); CARAIBI, RELIGIONI DEI, articolo Religioni afrocaraibiche; SANTERÍA; e VUDU].
...

Eliade Mircea: Dizionario delle religioni del Sudamerica


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
A cura di
Mircea Eliade

DIZIONARIO DELLE RELIGIONI DEL SUDAMERICA

Questo volume risponde al progetto di Mircea Eliade di trasformare l’Enciclopedia delle Religioni di lingua inglese (da lui realizzata in sedici volumi in ordine alfabetico per una distribuzione nelle biblioteche e negli istituti accademici) in dizionari indipendenti per l’Europa, affinché il lavoro potesse essere diffuso anche nelle librerie. In Italia è già uscita una prima versione dell’Enciclopedia in quindici
...particolari modalità di espressione che nelle Americhe hanno caratterizzato fenomeni o concezioni universalmente diffusi nel mondo delle religioni e qualche voce che descrive tradizioni culturali di estrema rilevanza per la definizione della struttura dei sistemi religiosi americani.
Le bibliografie di ciascuna voce sono state riviste e aggiornate dai curatori, che hanno dedicato particolare attenzione alle indicazioni accurate delle edizioni originali e delle eventuali traduzioni italiane.
...

Eliade Mircea: Dizionario delle religioni dell'Eurasia


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
A cura di
Mircea Eliade

DIZIONARIO DELLE RELIGIONI DELL’EURASIA

Questo volume risponde al progetto di Mircea Eliade di trasformare l’Enciclopedia delle Religioni di lingua inglese (da lui realizzata in sedici volumi in ordine alfabetico per una distribuzione nelle biblioteche e negli istituti accademici) in dizionari indipendenti per l’Europa, affinché il lavoro potesse essere diffuso anche nelle librerie. In Italia è già uscita una prima versione dell’Enciclopedia in quindici
...sue figlie, stiano accanto alla donna, durante il parto, per aiutarla. La terza figlia di Madder-Akka, Ugsakka, che è colei che proteggerà il bambino nei suoi primi passi, sta di guardia alla stanza del parto per impedire l’ingresso agli spiriti maligni.
Le dee abitano nel kota: Madder-Akka sotto il pavimento, Sarakka vicino al focolare, Juksakka e Ugsakka vicino all’entrata. Il culto delle quattro dee, con l’eccezione del culto di Sarakka, era praticato esclusivamente dalle donne.
...

Eliade Mircea: Dizionario delle religioni dell'Oceania


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
a cura di
Mircea Eliade

Dizionario delle religioni dell'Oceania

Questo volume risponde al progetto di Mircea Eliade di trasformare l’Enciclopedia delle Religioni di lingua inglese (da lui realizzata in sedici volumi in ordine alfabetico per una distribuzione nelle biblioteche e negli istituti accademici) in dizionari indipendenti per l’Europa, affinché il lavoro potesse essere diffuso anche nelle librerie. In Italia è già uscita una prima versione dell’Enciclopedia in quindici vo
...indigene, raggruppate in base alle consuete partizioni geografiche («Australia», «Melanesia», «Micronesia», «Polinesia», ma anche, più in generale, «Isole del Pacifico»), e voci più specifiche dedicate alle credenze e alle pratiche religiose di singole popolazioni o gruppi di popolazioni («Maori», «Mardu», «Tikopia», «Ungarinyin», «Walbiri»), oppure di particolari isole o arcipelaghi («Hawaii», «Isole Salomone», «Nuova Caledonia», «Nuova Guinea», «Vanuatu»).
...

Eliade Mircea: Dizionario delle religioni mediterranee


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
A cura di
Mircea Eliade

DIZIONARIO DELLE RELIGIONI MEDITERRANEE

Questo volume risponde al progetto di Mircea Eliade di trasformare l’Enciclopedia delle Religioni di lingua inglese (da lui realizzata in sedici volumi in ordine alfabetico per una distribuzione nelle biblioteche e negli istituti accademici) in dizionari indipendenti per l’Europa, affinché il lavoro potesse essere diffuso anche nelle librerie. In Italia è già uscita una prima versione dell’Enciclopedia in quindici vo
...due aspetti collegati tra loro, ma al tempo stesso ben distinti. Se per un certo verso, infatti, era considerato la divinità che doveva garantire l’arrivo delle piogge fertili, e pertanto la sua benevolenza risultava indispensabile per assicurare agli uomini la prosperità, dall’altro canto era ritenuto anche il feroce dio della tempesta, che avrebbe potuto causare inondazioni e distruzioni. Entrambi questi aspetti si ritrovano presenti nel mito di Atrahasis (intorno al 1550 a.C.
...

Elliot Kendra: La sorella scomparsa


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Kendra Elliot

La sorella scomparsa

Sono passati vent'anni ma Emily non riesce a cancellare l'immagine del padre impiccato nel giardino di casa, prima che tutto prendesse fuoco. All'epoca aveva raccontato alla polizia che in quel momento stava dormendo, come la sorella minore, Madison. La maggiore, Tara, invece si trovava da un'amica. Le conseguenze di quella tragedia furono inimmaginabili: pochi giorni dopo la madre si era suicidata e Tara aveva lasciato per sempre quel che rimaneva della
...Bartonville non arrivava a mille abitanti. Il minuscolo paese costiero si trovava sulla sponda dell'imponente fiume Columbia, a poca distanza dal punto in cui si riversava nell'Oceano Pacifico. Era un posto isolato, separato dalla valle densamente popolata del Willamette dalla catena costiera dell'Oregon e da migliaia di ettari di legname. Per arrivarci in macchina da Portland c'erano volute poco meno di due ore.
Ai loro piedi, una delle vittime era rinchiusa in un sacco per cadaveri.
...

Elliott Matthew J: Sherlock Holmes e l'avventura dell'inquilino straordinario. (Serie Sherlockiana 059)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Matthew J. Elliott

Sherlock Holmes e l'avventura dell'inquilino straordinario

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 059

a cura di Luigi Pachì
Traduzione di Lia Tomasich

Sherlock Holmes tra verità e segreti...
Una graziosa domestica si rivolge a Sherlock Holmes raccontando della presenza inquietante di un misterioso inquilino che ha trasformato la vita del suo amato padrone in un incubo a occhi aperti. Ma Holmes non pare convinto della storia che la cara ragazza gli ha riferito. Un indizio casuale porterà Holmes a scoprire la verità e a smascherare una famiglia intera di criminali senza scrupoli.
...La signora Hudson lanciò un’occhiata di cortesia prima di procedere oltre la soglia di ingresso. Fui alquanto sorpreso quando, senza una parola di avviso, Holmes le chiuse la porta in faccia e sprofondò nella sua poltrona preferita.
- Esponga la natura del problema che l’affligge, signorina Whitehall - disse - e sia breve, la prego.
Malgrado l’apparente asprezza, notai che per ossequio alla nostra giovane ospite la sua vecchia pipa nera era rimasta spenta sul camino.
...

Elliott Matthew J: Sherlock Holmes e l'avventura della faccia del mendicante. (Serie Sherlockiana073)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Matthew J. Elliott

Sherlock Holmes e l’avventura della faccia del mendicante

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 073

a cura di Luigi Pachì
Traduzione di Francesca Secci

Holmes e Watson indagano su una misteriosa, quanto atipica, organizzazione...
Lo studente di medicina Crawford Gilchrist giunge al 221b di Baker Street col timore di essere in pericolo di vita. Holmes e Watson hanno il compito di scoprire la verità dietro una misteriosa organizzazione che richiede ai suoi ricchi membri di vestirsi come comuni mendicanti.
...- Lo metta lì sopra, Watson - mi ordinò Holmes, indicando una sedia. Dato che l’intruso era sempre più pesante nelle mie braccia, non ebbi altra scelta che obbedire.
- Lei mi toglie il fiato, signor Holmes - disse il ragazzo dopo aver ingoiato un po’ di brandy corroborante. - Ho sentito del suo talento dal dottor Foster Stamford, ma non avrei mai potuto pensare a niente di così... miracoloso. Mi dica, come ha indovinato i dettagli della mia vita con tanta accuratezza?
...

Elliott Matthew J: Sherlock Holmes e l'avventura della mano invisibile. (Serie Sherlockiana 074)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Matthew J. Elliott

Sherlock Holmes e l'avventura della mano invisibile

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 074

a cura di Luigi Pachì
Traduzione di Luca Sartori

Una raffica di omici apparentemente casuali porta Sherlock Holmes vicinissimo al suo primo incontro con Moriarty
Sherlock Holmes, come già è accaduto ne L’avventura della criniera di leone, sembra essere stato abbandonato dal dottor Watson e narra in prima persona una vicenda che lo vede protagonista solitario e sul pun
...molte cose di cui discutere. Preparativi per il matrimonio e altri dettagli. Tornerò di tanto in tanto per i miei affari. Nel frattempo, alloggerò al Langham. Penso che sia la cosa migliore da fare, non è d’accordo?
Si dà il caso che non pensassi che fosse la cosa migliore da fare, ma se avessi detto ciò che pensavo ho il sospetto che le mie parole sarebbero cadute nel vuoto. Un attimo dopo lei se n’era già andato, e io dovevo decidere quale sarebbe stata la mia prossima mossa.
...

Evans Katy: Dove finisce il cielo


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Katy Evans

Dove finisce il cielo

The Real Series

Newton Compton editori

Il vero amore può superare ogni ostacolo. Quando combatti per amore, lo fai fino in fondo.
«Seducente, selvaggio e irresistibile» - Christina Lauren
Innamorata di Remington Tate, il campione di pugilato dei violenti incontri clandestini, Brooke sa che è necessario combattere per il loro amore. Stargli accanto come fisioterapista, infatti, l'ha resa più forte e più decisa che mai a non voltare le spalle al
...Di sicuro io sono qui per questo.

Nell’aria carica di eccitazione si sente un misto di profumo, birra e sudore. I due pugili dell’incontro precedente stanno uscendo dal ring, uno aiutato dalla sua squadra, e il cuore mi martella nel petto mentre me ne sto immobile al mio posto in prima fila, al centro esatto, proprio dove mi vuole il mio uomo. Per cui eccomi qui, in attesa, fin troppo consapevole della sua presenza e col cuore che scandisce il suo nome. Remington, Remington, Remington...
...

Falcones Ildefonso: Schiava della libertà


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Ildefonso Falcones.

Schiava della libertà.

Un romanzo che attraverso i secoli e le generazioni racconta la straordinaria epopea di due donne coraggiose, legate dal sangue e da un ideale, alla ricerca di giustizia e libertà e disposte a combattere fino alla fine pur di ottenerle.
Cuba, metà del XIX secolo: Una grande nave attracca nel porto dell'isola dei Caraibi. La stiva non contiene provviste, materiali o gioielli, ma qualcosa di ben più prezioso sebbene al tempo stesso assai più
...2022 Ildefonso Falcones de Sierra Translated from the original edition of Penguin Random House Grupo Editorial, SA, Barcelona 2022 © Pepe Medina per la cartina
Prima edizione digitale: novembre 2022

SCHIAVA DELLA LIBERTÀ

In memoria del mio amato fratello Rafael
1
Spiaggia di Jibacoa,
Cuba, 1856
Sulla sabbia si accalcava una moltitudine composta da centinaia di infelici. I singhiozzi, i lamenti e i gemiti si infrangevano contro gli ordini dei capataz e gli schiocchi di frusta.
...

Fletcher Catherine: Il libro nero del Rinascimento


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Catherine Fletcher

Il libro nero del rinascimento

Rifacendosi a un ricco apparato di fonti e riportando alla luce anche le vicende di quanti – donne, ebrei, contadini, mercenari – vengono regolarmente esclusi dai libri di storia, Catherine Fletcher ci avvicina alla realtà autentica di un'epoca sorprendente in cui è impossibile separare la bellezza dal terrore.
«Una storia di alleanze, inganni, saccheggi, assedi, carestie, delitti e torture orribilmente ingegnose. Un libro potente» – The Guardian
...assurta dalla condizione di ricchi mercanti e capi oligarchici della città di Firenze a quella di suoi signori di fatto. Lorenzo non aveva eguagliato l’abilità di suo nonno in campo bancario: il Banco dei Medici – fonte della ricchezza familiare – aveva sofferto perdite negli anni Settanta e Ottanta del Quattrocento. Le entrate dallo stato fiorentino erano pertanto diventate ancor più importanti per il sostegno delle finanze di famiglia: per dirla in altro modo, i Medici erano lesti di mano.
...

Frankl Viktor E: Sul senso della vita


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Viktor E. Frankl

Sul senso della vita

Traduzione di Elena Sciarra

Introduzione di Daniel Goleman

Nel marzo del 1946, appena undici mesi dopo essere stato liberato dai campi di concentramento nazisti, Viktor E. Frankl tenne una serie di conferenze per l’università popolare di Ottakring, a Vienna. Il testo di quelle lezioni fu pubblicato da un piccolo editore in un volume andato presto esaurito e qui tradotto in italiano per la prima volta.
Sopravvissuto all’indicibile orrore dell’Olo
...vita» è tratta dal testo di una canzone intonata a volte sotto voceb (per non irritare i guardiani) dai prigionieri di alcuni dei quattro lager in cui lui stesso era stato rinchiuso, fra i quali Buchenwald. La canzone ha origini curiose. Uno dei primi comandanti di Buchenwald, un campo creato nel 1937 per i detenuti politici, aveva dato ordine di scriverne una. I prigionieri, spesso già stremati da una giornata di duro lavoro e dalla scarsità di cibo, erano costretti a cantarla continuamente.
...

Frediani Andrea: Il nazista che visse due volte. Caccia all'uomo che liberò Mussolini


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Andrea Frediani.

Il nazista che visse due volte.
Caccia all'uomo che liberò Mussolini.

Prima edizione ebook: dicembre 2022.
(c) 2022 Newton Compton editori s.r.l., Roma.

Realizzazione a cura di Caratteri Speciali, Roma.

Una storia di spionaggio e vendetta sulle tracce dell’uomo più pericoloso d’Europa: il nazista che liberò il Duce
«Andrea Frediani è un grande narratore.» - Corrado Augias
«Andrea Frediani accompagna i lettori senza perdersi in luoghi comuni e tenendo fede alla correttezza della ricostruzione storica.» - la Repubblica
...è solo uno strumento per testare la propria determinazione. Tra quei rampolli della Vienna che conta, i figli dei nobili che rimpiangono la caduta dell'impero Austro-ungarico e deplorano le condizioni vergognose imposte dai Paesi vincitori della Grande Guerra agli sconfitti, tra i figli della borghesia benestante rovinata dalla crisi economica seguita al conflitto, come la sua famiglia, mostrare di non essere dei codardi che meritavano quell'umiliazione è più importante di tutto.
...

Freire Paulo: La pedagogia degli oppressi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
PAULO FREIRE

La pedagogia degli oppressi

Edizione italiana a cura di Linda Bimbi

Sono passati trent'anni dalla prima edizione italiana della Pedagogia degli oppressi.
«Ad alcuni piacerebbe lasciarlo riposto nei manuali di storia delle idee pedagogiche» sottolinea nella prefazione Moacir Gadotti «e ad altri piacerebbe dimenticarlo, a causa delle sue scelte politiche. Egli non voleva piacere a tutti. Ma esisteva un convincimento unanime tra tutti i suoi lettori e tra tutti quelli che lo conoscevano da vicino: il rispetto per la persona».
...2.1. I rapporti uomini/mondo, i “temi generatori” e il contenuto programmatico di questa educazione
2.2. La ricerca dei “temi generatori” come fattore di coscientizzazione
CAPITOLO QUARTO
1. Dialogo e anti-dialogo
2. La teoria dell’azione anti-dialogica e le sue caratteristiche
3. La teoria dell’azione dialogica e le sue caratteristiche
4. Conclusione
IMPARARE A PARLARE IL METODO DI ALFABETIZZAZIONE DI PAULO FREIRE.
...

Freire Paulo: Pedagogia dell'autonomia. Saperi necessari per la pratica educativa


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Paulo Freire

Pedagogia dell’autonomia
Saperi necessari per la pratica educativa

edizioni GruppoAbele

Tutta l'opera di Paulo Freire, uno dei più noti pedagogisti al mondo, è attraversata dalla riflessione sulla necessaria eticità che connota la pratica educativa in quanto pratica formativa: "l'etica universale dell'essere umano". In "Pedagogia dell'autonomia", pubblicato per la prima volta nel 1996, si ribadisce, in particolare, che "uno dei saperi indispensabili è che chi viene formato
...traduzione italiana dei suoi testi e la loro discussione, con pochissime eccezioni (fra gli altri Tagliaviva, 2011; Nanni, 1998), si ferma agli anni Sessanta e Settanta e dà pochissimo spazio alla produzione successiva che invece, oggi soprattutto, appare di grande interesse e straordinaria attualità.
Molto opportuna, dunque, appare l’iniziativa della casa editrice, che di quella stagione già aveva pubblicato Pedagogia della speranza. Un nuovo approccio alla Pedagogia degli oppressi (ed. or.
...

Frontani Antonella: Tutto l'amore smarrito


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Antonella Frontani

Tutto l'amore smarrito

Adele adora fermarsi a guardare l’orizzonte dove i confini del sole si perdono. Quel panorama le dona serenità, nonostante tutto. Nonostante il lavoro da giornalista in cui non si sente realizzata e i tanti sogni lasciati in un cassetto. La sua unica ragione di vita è Amata, sua figlia. Amata, che ha bisogno di lei più che mai, chiusa nel suo mondo fatto di melodie, spartiti e tasti del pianoforte. Ogni gesto, ogni pensiero, ogni scelta di Ade
...POCO ALLEGRETTO

La malinconia pervade la musica di Brahms.

Queste note sembrano tinteggiare

il più struggente dei crepuscoli.

1. ADELE

Un tuono squarcia il cielo e Adele apre gli occhi serrati da un sonno profondo.

Sembra uno strappo, quel risveglio, e il presagio di una giornata difficile.

Raccoglie la forza e la pazienza necessarie per alzarsi e, visto che c’è, anche i vestiti che la sera prima aveva indolentemente gettato a terra, come un gesto di sorda ribellione.
...

Gallesi Luca: Amo l'America, nonostante...


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca gallesi

Amo l'America, nonostante ...

Cogliendo l’occasione del doppio anniversario - 10 anni dalla morte di Vidal e 50 da quella di Ezra Pound -, il saggio analizza le vite e le opere di due outsider della cultura americana, a prima vista assolutamente diversi e affatto incompatibili. Ricco, proveniente da una potente famiglia inserita nell’apparato politico, radicale di sinistra e omosessuale dichiarato il primo, poeta difficile, accusato di fascismo, rinchiuso per dodici anni i
...A Giano, Giorgio e Giulio,
che la terra gli sia lieve
FRANCESCO INGRAVALLE
PREFAZIONE
1.
È singolare la condizione del critico della società. Non necessariamente egli deve essere un “paria”, ma è ben difficile, pur se non impossibile, che egli sia inserito nei livelli più alti della vita sociale, perché, data questa sua collocazione, egli sarebbe senz’altro d’accordo con le modalità di funzionamento della società stessa1 e non saprebbe esserne in alcun modo un critico.
...

Gambarini Livio: I segreti delle madri


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Livio Gambarini

I segreti delle madri

Anno Domini 1329. La pace è tornata a Milano. Il signore della città, Azzone Visconti, avvia numerosi lavori pubblici e si costruisce un palazzo sontuoso in cui ospitare la sua novella sposa e condurre le trattative per riconciliarsi con il Papato. Nel frattempo, a Bergamo, la faida tra guelfi e ghibellini imperversa più violenta che mai, al punto che alcuni cittadini in vista, tra cui Alberico da Rosciate e l'intrepido Jacopo de Apibus, avviano un
...incassate nel muro, dov'erano le spezie; il piccolo sacchetto del sale e quello del pepe sparirono nella borsa alla cintura del predone.
L'uomo lanciò un'occhiata ai mazzolini di erbe appese al soffitto, poi si tappò una narice con il pollice e prese fiato dalla bocca. Soffiò forte dalla narice libera: un grumo giallastro esplose sul pavimento, i filamenti inzaccherarono il tavolo e lo sgabello di Ottobona.
Nera rimase immobile, mentre il bandito ripeteva l'operazione con l'altra narice.
...

Gasparino Andrea: Confessione Festa Del Perdono. Questo sacramento sarà in crisi finché non comprenderemo che è la festa di Dio e dell'uomo riconciliati


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
ANDREA GASPARINO
CONFESSIONE FESTA DEL PERDONO.
Questo sacramento sarà in crisi finché non comprenderemo che è la festa di Dio e dell'uomo riconciliati.
Edizioni Elledici, 2001
Scansione e revisione: Biluli dicembre 2022.
Il testo conserva i numeri di pagina del libro che sono posti in basso.

Il libretto analizza le insidie che impediscono la frequenza alla Confessione ed espone la grande catechesi di Cristo sul perdono: la parabola del padre misericordioso.
...sacramento e per farne riscoprire tutta la bellezza. Dalla crisi, che ormai si sta superando, il sacramento uscirà rinnovato nella sua vitalità.
Nello stesso tempo però va messo in luce un altro fatto: qualunque sia la soluzione che imboccherà la crisi, per l'uomo la difficoltà di convertirsi, di pentirsi, di cambiare, rimarrà sempre. Insomma bisogna essere ottimisti (cioè pieni di fede), ma non ingenui: la conversione è un osso duro per l'uomo, il suo incontro a tu per tu con Dio anche.
...

Geremicca Achille: I Fantasmi Della Mia Vita


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Achille Geremicca.
I fantasmi della mia vita.

L’autore racconta con stile sostanzialmente fluido, brillante e moderno per l’epoca nella quale fu scritto, la sua vita piena di fantasmi e di paure. Attraverso uno sbriciolamento episodico, al quale troppo spesso il Geremicca si lascia andare, la narrazione prende le mosse – in maniera sostanzialmente autobiografica – dall’infanzia dell’io narratore che sin da bambino attribuisce alla realtà forme strane e bizzarre e sulle quali la fantasia cost
...letti c'era appena posto per il comodino) dormiva la vecchia Rosaria. La porta che dava in camera della mamma stava sempre aperta, e sulla soglia, posata a terra, una lampada di vetro conteneva l'oscillante fiamma di un lumino di cera. Ma l'altra, di contro, rimaneva in ombra, e perciò era misteriosa. Il giorno, metteva in un corridoio; la notte, diventava il limitare dell'ignoto, la bocca delle tenebre. Il bisonte entrò di lì. Non venne al galoppo, non fece rumore con le sue zampe di capro:
...

Gifuni Fabrizio: Con il vostro irridente silenzio. Le lettere e il Memoriale. Voci dalla prigionia di Aldo Moro


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Fabrizio Gifuni

Con il vostro irridente silenzio
Le lettere e il Memoriale: voci dalla prigionia di Aldo Moro

© Giangiacomo Feltrinelli Editore Milano

Aldo Moro durante la prigionia parla, ricorda, scrive, risponde, interroga, confessa, accusa, si congeda. Moltiplica le parole su carta: scrive lettere, si rivolge ai familiari, agli amici, ai colleghi di partito, ai rappresentanti delle istituzioni; annota brevi disposizioni testamentarie. E insieme compone un lungo testo politico, sto
...(’Na specie de cadavere lunghissimo, 2004), replicato per più di dieci anni. E numerosi studi successivi, fino al recente Il male dei ricci - Ragazzi di vita e altre visioni, andato in scena al Teatro Argentina di Roma a settembre del 2022.
Allo spettro di luce di Aldo Moro ho dedicato un esperimento che mi accompagna dal 2018 e che considero una delle cose più felici e dolorose che abbia mai portato in un teatro e da cui ha preso vita lo spettacolo Con il vostro irridente silenzio.
...

Giorda Leonardo: L'angelo custode


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Leonardo Giorda.

L'angelo custode.

Un macabro ritrovamento, nel cuore del quartiere San Lorenzo, a Roma, sconvolge la tranquilla routine estiva della polizia: bisogna agire in fretta, un delitto del genere non può restare impunito a lungo, chi lo ha compiuto dev'essere fermato, subito. Il vicequestore Giacomo Chiesa ha un indiziato perfetto, ma le cose si complicano quando quest'ultimo per scagionarsi si rivolge al più improbabile degli investigatori privati... Qui entra in scena Woodsto
...la camicia hawaiana. Gli bastò uno sguardo per sciogliere i pochi dubbi che poteva nutrire sulla colpevolezza di Gatto.
Il più giovane vicequestore della storia della polizia di Stato a ottenere una poltrona nella capitale si vantava di avere un fiuto speciale. Primo della classe ai corsi di specializzazione in psicologia e criminologia, sapeva quando si trovava davanti un individuo deviato. E con quel musicista da quattro soldi, la puzza di psicopatico la avvertiva a chilometri di distanza.
...

Giroud Francoise: Alma Mahler o l'arte di essere amata


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
BIBLIOTECA EDITORI ASSOCIATI DI TASCABILI
102
SUPERBEAT

FRANÇOISE GIROUD

Alma Mahler
O L’ARTE DI ESSERE AMATA

traduzione dal francese di Michele Dean

Donna di talento, di grande fascino e grandi ambizioni; moglie del musicista Gustav Mahler, dell'architetto Walter Gropius e poi dello scrittore Franz Werfel; amante, fra gli altri, di Oskar Kokoschka che la immortalò in celebri ritratti, Alma Mahler domina la scena della Vienna a cavallo fra Otto e Novecento dall'alto del suo fa
...Chiaramente non è una ragazza qualsiasi, questa giovane donna che gli uomini non cesseranno di corteggiare. Ma si può essere eccezionali e contemporaneamente scontenti di sé stessi: è anzi la regola comune. Invece Alma aveva la sensazione di essere l’esempio perfetto di un’umanità superiore, ed è evidente che questa consapevolezza non l’ha mai abbandonata, anche quando l’età ha cominciato ad alterarne la bellezza.
...

Greenwood Ross: Il killer di ghiaccio


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Ross Greenwood

Il killer di ghiaccio

Newton Compton editori

Come potrai trovare la verità quando tutti i testimoni sono morti?
Non c'è pace per il detective John Barton. Appena uscito dal periodo di convalescenza seguito alla sua ultima indagine, si ritrova infatti a dover rimpiazzare il proprio superiore - appena andata in maternità - come ispettore capo. Questo non significa soltanto pile di scartoffie da compilare, ma anche dover controllare i detective più giovani e inesperti.
...La sua idea fu di creare una sorta di buca delle lettere in cui mettere i nostri bigliettini anonimi. Immagino che, a una mente ingenua, potesse sembrare un'idea meravigliosa. Ci raccontava con trasporto di grandi amori come quelli di Romeo e Giulietta, Cesare e Cleopatra. Assorbivo ogni parola. Noi ragazzine non parlavamo praticamente di altro. Fingevamo di guardare da un'altra parte quando i maschi infilavano il bigliettino rosso nella scatola.
...

Grillo Andrea: Teologia fondamentale e liturgia. Il rapporto tra immediatezza e mediazione nella riflessione teologica


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
ANDREA GRILLO.
TEOLOGIA FONDAMENTALE E LITURGIA.
IL RAPPORTO TRA IMMEDIATEZZA E MEDIAZIONE NELLA RIFLESSIONE TEOLOGICA.
Edizioni EMP, 1995
Scansione e revisione: Biluli novembre 2022.
Le note esplicative sono state collocate in posizione contestuale.
Il testo conserva i numeri di pagina del libro che sono posti in alto.
Le pagine della Presentazione e della Prefazione sono identificate con numeri romani.

Ricerca scientifica che studia la fonda
...concreto, quando si entra nelle pieghe della vita e nei meandri degli eventi umani così indecifrabili e così grondanti di vissuto, di problematiche e in definitiva di una prassi che non è mai trasportabile telle quelle sul piano concettuale, discorsivo e metafisico se non viene filtrata prima attraverso delle immediatezze, che avranno anch'esse il timbro di "mediazioni", ma che almeno non si camufferanno dietro l'arroganza sottile e pervicace di un pensiero che tutto sa e tutto determina.
...

Gurnah Abdulrazak: Il disertore. (Traduttore ignoto)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
ABDULRAZAK GURNAH

IL DISERTORE

Garzanti

Trama

Hassanali è diretto verso la moschea, ma dal deserto emerge la sagoma di un inglese, che crolla esausto ai suoi piedi. Martin Pearce, viaggiatore, scrittore
e studioso dell'Oriente, ha attraversato il deserto ed è allo stremo. Hassanali lo salva e lo porta nella casa dell'unico bianco della cittadina, un ufficiale.
Quando Pearce torna a ringraziare Hassanali per averlo salvato, incontra anche sua sorella Rehana: resta immediatamente affascinato dal suo sguardo e in
...Qualcuno doveva pur farlo, qualcuno doveva alzarsi per primo, aprire la moschea e lanciare Vadhan per le preghiere del mattino, e c'era sempre qualcuno che lo faceva, per ragioni sue personali. E quando questo qualcuno si ammalava o si stancava della responsabilità, c'era sempre qualche altro pronto a subentrare. L'uomo che aveva preceduto Hassanali si chiamava Sharif Mdogo, e due anni prima, durante il kaskazi, si era ammalato di febbri così gravemente che era ancora costretto a letto.
...

Gurnah Abdulrazak: Il disertore. (Traduzione di Alberto Cristofori)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Abdulrazak Gurnah

Il disertore

Traduzione di Alberto Cristofori

La nave di Teseo

Titolo originale: Desertion

Africa orientale, 1899. Hassanali è un piccolo commerciante che ogni mattina ha l’incarico di aprire la moschea e chiamare i fedeli alla preghiera. Un giorno, nella luce dell’alba, scorge un uomo esausto avanzare dal deserto, in fin di vita, e lo salva: è un viaggiatore inglese, Martin Pearce, scrittore e studioso d’Oriente. La sorella di Hassanali, Rehana, si prende cura dello straniero e tra i due nasce un sentimento tanto appassionato quanto proibito.
...La preghiera è meglio del sonno. Hassanali forse immaginava i peccatori che si giravano irritati per essere stati disturbati, e forse provava un po’ di indignazione, e la soddisfazione del giusto. Quando finiva di chiamare, spazzava la polvere e lo sporco dai gradini della moschea con una scopa di casuarina piumata, la cui silenziosa efficacia gli dava un profondo piacere.
Quel compito di aprire la moschea, pulire i gradini, chiamare alla preghiera, se l’era dato da solo per ragioni sue.
...

Harcourt Bernard: L'illusione del libero mercato. Il sistema penale e il mito dell'ordine naturale


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
I COLIBRÌ

BERNARD E. HARCOURT

L’ILLUSIONE DEL LIBERO MERCATO
Il sistema penale e il mito dell’ordine naturale

traduzione di
Leonardo Clausi

Titolo originale:
The Illusion of Free Markets. Punishment and the Myth of Natural Order

Questo libro avanza un’affascinante ricostruzione del rapporto esistente tra l’idea di “ordine naturale” del mercato e la svolta punitiva della cosiddetta “penalità neoliberale”.
«L’illusione del libero mercato è un libro ben scritto che affronta due a
...5. La strana alchimia di Bentham
6. La Scuola di Chicago
7. Il mito della disciplina
8. L’illusione della libertà
9. Il sistema penitenziario e l’incarcerazione di massa
10. Prigioni private, stupefacenti e stato sociale
Un prolegomeno
Note
Bibliografia
Ringraziamenti
Il Marais di Parigi e il Board of Trade di Chicago
L’ispettore Emmanuel Nicolas Parisot stava facendo la sua ronda nel mercato di Saint-Paul nel Marais, a Parigi. Era l’inizio del maggio 1739.
...

Heijmans Toine: Debito d'ossigeno


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Toine Heijmans

Debito d’ossigeno

Traduzione di
Antonio De Sortis

Il giorno in cui Walter Welzenbach scala la sua prima montagna segna il resto della sua vita: non vuole fare altro. Ora è al suo picco finale, una vertiginosa altezza di 8.818 metri, guardando la sua solitudine. Debito d'ossigeno è il romanzo mozzafiato su due amici, Lenny e Walter, che iniziano la loro carriera di scalatori su un ponte nella città in cui studiano all'università. Poi inseguono i loro sogni sulle Alp
...A distanza la montagna è un tutt’uno, un elemento quasi autonomo all’interno di ciò che chiamiamo Himalaya, ma se la guardi così da vicino si frantuma in mille pezzi. In quel momento capisci che puoi sparirci dentro.
Non è semplice stabilirne la forma, dipende da quale angolazione la guardi e che cosa ci vedi. A queste altitudini il panorama diventa un miraggio, il risultato di una fisiologia alterata.
...

Hornby Nick: Dickens e Prince. Uno speciale tipo di genio


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Nick Hornby

Dickens e Prince
Uno speciale tipo di genio

© 2022 Ugo Guanda Editore

Che cosa accomuna Charles Dickens, il grande scrittore inglese di età vittoriana, autore di capisaldi della letteratura come Le avventure di Oliver Twist e David Copperfield, a Prince, il cantante di Minneapolis che ha segnato la scena musicale degli anni ’80 e ’90 del Novecento grazie a hit planetarie come Purple Rain? Molto più di quanto si possa pensare. Entrambi infatti sono uomini pervasi da
...(ventiquattro lettere) era uno scrittore bianco del Diciannovesimo secolo, e Prince Rogers Nelson (diciotto lettere) un musicista nero del Ventesimo e Ventunesimo secolo. Dickens non ascoltò mai niente inciso da Prince, e non esistono prove che Prince abbia letto qualcosa di Dickens. Banalmente si potrebbe affermare che erano e sono ancora conosciuti con un nome solo, ma in realtà questo è vero per un sacco di artisti famosi. Certo, bisogna dire Emily e Brontë, per via delle sue sorelle.
...

Hoving Thomas: Tutankhamon. Una storia sconosciuta


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Thomas Hoving

TUTANKHAMON: UNA STORIA SCONOSCIUTA

Il 26 novembre 1922, nella Valle dei Re, l'archeologo britannico Howard Carter scoprì il tesoro più prezioso dell'antico Egitto: la tomba del faraone Tutankhamon. Quella scoperta fu - e rappresenta ancora oggi - uno degli eventi più straordinari nella storia dell'archeologia. Gli scavi, condotti per oltre un decennio, portarono alla luce 5.000 pezzi in oro, alabastro, lapislazzuli, onice, di inestimabile valore artistico e storico, nonch
...lasciando spesso l’Egitto per essere presentata nel 1967 a Parigi,nel 1972 al British Museum, nel 1973 in quattro città dell’URSS esuccessivamente in sette centri degli Stati Uniti. È stata proprioquesta serie di mostre a far sì che l’interesse generale per il faone Tutankhamon raggiungesse il suo culmine. Basta ricordare,ad esempio, che i cinquantacinque capolavori esposti alla Natial Gallery of Art a Washington sono stati ammirati in sedicisettimane da oltre un milione di visitatori.
...

James William: Emozioni


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
William James

Emozioni

La teoria delle emozioni di William James ha conosciuto, soprattutto negli ultimi decenni, una fama inattesa. L’ipotesi che stati emotivi quali rabbia, amore, tristezza e paura seguano direttamente la percezione dell’oggetto eccitante e si identifichino pertanto con la sensazione dei fenomeni corporei e viscerali che li caratterizzano è stata oggetto di ammirazione e aspre critiche già al suo apparire negli anni ’80 dell’Ottocento. È tuttavia in epoche più recenti ch
...associata. Tra i i passaggi più citati, commentati e criticati degli scritti di James sull’argomento, una menzione d’onore dovrebbe senz’altro spettare a quel paragrafo dell’articolo What is an emotion? del 18842 – primissimo scritto jamesiano sul tema3 – in cui lo psicologo compendia la teoria nel seguente modo:
Il senso comune dice: perdiamo i nostri averi, siamo tristi e piangiamo; incontriamo un orso, abbiamo paura e corriamo; siamo insultati da un rivale, siamo arrabbiati e attacchiamo.
...

Jangfeldt Bengt: Majakovskij. Una vita in gioco


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
I COLIBRÌ
IL TEMPO STORICO
a cura di Pier Luigi Vercesi

BENGT JANGFELDT

MAJAKOVSKIJ
Una vita in gioco

traduzione di Serena Prina

Questa biografia è stata definita, nelle varie edizioni all’estero, un capolavoro per stile del racconto e per la luce che pone finalmente su una figura tanto controversa.
Nessuno scrittore ha avuto un'immagine pubblica plasmata in modo così drammatico come Vladimir Majakovskij. Nato nel 1893 e morto suicida nel 1930, visse con un'intensità estenuante i
...Il vostro pensiero
sognante in un cervello rammollito,
come un grasso lacchè su di un sofà bisunto,
stuzzicherò contro il brandello insanguinato del cuore;
a sazietà sbeffeggerò, sfacciato e mordace.
Nell’anima non ho un solo capello canuto,
e in lei non c’è senile tenerezza!
Assordando il mondo con la mia voce possente,
vado – bello,
ventiduenne.
Teneri!
Voi deponete l’amore sui violini.
Il bruto l’amore lo depone sui timpani.
...

Kapelke-Dale Rachel: Ballerine


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Rachel Kapelke-Dale

Ballerine

Traduzione di Elena Cantoni

Delphine, Margaux, Lindsay: amiche fin da ragazzine, unite da giornate scandite da esercizi alla sbarra, dieta ferrea, scarpette con la punta di gesso, e tanta, tanta disciplina. D’altra parte, se insegui il sogno - o se nasci con la maledizione - del palcoscenico i sacrifici sono all’ordine del giorno, e la determinazione è tutto. E alla compagnia dell’Opéra di Parigi lo impari fin da bambina.
Quattordici anni dopo quel
...ribollire il sangue. Nella migliore delle ipotesi mi irrita; nella peggiore, mi mette voglia di afferrare Audrey Hepburn per quelle sue spalle ossute e scuoterla fino a farle battere i denti.
Chi lo dice che Parigi è sempre una buona idea? In realtà è solo un palco vuoto: tutto dipende dalle persone che calcano la scena. E l’ostinata ingenuità di quella frase mi dà il voltastomaco. A che scopo mitizzare una città? Certo, Parigi è bella, non dico di no, ma basta davvero essere belle?
...

Kaplan Robert D: Adriatico. Un incontro di civiltà


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Robert D. Kaplan

Adriatico
Un incontro di civiltà

Marsilio

«Il viaggio è una sfida che non finisce mai. È sintesi estrema della vita, dove una settimana di strada può corrispondere a un’epopea.» Di città in città, lasciandosi guidare dalle suggestioni evocate dai libri che lo hanno accompagnato durante la sua attività di esploratore e di studioso e dai tanti incontri che colleziona nel corso di questo suo itinerario, Robert Kaplan traccia una serie di connessioni originali e
...Prima edizione digitale 2022
ISBN 978-88-297-1781-1
www.marsilioeditori.it
ebook@marsilioeditori.it

PROLOGO
Il globo in miniatura
La vera avventura del viaggio è intellettuale, in quanto i percorsi più profondi sono di natura interiore. Ecco il motivo per cui il viaggio nella sua forma più produttiva genera una bibliografia. I paesaggi più toccanti stimolano ricerche sulla loro storia e cultura materiale, e al rientro i libri si accumulano sugli scaffali della libreria.
...

Kent Linda: Nobile Guerriero


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Linda Kent

Nobile Guerriero

romanzo

Copyright

Copyright © 2017 Linda Kent

Proprietà artistica e letteraria riservata

foto copertina: alkir - yeko / 123RF Archivio

Elaborazione grafica di copertina: EsiArt

Questa è un’opera di fantasia. Nomi, personaggi, luoghi ed eventi narrati sono il frutto della fantasia dell’autore o usati in maniera fittizia. Qualsiasi somiglianza con persone reali, viventi o defunte, eventi o luoghi esistenti è da ritenersi puramente casuale.
...di molte parole per ottenere la completa obbedienza dell’equipaggio; tutti scattavano al semplice sollevarsi del suo sopracciglio.

La donna fece un passo indietro e, per un attimo, rimase in silenzio. Poi, la natura astiosa prese il sopravvento. La indicò con disprezzo, come se fosse un mucchio di rifiuti. " È sotto la mia tutela, signore. Ho il compito di badarle durante il viaggio.

" Ed è quello che farete. Attenta, però, o informerò il nobile Eric del vostro comportamento.
...

Kershaw Ian: L'uomo forte. Personalità e potere nell'Europa contemporanea


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
i Robinson / Letture

Ian Kershaw

L'uomo forte
Personalità e potere nell’Europa contemporanea

Traduzione di Alessandro Manna

Editori Laterza

Da Hitler a Mussolini, da Stalin a Churchill, da de Gaulle alla Thatcher, 'l'uomo forte' ha dominato la scena politica del Novecento in Europa. Ma furono veramente questi leader, con la loro personalità, a determinare il corso del Ventesimo secolo? Il mondo contemporaneo ha visto l'emergere di individui che hanno avuto il controllo su una ser
...Personalità e ascesa al vertice
I presupposti
La lotta per le riforme
Il ridimensionamento della minaccia nucleare
Il crollo della cortina di ferro
La disintegrazione dell’Unione Sovietica
L’eredità
12. Helmut Kohl Cancelliere dell’unità, forza trainante dell’integrazione europea
Personalità ed esordi in politica
I presupposti
Il cancelliere federale
L’artefice della storia
L’integrazione europea e i limiti del potere
Il tramonto del potere
L’eredità
Conclusione.
...

Kierkegaard Sören: Diario del seduttore. (traduzione di L. Redaelli)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Søren Kierkegaard

Diario del seduttore

Introduzione di Angelo G. Sabatini

Edizione integrale

"Il diario del seduttore", parte importante della più vasta opera "Aut-aut", contiene la filosofia dell'estetico cui Kierkegaard dedicò il primo momento della sua riflessione. Nel rapporto intenso e tormentato del giovane Kierkegaard con la ricerca del piacere interviene ben presto il demone della coscienza e dell'interrogazione a trasferire la comprensione della seduzione sul piano intell
...L’intero universo delle opere e della vita di Kierkegaard ruota intorno a questo punto centrale da cui si dipartono i molti rivoli delle analisi psicologiche contenute con dovizia nei molti scritti; a esso tornano per conquistare chiarezza interiore piuttosto che speculativa e per solidificare quella casa dell’anima che il poeta Hölderlin riteneva non reperibile e non edificabile nel tempo della dilagante povertà dello spirito.
...

Kincaid S. J: Diabolic


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
S.J. Kincaid

Diabolic

Traduzione di Lia Desotgiu

Un diabolic non conosce la pietà.
Un diabolic è potente.
Un diabolic ha un solo compito: proteggere la persona per la quale è stato creato. E per farlo è disposto a tutto.
Per Nemesis questa persona è Sidonia, unica erede del senatore von Impyrean, noto in tutta la galassia per i suoi contrasti con l’Imperatore. Anche se sono cresciute insieme, l’una accanto all’altra, il loro non è un rapporto tra pari. Nemesis, se necessa
...«Naturalmente» rispose il direttore, voltandosi e agitando la mano verso un custode. «Alcuni scarti...»

«No» lo interruppe la matriarca in tono sferzante. «Dobbiamo essere assolutamente sicuri. Abbiamo portato un nostro trio di detenuti. Basteranno per mettere alla prova questa creatura.»

Il direttore sorrise. «Certo, grandée von Impyrean. Non si è mai troppo prudenti. Ci sono in giro tanti allevatori che non rispettano gli standard...
...

La Capria Raffaele: Cent'anni d'impazienza. Un'autobiografia letteraria


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
RAFFAELE LA CAPRIA

Cent’anni d’impazienza
Un’autobiografia letteraria

Edizioni minimum fax
ISBN 978-88-3389-431-7

In questa autobiografia letteraria Raffaele La Capria, uno dei maestri della narrativa italiana del Novecento, parla di letteratura e vita, dedicando un capitolo a ciascuno dei suoi libri e all'epoca in cui furono scritti. Ripercorrendo sessant'anni di scrittura, La Capria riflette sulle sue intenzioni, sui tentativi, le motivazioni e le giustificazioni, sulle cose f
...espressioni: «Ma quanto dobbiamo aspettare ancora???»). Il suo adattamento sociale, la stessa perfezione inimitabile dei suoi modi, ricavavano da questa variabile un tono di autenticità davvero impagabile. Non solo le cene troppo prolungate, ma anche i discorsi eccessivamente analitici gli facevano lo stesso effetto.
Uno degli aneddoti che ricordo sempre, perché mi sembra estremamente rivelatore, risale ormai a molti anni fa. Lo avevo accompagnato a un convegno di studiosi di letteratura.
...

La Spina Silvana: Angelica


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
I NARRATORI DELLE TAVOLE

SILVANA LA SPINA

Angelica

NERI POZZA EDITORE

Sono molti i romanzi che approfondiscono un personaggio letterario, raccontando una parte rimasta segreta che l'autore aveva deciso di tralasciare. Così Silvana La Spina torna a visitare Il Gattopardo, romanzo iconico e intoccabile della tradizione letteraria italiana, e va alla ricerca di Angelica: narrandone la vita, le passioni, i fallimenti. La figlia di don Calogero Sedara, amministratore dei feudi del princi
...Io non so se crederci, non so nemmeno perché me lo dica, so solo che quando parla di queste cose guardo sempre mia madre.
Mia madre è strana, e non so perché.
So che mio padre si invaghì di lei un giorno che passava da una masseria per riscuotere i denari della trebbiatura, e che quando la vide dietro una pianta di gelsomino - era estate - non poté non credere nella volontà di Dio, perché ne rimase incantato.
...

Laganà Santi: Oltre


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Santi Laganà

Oltre
ROMANZO

I sogni non hanno limiti, e spesso ti spingono oltre.
Oltre Roma e il suo sfacelo, come Anna che - con il vecchio compagno Arnolfo e il nuovo amico Miguel - intraprende un lungo viaggio per terre ignote e ostili, animata da un'invincibile inquietudine ma anche dalla necessità di dimenticare le lordure di cui è costellata la sua vita.
Oltre il Grande Mare Interno, come Alì, pirata saraceno sopravvissuto a morte certa eppure capace di avventurarsi con un pugno di audaci marinai verso le lontane terre d'Africa e Oriente per aprire nuove rotte commerciali a mercanti cristiani.
...Quello che doveva essere il più grande, il viso lercio, profonde occhiaie nere, un gonfiore appena accennato dello stomaco ma gli occhi luccicanti di soddisfazione, attese a gambe larghe che gli altri due bloccassero non senza fatica il randagio prima di sferrargli con un grugnito di gioia un colpo di verga sul muso. Il vecchio cane guaì dolorosamente e quasi cadde al suolo, mentre uno spacco vermiglio gli si apriva appena sopra la narice.
"Così ti impari a rubare il pane a mia sorella!
...

Larosa Bruno: Doppio Binario


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Bruno Larosa

Doppio binario

© 2018 Alessandro Polidoro Editore srls

Doppio binario

La verità sull’omicidio di Alfredo Casaluce è
scritta nelle sue agende. Dario, il figlio, la scopre
pagina dopo pagina aiutato dall’avvocato Matteo
Lionello. Non si tratta di una rapina finita male ma
del tragico epilogo di una lunga e complessa
macchinazione avviata intorno a giochi di potere
dagli uomini più influenti di una Città che è meglio
non nominare. Un romanzo che tra colpi d
...Dario portò le mani al volto per pulirsi il sangue che aveva ripreso a fluire. Con gran fatica era riuscito a smorzare l’imprecazione che stava per uscire, quando il poliziotto intuendolo intimò: «Stai zitto!».

Partì un calcio che lo colpì allo stomaco, costringendolo a cadere in avanti. Il ragazzo si raggomitolò su se stesso, assumendo la più istintiva delle posizioni;
...

Laumer Keith: Il segno dei due mondi. ( Traduzione di Fabio Feminò, Urania Collezione 236)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Keith Laumer
Il segno dei due mondi
(A Trace of Memory, 1963)
Urania Collezione 236 - Settembre 2022

“Mercenario cerca compagni d’armi per condividere insolita avventura.” Foster pubblica lo stesso annuncio da anni, ma senza successo. Finché non incontra Legione, un vagabondo che vive di espedienti, a cui racconta la propria storia: a causa di una ferita riportata in guerra ha perso la memoria dei primi trent’anni della sua vita, e vuole recuperarla. Ma il suo ferimento risale all
...Recuperò l’inerte corpo di Ammaerln. Coi Cacciatori alle calcagna in una scia luminosa, corse insieme al suo fardello verso la stiva delle navette.
Tre navette stavano nelle proprie culle. Annaspò in cerca d’un interruttore, con la testa che gli girava per il fetore sulfureo dei Cacciatori; la luce inondò la stiva, respingendoli indietro. Entrò nella scialuppa, e posò il compagno moribondo su un altro lettino imbottito.
...

Laumer Keith: Il segno dei due mondi. (Traduzione di Bianca Russo)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Keith Laumer
Il segno dei due mondi
(A trace of memory, 1964)
Traduzione di Bianca Russo

Trama:
La fantascienza archeologica o di "scavo", combinata o meno con la presenza di aliens, si svolge il più sovente nella Valle del Nilo o tra le rovine dei templi Maya: con laborioso contorno di leggende che non sempre giovano all'interesse della narrazione. In questo magistrale romanzo di Laumer invece uno dei più antichi e misteriosi monumenti terrestri s'impone subito e semplicemente col suo va
...Circa dieci metri più in là una dozzina di uomini irsuti, avvolti in pelli, stava in piedi tra lui e la scaletta di accesso al battello. Il più alto di lui urlò qualcosa e agitò minacciosamente una lama di bronzo. I suoi compagni si avvicinarono alla scaletta. Un selvaggio si arrampicò su per gli scalini e scomparve dentro la scialuppa. Un attimo dopo riapparve, lanciando manciate di oggetti lucenti.
...

Lavagetto Mario: La cicatrice di Montaigne. Sulla bugia in letteratura


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Mario Lavagetto

La cicatrice di Montaigne
Sulla bugia in letteratura

Attraverso l'epica e la novella, il teatro e l'autobiografia, il romanzo epistolare e il racconto fantastico, "La cicatrice di Montaigne" mette in luce i meccanismi cui gli autori fanno ricorso per rappresentare la bugia, una costruzione linguistica sempre in bilico, costantemente minacciata anche dal più piccolo dei lapsus. E tuttavia la menzogna regge. Ma, chi o che cosa fa capire al lettore che un personaggio sta men
...Premeditatamente (cosi come avevo fatto durante il corso) ho ridotto all'indispensabile la mia strumentazione e ho cercato di chiarire il funzionamento di tutti gli arnesi di cui mi sono servito. Mi sono presomolte libertà: percorrendo l'Odissea, ad esempio, non mi sono curato delle sue stratificazioni e ho sistematicamente ignorato il processo della sua formazione e costituzione perché solo cosi ho potuto attribuire a Odisseo la piena responsabilità dei suoi «raccontibugiardi».
...

Lecis Vindice: L'ombra del Sant'Uffizio


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Nautilus 28

Vindice Lecis

L’ombra del Sant’Uffizio

© 2022 Nutrimenti srl
Prima edizione novembre 2022

Marzo 1622, a Sassari il magistrato Angelo Giacaracho viene ucciso con due colpi d'archibugio alla testa. È un omicidio politico: il magistrato è la vittima di un intrigo organizzato dagli uomini della più potente organizzazione politica e religiosa del tempo, l'Inquisizione. Nella Sardegna del XVII secolo, governata dagli spagnoli, si accende così uno scontro mortale tra i
...a una svolta. La testa di un uomo era stata fatta saltare con due archibugiate. Una brutta morte. Era sicuro di aver individuato i colpevoli.
Mancava poco ormai a raggiungere uno degli ingressi della città. Il viottolo piegava verso il tramonto prima di una lieve salitella che fiancheggiava la chiesa di Santa Maria fino alla Porta d’Utzeri. Sollecitò il cavallo mentre la via si restringeva soffocata da un ammasso disordinato di vegetazione. L’aria rinfrescava provocandogli un brivido.
...

Lem Stanislaw: Eden


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Stanislaw Lem

Eden

Traduzione di Lorenzo Pompeo

Il Coordinatore, il Dottore, l’Ingegnere, il Chimico, il Fisico e il Ciberneta. Sei esploratori - l’equipaggio di una navicella spaziale - precipitano sulla superficie di Eden, pianeta di un lontano sistema solare, mondo di sfolgorante e bizzarra bellezza, fatto di aspri deserti, steli sibilanti, fitte piante simili a ragni. Ma ciò che più li sorprende - e li inquieta - sono le tracce di una vita intelligente: fabbriche di oggetti mi
...dal basso si sentiva qualcosa raschiare, rompersi, spezzarsi con un sibilo metallico; la fusoliera, scossa da mostruosi sussulti, continuava a volare, accecata, morta. Si rannicchiarono, trattennero il respiro nell’oscurità totale, nel caos, i loro corpi, improvvisamente scagliati per tutta la lunghezza delle corde di nylon, che li trattennero impedendo loro di andare a sbattere contro i pannelli rotti e ferirsi, stavano sospesi di traverso, oscillando lentamente come pendoli pesanti.
...

Lofty Carrie: Diamanti sulla pelle


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Carrie Lofty

Diamanti sulla pelle

Titolo originale dell’edizione in lingua inglese:
Flawless

Pocket Books, a division of Simon & Schuster, Inc.
New York, NY

© 2011 Carrie Lofty
Traduzione di Rossana Lanfredi

Questa è un’opera di fantasia. Qualsiasi riferimento a fatti o
persone della vita reale è puramente casuale.
© 2015 Harlequin Mondadori S.p.A., Milano
eBook ISBN 978-88-5894-260-4
www.harlequinmondadori.it

Prologo

New York,
novembre 1880

Vivienne fissÃ
...ultimi giorni del loro padre e quelli del funerale, Viv non vedeva i gemelli da agosto, quando Gwen aveva debuttato nella parte di Gilda nel Rigoletto. La sua sorellastra minore era una stella in ascesa nel mondo dell’opera lirica, con Gareth a guidarla nella carriera.

Con la sicurezza che nasce dall’alleanza della gioventù con la ricchezza e la fiducia, i due giovani parevano non avere dubbi sull’opportunità di dividere con lei il patrimonio dei Christie. Né pareva nutrirli Alex.
...

Lovisi Gary: Buon compleanno, Holmes! (Serie Sherlockiana 120)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gary Lovisi

Buon compleanno, Holmes!

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 120

a cura di Luigi Pachì
Traduzione di Luca Sartori

Celebrare i cinquant'anni di Holmes può diventare uno stillicidio...
Watson è fermamente deciso a celebrare in modo degno i cinquant’anni del suo amico Sherlock Holmes, che però non ne vuole sapere e fa di tutto per ostacolare i progetti del buon dottore. La festa, alla quale interverranno vecchie conoscenze e facce sconosciute ansiose di fare gli augu
...intrattenermi in convenevoli mentre ingollo ogni sorta di cibarie e mi rimpinzo di torta e pasticcini, solo per ricevere, finalmente, dei regali insignificanti di cui non ho affatto bisogno, e dovermi ogni volta profondere in ringraziamenti per chi me li ha fatti! Non riesco a immaginarmi nulla di più odioso. Diamine, sarei costretto a far ricorso alla cocaina, o persino all’oppio, per curare le ferite della psiche. La ringrazio di cuore, Watson, ma la mia risposta è no.
- Ma... Holmes!
...

Lovisi Gary: Sherlock Holmes e l'avventura del detective scomparso. (Serie Sherlockiana 056)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gary Lovisi

Sherlock Holmes e l'avventura del detective scomparso

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 056

a cura di Luigi Pachì
Traduzione di Francesca Secci

Il mondo sotto il controllo di Moriarty...
Holmes ci racconta la sua versione di ciò che gli è realmente accaduto mentre lo si credeva morto alle cascate di Reichenbach e il suo incredibile viaggio in un’Inghilterra alternativa. Questa Inghilterra e questa Londra appaiono come un mondo oscuro pieno di orrori in cui l’ar
...Una volta ripresa conoscenza, scoprii di aver perso molto peso ed essere estremamente debole. Dopo aver recuperato un po’ di forze, ascoltai con molto interesse la storia dei miei soccorritori. Non raccontai loro di Moriarty o del trambusto avvenuto sul precipizio delle grandi cascate. Sarebbe sembrato discordante con il fatto che i pochi lividi che avevo riportato erano ferite troppo lievi per uno che aveva subito una caduta così violenta.
...

Lucarelli Carlo: Bell'abissina


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Carlo Lucarelli

Bell’abissina

Nella “Presidenziale”, la sezione della polizia che si occupa della sicurezza di Mussolini, c’è un gruppo molto particolare chiamato “Squadra Fognature”, comandato a perlustrare il sottosuolo di strade e piazze su cui passerà il Duce, a caccia di eventuali bombe. Ed è durante una di queste perlustrazioni che sul finire degli anni ’30 gli agenti della Fognature trovano le ossa dello scheletro di una donna, sgozzata e scarnificata.
Tre anni piÃ
...«Che minchia è?» ripeté il brigadiere.
Labruna girò la manovella della torcia per ravvivare la dinamo, tre o quattro zampate vigorose che gli sembrava avessero reso il fascio di luce più potente. Fece anche qualche passo avanti ma si fermò subito, appena si rese conto che il mucchietto non si muoveva.
Brulicava, sotto la luce bianca della lampadina che si rifletteva sulle schiene curve e bagnate di decine di ratti di fogna.
C’era qualcosa, sotto.
...

Maalouf Amin: Il periplo di Baldassarre. Nuova edizione


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
i Grandi Delfini. 123

Amin Maalouf

Il periplo di Baldassarre

Traduzione di Egi Volterrani

La nave di Teseo

Baldassarre Embriaco è l’erede di una famiglia di librai che, proveniente da Genova, si è stabilita nella cittadina di Gibelleto, nel Levante musulmano, trovando terreno fertile per i loro affari. Dopo la recente morte del padre Tommaso, ora tocca a Baldassarre gestire il negozio di famiglia e fare fronte alle richieste dei suoi clienti. Anche alle più strane, come quell
...Ho visto allontanarsi i giorni belli.
Fino a oggi avevo vissuto serenamente. Prosperavo nel benessere, con un po’ di pancetta: un poco di più a ogni stagione; non potevo desiderare nulla che non avessi a portata di mano. I vicini mi adulavano più di quanto mi invidiassero.
E all’improvviso, tutto precipita intorno a me.
Quello strano libro che appare, poi scompare per colpa mia...
La morte del vecchio Idriss, della quale nessuno mi accusa, è pur vero, a parte me stesso.
...

Mackintosh-Smith Tim: Gli Arabi. 3000 anni di storia di popoli, tribù e imperi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Tim Mackintosh-Smith

Gli arabi
3000 anni di storia di popoli, tribù e imperi

Traduzione di Francesca Bellino

Un caleidoscopico viaggio lungo 3000 anni di storia dei popoli arabi: dalle prime tribù all’avvento clamoroso dell’islam, dalle tragiche lacerazioni politiche della modernità alle insurrezioni delle primavere arabe. Con la lingua araba come indiscussa sovrana, fonte inimitabile di poesia e sacralità, di identità e di cultura condivisa.
Libro dell’anno per «The Sunday Times» e «Times Literary Supplement».
...sembrava, e sembra ancora, essere in qualche modo giusta e corretta, qualcosa di naturale. E sembrava giusta almeno a partire dal XIV secolo: «Se lo Yemen dovesse essere unito sotto un unico sovrano», scrisse un osservatore in Egitto, «la sua importanza crescerebbe e la sua posizione tra le nazioni eminenti sarebbe rafforzata»2.
Di fatto, per più di nove decimi della sua storia, lo Yemen non è stato unificato, tutt’altro. Ora, mentre scrivo, sembra che stia di nuovo cadendo a pezzi.
...

MacNish Tracy: Notte di fuga


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Tracy MacNish

NOTTE DI FUGA

Traduzione di Malvina del Poggio Spinosa
© 2013 Arnoldo Mondadori Editore S.p.A., Milano

Olwyn Gawain vive da reclusa nella propria casa, costretta a servire e assistere il padre, uno scienziato che ogni notte disseziona cadaveri trafugati dai cimiteri. Quando si accorgono che un bellissimo esemplare di questi respira ancora, Olwyn si ribella alla crudeltà paterna e riesce a fuggire insieme all’uomo, per riportarlo alla sua famiglia. Il sopravissuto è i
...Olwyn Gawain si strinse la vestaglia alla vita. Il freddo della notte le fece venir voglia di accendere il fuoco e bersi una tazza di tè caldo, ma i due cadaveri di fronte alla porta non le lasciavano il tempo per simili amenità. Percorse di fretta i corridoi e salì le scale fino alle stanze di suo padre, preparandosi per ciò che l’attendeva. Ansimando, bussò all’uscio.

Passarono alcuni istanti, prima che Rhys andasse ad aprire.
...

Malraux André: Antimemorie


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
André Malraux

Antimemorie

Pubblicato per la prima volta nel 1967 e subito accolto con entusiasmo dalla critica d’oltralpe, Antimemorie rappresenta un abile e spregiudicato gioco letterario tra memoir e autobiografia, due generi tradizionalmente giocati sulla verità fattuale. Come già nel capolavoro La condizione umana, anche qui la vita, gli incontri e le vicende di questo straordinario intellettuale del secolo scorso sono spesso nascosti o distorti ad arte, talvolta quasi mascherati
...a questa locanda senza strade che si chiama vita. A volte ho saputo agire, ma l’interesse dell’azione, salvo quando assurge a storia, sta in ciò che si fa, e non in ciò che si dice. Il mio io non m’interessa molto. L’amicizia, che ha avuto tanta parte nella mia vita, non si è mai adattata alla curiosità. E sono d’accordo con il cappellano di Glières - però, se preferiva che non esistessero grandi persone, lui aveva un motivo, che i bambini saranno salvati...
Perché ricordare?
...

Manca Bruno: A che distanza è il cielo


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Bruno Manca

A che distanza è il cielo

Ogni pilota in cabina di pilotaggio ha un diario di bordo in cui registra quello che accade in volo; il flight book di Amelia, invece, è chiuso nella sua stanza, come lei. E non registra informazioni sul viaggio, ma custodisce i pensieri, i dubbi, i segreti di una diciottenne che non potrà mai realizzare il suo sogno di diventare pilota di linea. Perché Amelia è affetta, fin dalla nascita, da una grave malattia cardiaca. E ora che si sente in pien
...mia stanza posso vedere tutti gli aerei che decollano e sorvolano in un battito di ciglia la distesa d’acqua blu.
In questo preciso istante sta passando sopra la mia testa il volo 1595 per Cagliari. Fra tre minuti circa decollerà il 7023 diretto a New York, aeroporto JFK.
Li conosco a memoria.
A tre chilometri in linea d’aria c’è la pista 16R/34L lunga 3900 metri e il mio sogno ricorrente è percorrerla in bici a tutta velocità per poi staccarmi da terra poco prima che finisca.
...

Mancuso Stefano: La tribù degli alberi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Stefano Mancuso

La tribù degli alberi

E se chi dice «io» avesse centinaia, forse migliaia di anni?
Intorno a Laurin, nei secoli, si è svolta la storia di una intera comunità, e lui ora - con le radici ben salde nel terreno e la chioma ancora svettante nonostante l’età - ne ripercorre le vicende, le incomprensioni, le feste, i dubbi e le promesse.
Le piante si organizzano in clan: c’è quello dei Cronaca, seri e coscienziosi, imbattibili nel raccogliere informazioni. Ci sono i T
...e la tranquillità. E ora immaginate che questo stato straordinario perduri per l’intera vostra esistenza. Capite perché i miei compagni sono stati la mia forza? E perché ora che siamo rimasti così pochi siano la mia unica vera gioia?
Sono nato molti anni fa - così tanti che ormai anche gli amici pensano siano troppi - e ogni episodio, anche il più insignificante, ha tracciato un segno nel mio corpo. In me, così come in tutti i miei compagni, le stagioni lasciano segni indelebili:
...

Mancuso Vito: Etica per giorni difficili


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Vito Mancuso

Etica per giorni difficili

«L'etica, ben prima di essere qualcosa che dobbiamo fare, è qualcosa che ci custodisce, è la nostra dimora.»
La sensazione più diffusa, in questi giorni difficili, è di smarrimento: viviamo in balia di un consumismo sempre più sfrenato, della paura suscitata da una guerra vicina e assurda, di una crescente incertezza del futuro. Avvertiamo il naturale bisogno di trovare un punto fermo su cui poter fare affidamento, ma al contempo constatiamo
...mette imbarazzo solo pronunciarla. L’etica, che nelle famiglie è spesso lasciata ai consigli dei nonni o della vecchia zia, i quali vorrebbero trovare le parole giuste per i figli e i nipoti ma sentono che non le trovano e che a nessuno sembra importare più nulla di quanto a loro era stato insegnato come essenziale. L’etica, questa cosa di altri tempi, è in realtà più viva che mai in questi giorni difficili.
Non ho detto urgente, ho detto viva. È ovvio che l’etica è urgente:
...

Marangoni Eleonora: Proust. I colori del tempo


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Eleonora Marangoni

Proust
I colori del Tempo

Prefazione di Alessandro Piperno

Pubblicato in accordo con Grandi & Associati, Milano
© Giangiacomo Feltrinelli Editore Milano

Attraverso alcuni capolavori della pittura e del disegno, Eleonora Marangoni ci accompagna a leggere l’opera proustiana come “una sconfinata galleria di immagini dipinte, dove i colori sono i fili impalpabili che ci permettono di attraversarla”. Nella Ricerca del tempo perduto, infatti, come osserva la scrittrice: “il colore non è importante in quanto viene raccontato, è importante perché egli stesso racconta”.
...Croix de bois, il romanzo di Roland Dorgelès che, fino all’ultimo voto, aveva conteso la vittoria al secondo tomo della Recherche, era diventato un bestseller. Un successo commerciale, almeno per il momento, precluso a Proust. Un successo commerciale che Proust non avrebbe mai smesso di agognare.
Insomma, la verità, rivelata da un formidabile saggio di Giovanni Macchia, è che Proust, negli ultimi mesi della sua vita, stava scoprendo il piacere galvanizzante di essere amato dai lettori comuni:
...

Marcarini Albano: Atlante dei monti arcani. Storie e miti del mondo verticale


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
ALBANO MARCARINI

ATLANTE DEI MONTI ARCANI
Storie e miti del mondo verticale
EDITORE ULRICO HOEPLI MILANO

Alcune montagne sono circonfuse di un’aura ancora più elevata di quanto la loro altezza geografica riveli. Sono montagne sacre o mitiche o mitizzate o idealizzate. Non vi è regione del mondo che ne sia priva, non vi è popolo che non ne abbia una. E ognuna ha la sua vicenda, la sua narrazione: dimora degli dei come il Monte Olimpo, poteri magnetici come il Monte Calamita, meta di pellegrinaggio come il Kailash, ultimo rifugio come il Monte Ararat, rivelazione come il Monte Sinai.
...di malfattori e di dannati, montagne vaganti, montagne taumaturgiche, montagne di sassi, di ghiaccio e montagne di fuoco. Fra queste ultime, particolarmente vivace ma del tutto imprevedibile è la categoria dei vulcani a cui l’uomo ha affidato le funzioni solitamente meno grate. Vulcani quali dimore e officine degli spiriti infernali, vulcani eterni giacigli dei defunti, vulcani generatori di devastazioni di orribile intensità, vulcani addormentati, vulcani quiescenti e vulcani vendicatori.
...

Martinelli Luca: Il segreto di Sherlock Holmes. (Serie Sherlockiana 101)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca Martinelli

Il segreto di Sherlock Holmes

Racconto - Serie Sherlockiana 101

a cura di Luigi Pachì

La quindicenne Irene scompare nel nulla e il giovanissimo Sherlock Holmes precipita nella tristezza. È la molla che convincerà Holmes a diventare investigatore e a diffidare dei sentimenti.
È il giorno del compleanno di Sherlock Holmes. Il dottor Watson rincasa con un regalo per l’amico. La conversazione che ne segue apre la strada ai vecchi ricordi. Il detective riapre una bu
...con successo quando era studente all’università. Ma per lunghi anni, quella rimase l'unica confidenza a cui si lasciò andare.
Due anni fa, però, mi fece una sorpresa inaspettata. Era una fredda sera di dicembre, tre giorni dopo Natale. Sherlock Holmes strimpellava il violino in un angolo del nostro salotto al 221B di Baker Street. Erano ore che cercava di suonare qualcosa di decente, ma ogni volta sbagliava una nota. Era nervoso, perché da giorni non aveva un caso su cui lavorare.
...

Martinelli Luca: Sherlock Holmes e il caso dei fidanzatini sfortunati. (Serie Sherlockiana 012)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca Martinelli

Sherlock Holmes e il caso dei fidanzatini sfortunati

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 012

Quando le apparenze indicano una soluzione, la logica di Sherlock Holmes dimostra che esiste un'altra verità.A mezzanotte passata, mentre cade una pioggia torrenziale, nel salotto del 221B di Baker Street irrompe un giovane avvocato in preda alla paura. Sherlock Holmes e il dottor Watson apprendono una storia dai mille lati oscuri. La fidanzata del giovane, nipote di un giudice
...Watson, lei mi delude - disse Sherlock Holmes scuotendo la testa in segno di disapprovazione. - Anche lei dà credito all’interpretazione oscurantista che va per la maggiore. Orazio, buon Dio, non incita né alla violenza né al crimine; osserva il mondo, giudica, a ragione, che esso è un fiume gonfio di malvagità e tristezze, e suggerisce un semplice e innocuo rimedio: cogliere al momento giusto, in ogni situazione, il buono e il bello che la vita può offrire. Ma c’è di più, Watson.
...

Martinelli Luca: Sherlock Holmes e il furto dell'astrolabio. (Serie Sherlockiana 053)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca Martinelli

Sherlock Holmes e il furto dell'astrolabio

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 053

a cura di Luigi Pachì

Un furto eclatante e inspiegabile in un villaggio dove resistono leggende e superstizioni. Ma a Sherlock Holmes basta un unico e debole indizio per risolvere il misteroL'astrolabio Sloane, uno dei pezzi pregiati della collezione del British Museum che è stato concesso in prestito all'astronoma Annabelle Harlowe, nel corso della notte scompare misteriosamente dal
...In effetti, avevo abitudini piuttosto bohemien. Abbandonavo le cose dove capitava e solo di rado mi decidevo a rimetterle al loro posto. Quanto a Holmes, lui non si dava la minima preoccupazione dello stato della stanza e delle cose che lo circondavano. Per mesi, affastellava ritagli di giornali sullo scrittoio, sparpagliava flaconi di sostanze e di reagenti chimici un po’ dovunque e, in quel caos, spesso anche il suo adorato violino Stradivari restava fuori dalla custodia a prendere polvere.
...

Martinelli Luca: Sherlock Holmes e il mostro di Croydon. (Serie Sherlockiana)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca Martinelli

Sherlock Holmes e il mostro di Croydon

- Serie Sherlockiana
a cura di Luigi Pachì

I mostri non esistono. Sherlock Holmes lo sa e, con la sua fredda logica, risolverà un caso di duplice omicidio.Nel corso di un rigido e tetro inverno, Sherlock Holmes si trascina in uno stato di depressione che induce il dottor Watson a passare a trovarlo ogni giorno. Nulla sembra capace di scuotere il morale del detective, nemmeno i furti delle gabbie che ha colpito alcuni circhi. Un
...sulle corde poteva dirsi suonare. Recuperava energia e vitalità solo in occasione delle indagini che gli venivano affidate. Ma, poiché in quel periodo non gli furono sottoposti misteri che egli considerasse all’altezza delle sue facoltà logiche e mentali, si trattava di parentesi talmente brevi da risultare dei semplici incidenti di percorso.
Nel tentativo di alleviare la sua prostrazione azzardavo dei consigli e cercavo di interessarlo ad alcune stranezze di cui si occupava la stampa.
...

Martinelli Luca: Sherlock Holmes e il tesoro di sir Francis Drake. (Serie Sherlockiana 001)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca Martinelli

Sherlock Holmes e il tesoro di Sir Francis Drake

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 001

a cura di Luigi Pachì

Le intuizioni di Watson e le deduzioni di Sherlock Holmes alla ricerca della mente geniale del crimine che ha lanciato la sfida.
Gennaio 1891. In una Londra avvolta da una nebbia fitta e vischiosa, Sherlock Holmes, per sfuggire alla noia dell’inattività, si dedica anima e corpo alla soluzione dell’unico mistero di cui parlano i giornali: il furto dei d
...- Qualcosa non va, Holmes? Con questa nebbia disgraziata...
- Se con codesta insulsa domanda intende indagare sul mio stato di salute - sibilò, - posso rassicurarla che è tutto a posto. Se, invece, intende sincerarsi di come procedono le indagini del caso del quale mi sto occupando, la risposta è ancora più semplice: è tutto a posto, visto che non ho casi da studiare.
Ecco il problema;
...

Martinelli Luca: Sherlock Holmes e l'avventura della corsa Londra-Brighton. (Serie Sherlockiana 005)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca Martinelli

Sherlock Holmes e l'avventura della corsa Londra-Brighton
Serie Sherlockiana 005

a cura di Luigi Pachì

Lanciato a folle velocità nella corsa automobilistica Londra-Brighton, Sherlock Holmes deve risolvere il mistero del furto ai Lloyd’s.Sherlock Holmes e il dottor Watson si preparano a partecipare alla prima corsa automobilistica d’Inghilterra: la Londra-Brighton. Ma non si tratta di un piacevole passatempo. Holmes, infatti, si è iscritto alla gara per seguire i
...- Confermo tutte le critiche contro quelle carrozze rumorose e puzzolenti che sollevano più polvere di un'orda di barbari lanciati alla carica su una spianata desertica. Ma bisogna sperimentare tutte le novità, anche le più improbabili e improponibili. Per questo motivo mi sono preso la licenza di iscriverla, in qualità di mio pilota, alla gara di sabato.
Restai un momento in silenzio, cercando di indagare un qualche segno chiarificatore sul volto magro e allungato del mio amico.
...

Martinelli Luca: Sherlock Holmes e l'avventura dello scrigno nero. (Serie Sherlockiana 019)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca Martinelli

Sherlock Holmes e l'avventura dello scrigno nero

Racconto lungo giallo - Serie Sherlockiana 019

a cura di Luigi Pachì

Watson si trasforma in Sherlock Holmes e risolve un intricato mistero che salverà la Regina Vittoria.Un ladro penetra negli appartamenti della Regina Vittoria e ruba un piccolo scrigno di mogano nero, che custodisce una lettera di natura personale e riservatissima. Si tratta di un furto che può mettere a rischio la sopravvivenza della monarchia e d
...fare, pensai ricordandomi gli insegnamenti del compianto Sherlock Holmes, era di aprire la busta e verificarne il contenuto. Le poche righe vergate sul foglio, di carta altrettanto elegante e costosa, trasudavano fretta e ansia, il che, riconosciuto il mittente dalle due lettere puntate in calce, finì per inquietarmi più dell'anonimato della busta:
“Venga al D.C. il prima possibile. È questione delicatissima. Ho bisogni del suo aiuto. Eviti di farsi pedinare. M.H.”
Rimasi esterrefatto.
...

Martinelli Luca: Uno studio in Hudson. (Serie Sherlockiana 106)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca Martinelli

Uno studio in Hudson

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 106

a cura di Luigi Pachì

L’acume e la pazienza di Sherlock Holmes riusciranno a spiegare la misteriosa scomparsa della signora Hudson
L’ora della prima colazione è passata, ma la signora Hudson non l’ha ancora servita. Ciò che è più strano è che la padrona di casa di Sherlock Holmes e del dottor Watson non è in casa, anche se in cucina ci sono la spesa appena fatta, il soprabito e la borsetta.
Un
...rileggere. Non so dire se tutto questo saprà sciogliere il groppo che quasi mi soffoca. Tuttavia, lasciato il cimitero cittadino di Aldersbrook Road, dove la compianta signora Hudson è stata sepolta stamani circondata dall’affetto delle persone che le hanno voluto bene, non ho saputo prescrivermi altra cura che questa, per allentare il dolore e, soprattutto, per rendere omaggio alla memoria della persona straordinaria e amorevole che fu la nostra cara padrona di casa.

Capitolo 2.
...

Mattei Clara E: Operazione austerità. Come gli economisti hanno aperto la strada al fascismo


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Clara E. Mattei

Operazione austerità
Come gli economisti hanno aperto la strada al fascismo

L’austerità, come la conosciamo oggi, è emersa dopo la Prima guerra mondiale. In un momento di inflazione fuori controllo e sollevazione democratica senza pari che interessò l’Europa intera, gli esperti economici dovettero imbracciare le loro armi più potenti per conservare quello che pensavano dovesse essere lo status quo. L’austerità fu lo strumento che parve loro più efficace: funzionò – e funzi
...aumentare negli anni successivi ed essere accompagnati in futuro da altre simili restrizioni agli stanziamenti per le scuole pubbliche dello Stato1.
Nell’ottobre 2019, in seguito all’annuncio di un aumento delle tariffe della metropolitana di Santiago, in Cile, i cittadini si riversarono nelle strade a protestare. I disordini non scaturivano solamente da una preoccupazione relativa al costo dei trasporti, ma rispondevano al pedaggio complessivo pagato dal Paese nei precedenti cinquant’anni.
...

McFarlane Fiona: L'ospite notturno


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Fiona McFarlane

L’ospite notturno

Traduzione di Paola Brusasco

Einaudi

«Un romanzo straordinario, di grande suspence e tenerezza. Una riflessione sul tempo e il peso dei ricordi costruita con sapienza e, frase dopo frase, sospinta dalla maestria della sua prosa. L’ospite notturno annuncia una scrittrice da leggere, ammirare e leggere ancora».

Kevin Powers, autore di Yellow Birds

Con i figli lontani e il marito scomparso da tempo, Ruth vive nella casa sul mare in compagnia
...- Cosa? Mamma? - Stava emergendo dal sonno. Anche la moglie si sarebbe svegliata; la immaginò girarsi nel letto preoccupata e accendere la luce.

- Sento una tigre. Non è che ruggisca, ma ansima e tira su col naso. Come se stesse mangiando, e con grande concentrazione -. Sapeva che era una tigre maschio, il che era un conforto; una femmina pareva più minacciosa.

La voce di Jeffrey si irrigidì. - Che ore sono?

- Ascolta anche tu, - disse Ruth.
...

Melissi Paolo: Eroi, santi e tiranni di Milano. I ritratti dei personaggi che hanno plasmato la grande storia milanese


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Paolo Melissi

Eroi, santi e tiranni di Milano
I ritratti dei personaggi che hanno plasmato la grande storia milanese

Newton Compton editori

La storia millenaria della città di Milano è costellata da un'infinità di personaggi che, nel bene e nel male, hanno contribuito a plasmarla. Che si tratti di uomini di chiesa dediti alla carità e alla cura dei loro concittadini più bisognosi, di valorosi condottieri che hanno protetto la città da invasioni e guerre o di statisti che hanno r
...Milano di presentarsi davanti al suo tribunale per giustificare la sua condotta nei confronti dell’impero. I milanesi inviarono i loro ambasciatori, e cercarono di ottenere la comprensione dell’imperatore e di evitare la guerra, anche a costo di pagare una esorbitante somma di denaro. Federico fu inamovibile, essendo fermamente intenzionato a punire la città, che costituiva un pericoloso esempio per tutti gli altri Comuni lombardi, e diede ordine all’esercito di dirigersi verso Milano.
...

Millefiorini Andrea (a cura di): Democrazie in movimento. Contributi a una teoria sociale della democrazia


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Democrazie in movimento
Contributi a una teoria sociale della democrazia

A cura di Andrea Millefiorini

Qual è lo stato di salute delle democrazie contemporanee? Gli autori di questo volume propongono una lettura della democrazia sotto un profilo sociologico. Pur mantenendo ben presente la fondamentale prospettiva in chiave politica attraverso la quale leggere lo stato dell’arte dei modelli democratici nel XXI secolo, i contributi qui presentati cercano di individuare, sotto un profilo
...Si è così venuta evidenziando una serie di livelli attraverso i quali poter meglio osservare i fondamenti sociali sui quali la democrazia poggia, se questi ultimi siano o no in buona salute e se quindi la stessa democrazia lo sia oppure no.
Un primo livello è più strettamente legato alle regole, ma anche alle tecniche, attraverso le quali le democrazie odierne funzionano, e alle loro effettive capacità di incidere sui processi reali della società.
...

Minore Renato - Pansa Francesca: Ennio l'alieno. I giorni di Flaiano


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Renato Minore e Francesca Pansa

Ennio l’alieno
I giorni di Flaiano

Come in una biografia, Pansa e Minore partono dalla natia Pescara, una Pescara che sa tanto di d’Annunzio, da una famiglia intesa all’utile e alla buona riuscita sociale - ma in realtà questa è soltanto in parte una biografia. È un flusso di memorie, di sogni, di sguardi, è un atto d’amore nei confronti di un personaggio difficilissimo da imbrigliare in una logica sequenza di fatti, ed è per primo Flaiano a mi
...individuare una traccia, una possibile guida in questo immenso territorio? Non sappiamo bene se l’impresa sia possibile. Ma vorremmo tentare di far crescere una piccola storia (biografica, narrativa, critica) parallela alla storia della vita, della scrittura e della critica. Non in una impossibile miniaturizzazione o una arbitraria estensione, ma in un più ragionevole e circoscritto percorso. Per schegge, incursioni, rapide zoomate e qualche volo di perlustrazione.
Tutto o quasi (appunto:
...

Montgomery Lucy Maud: Anne di Green Gables


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Lucy Maud Montgomery
Anne di Green Gables

Anne di Green Gables
Anne di Avonlea
Cronache di Avonlea
A cura di Enrico De Luca

È dura per Matthew e Marilla, fratello e sorella di mezza età, gestire una fattoria sull’Isola del Principe Edoardo, in Canada. Così decidono di adottare un orfano che li aiuti nel lavoro dei campi... ma al posto di un robusto ragazzo l’istituto invia loro una gracile ragazzina dai capelli rossi. Inizia così la vita di Anna a Green Gables, al centro di una serie amatissima di romanzi che la accompagneranno dall’infanzia fino all’età adulta.
...L’autrice non mancò di ripetere tale versione dei fatti in pubblico, come risulta da alcuni articoletti apparsi negli ultimi mesi del 1908 sul «Boston Journal» e sul «Brooklyn Daily Eagle».11 A distanza di circa un decennio, inserì anche un intero paragrafo dal titolo Scrivo “Anne di Green Gables” nell’autobiografia Il sentiero alpino. La storia della mia carriera (1917).
...

Morgese Claudio: Doran. Il forestiero errante


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
CLAUDIO MORGESE

DORAN.
IL FORESTIERO ERRANTE

DORAN. IL FORESTIERO ERRANTE
CLAUDIO MORGESE

Copyright © 2018 bookabook

bookabook - www.bookabook.it

All rights reserved.

DORAN.
IL FORESTIERO ERRANTE

BOOKABOOK

Cara lettrice, caro lettore,

il libro che hai tra le mani non è solo un’ottima lettura.

È un libro che è stato scelto con cura, due volte.

La prima dai nostri editor, che danno un giudizio professionale sulla qualità dell’opera; la seconda dai letto
...contrario, e viceversa; così, ogni difetto o negatività del Futuro significava rettificare ansiosamente due o tre azioni e abitudini del Presente. Eterno indeciso sul modo di procedere dopo ogni trance, scorreva come quella pavida gragnuola di neve in un vacillante e perenne stillicidio di esitazioni.

Insomma, checché ne dicano quelli in cui si imbatté, il potere c’era, la pazzia forse, ma il potere senza ombra di dubbio. E che Doran lo vivesse come un conflitto edipico è innegabile:
...

Morris Edmund: Edison


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
EDMUND MORRIS

EDISON

TRADUZIONE DI
MASSIMO BOCCHIOLA E FRANCESCA ILARDI

EDITORE ULRICO HOEPLI MILANO

Anche se fu l’americano più famoso della sua epoca e ancora oggi resta celebre in tutto il mondo, Thomas Alva Edison è per lo più ricordato soltanto per aver portato la luce elettrica in tutte le case. La sua invenzione della prima lampadina a incandescenza di uso pratico abbagliò il mondo - già stupefatto per la sua invenzione del fonografo e di decine di altre macchine rivol
...Sommario
Prologo · 1931
PARTE PRIMABotanica · 1920-1929
PARTE SECONDADifesa · 1910-1919
PARTE TERZAChimica · 1900-1909
PARTE QUARTAMagnetismo · 1890-1899
PARTE QUINTALuce · 1880-1889
PARTE SESTASuono · 1870 - 1879
PARTE SETTIMATelegrafia · 1860 - 1869
PARTE OTTAVAFilosofia naturale · 1847-1859
Epilogo
Ringraziamenti
Bibliografia ragionata
Note
Indice delle illustrazioni
Indice analitico

Prologo
1931
Verso la fine, proprio come all’inizio, visse solo di latte.
...

Mossetti Paolo: Appugrundrisse. Tornare a Napoli


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Indi
87

Paolo Mossetti

Appugrundrisse.
Tornare a Napoli

© Paolo Mossetti, 2022

Negli anni Dieci, l'amministrazione della nuova sinistra napoletana ha cercato di contrastare l'infame reputazione della città con l'aiuto di circostanze favorevoli, di un'imprenditoria furba, della mancanza di avversari politici e della buona volontà di chi è «rimasto». Sono nate così alleanze controverse tra la borghesia in decadenza e i nuovi proletari, sullo sfondo degli intrighi di Napoli, de
...e mi ero fatto molti amici non me n’ero mai davvero andato, anche se io di quell’esaltazione non me ne accorgevo.
Ma ricordo bene il turbamento dei miei primi ritorni, gli amici che ritrovavo come ogni volta in un pantano emotivo fatto di rassegnazione e scetticismo, i posti - sempre gli stessi - dove ci vedevamo a bere birra - sempre la stessa, le domande fatte con un misto di invidia e indiscrezione, e puntuale il mio desiderio di posticipare il ritorno a Milano di qualche giorno.
...

Motterle Elisa: Bon Ton Pop a tavola. Guida illustrata per ospitare a casa vostra con stile


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Elisa Motterle

Bon ton pop a tavola
Guida illustrata per ospitare a casa vostra con stile

Pubblicato in accordo con bookat literary agency
Realizzazione editoriale: Alessandra Valenti, Lidia Rossi
Progetto grafico: Romina Grasselli
Illustrazioni: Viola Bartoli
© 2022 HarperCollins Italia S.p.A., Milano
eBook ISBN 9788830591738

INTRODUZIONE
Se le tavole potessero parlare... quante cose racconterebbero! Retroscena di austeri pranzi di gala, cene romantiche o serrate colazioni di l
...organizzarsi in anticipo, affinché le incombenze domestiche siano ridotte al minimo al momento dell’arrivo degli ospiti. Mai e poi mai l’ospite deve trovare i padroni di casa così indaffarati da avere la sensazione di creare un incomodo con la sua presenza o, addirittura, da sentirsi obbligato a chiedere “Posso dare una mano?”.
2 - Coerenza
In ogni casa esistono delle regole da rispettare, stabilite dai padroni di casa, e non c’è nulla di male nel comunicarle ai propri ospiti.
...

Mughini Giampiero: I rompicazzi del Novecento. Piccola guida eterodossa al pensiero pericoloso


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Giampiero Mughini

I rompicazzi del Novecento
Piccola guida eterodossa al pensiero pericoloso

Marsilio

Il vero rompicazzi se ne infischia delle etichette ideologiche, all’occorrenza fa il voltagabbana, è cangiante e contraddittorio, con i suoi repentini ripensamenti e cambi di direzione fa saltare le topografie intellettuali correnti. Solo un secolo feroce come il Novecento, drammatico e al contempo geniale e creativo, poteva essere così ricco di figure ambivalenti, di uomini e donn
...la vita a raccontare sbafornie, il suo nome era Gianni Celati • Suonarono il rock negli scantinati di una villa sulla Costa Azzurra • Quel giovanotto fiorentino che mutò passo alla cultura italiana • Un uragano di nome Marina Ripa di Meana • AL MODO DI UNA CONCLUSIONE • Rompicazzi più di me? Nessuno • Bibliografia
Page List
• 11 • 12 • 13 • 14 • 15 • 16 • 17 • 18 • 19 • 20 • 21 • 22 • 23 • 24 • 25 • 26 • 27 • 28 • 29 • 30 • 31 • 32 •
...

Muller Hans-Peter: Sulle tracce di Max Weber


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
PETER MÜLLER

Sulle tracce di Max Weber

Edizione italiana a cura di
Alessandro Cavalli, Ilenya Camozzi e Massimo Palma

«Una volta contagiati da Weber, non ci si può allontanare dal suo lavoro. Il guadagno in conoscenza e comprensione del mondo moderno in cui viviamo è troppo grande». Accostarsi all’opera monumentale e al contempo frammentaria di Max Weber signifi ca muoversi su un terreno sicuramente già esplorato ma non del tutto conosciuto. La complessità enciclopedica della produzion
...Dall’etica protestante all’etica economica delle religioni mondiali
Capitalismo e razionalismo. Storia di una scoperta
Individuo e religione. Weber e la sistematica della religione
L’etica economica delle religioni mondiali
Classe e religione
Le religioni mondiali: uno sguardo d’insieme
Puritanesimo e Confucianesimo
Capitolo 6. Economia e società
Il secondo progetto di ampio respiro
La sociologia come scienza dell’agire sociale
Intermezzo:
...

Musarra Antonio: Il crepuscolo della crociata. L'Occidente e la perdita della terrasanta


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Musarra Antonio.

Il crepuscolo della crociata.
L'Occidente e la perdita della terrasanta.

"Dov'è Tripoli, dov'è Acri? Dove sono le chiese dei Cristiani ch'erano lì? Dove le reliquie dei santi, dove i religiosi e le religiose che lodavano il Signore come "astri del mattino"? Dov'è la moltitudine di popoli cristiani ch'era lì?"

Frate Riccoldo da Monte di Croce.

Ricca e opulenta capitale crociata, Acri cade nel 1291 segnando la fine della presenza latina in Terrasanta. L'Occidente
..."Esempi e modelli stretti e precisi, idee larghe e suggestive": naturalmente, il materiale che avevo sott'occhio era troppo esiguo per affermare alcunché, anche adottando come bussola il consiglio d'un grande studioso[3]. A ogni modo, la mia ipotesi di lavoro mi spingeva a scavare di più e più a fondo. Inizialmente, ciò che mi colpì fu la possibilità di seguire le tappe della navigazione: evento raro per quest'altezza cronologica.
...

Musso Paolo: La scienza e l'idea di ragione. Scienza, filosofia e religione da Galileo ai buchi neri e oltre


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Paolo Musso

LA SCIENZA E L’IDEA DI RAGIONE
Scienza, filosofia e religione da Galileo ai buchi neri e oltre

Prefazione di Evandro Agazzi
Nuova edizione completamente rivista, aggiornata e ampliata
MIMESIS

Se c’è una cosa che al giorno d’oggi è evidente per chiunque è lo straordinario potere della scienza, che attraverso le sue applicazioni tecnologiche è giunta a trasformare profondamente il mondo in cui viviamo. Eppure la grande maggioranza degli epistemologi oggi nega che
...e la nascita della scienza moderna 45 1.1 Il contesto storico e culturale 45 1.2 Il padre della scienza moderna 48 1.3 La cosmologia antica e medioevale 49 1.4 Una storia che viene da lontano 59 1.5 Finalmente l’eliocentrismo (cioè, quasi...) 68 1.6 Giordano Bruno: leggenda e realtà 78 1.7 La trama si infittisce: Tycho Brahe 80 1.8 La grande occasione mancata: le leggi di Keplero 83 1.9 Galileo: le scoperte astronomiche e l’unificazionedella natura 92 1.10 Una marcia trionfale 104 1.
...

Nava Samuele: Il trovatello di Baker Stree. (Serie Sherlockiana 008)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Samuele Nava

Il trovatello di Baker Street
Serie Sherlockiana 008

a cura di Luigi Pachì

Un bimbo misterioso tra le braccia, e sotto la lente, di Sherlock Holmes!Un trovatello viene abbandonato sulla soglia del 221B di Baker Street. Il suo pianto squillante segna l’avvio di un’indagine che condurrà Sherlock Holmes tra i tuguri e la miseria dell’East End, alla scoperta di una storia di ordinaria miseria, di sfruttamento e voglia di riscatto. Una trama dickensiana per rivelare tut
...- Nessuno ha suonato né bussato alla nostra porta - disse. - Tanto meno ho udito giungere carrozze. Forse la signora Hudson ha trovato un bimbo abbandonato sulla nostra soglia.
Mi alzai dalla poltrona lanciando un’ennesima occhiata interrogativa al mio amico, egli rimase immobile, sorridente, con lo strumento in posizione e l’archetto sollevato.
Uscii sul pianerottolo, la voce della nostra padrona di casa trillò:
...

Nava Samuele: Sherlock Holmes batte un colpo. (Serie Sherlockiana 015)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Samuele Nava

Sherlock Holmes batte un colpo

Racconto giallo - Serie Sherlockiana 015

a cura di Luigi Pachì

Spiritismo e diabolici intrighi: Sherlock Holmes presunto fantasma. Nel 1891 il dottor Watson visse un periodo assai triste e luttuoso. La tragica scomparsa di Sherlock Holmes e la morte della dolce signora Watson lo gettarono nel baratro di uno sconforto inestinguibile. Solo dopo molti anni egli ha il coraggio di ricordare come cadde allora vittima di un malefico intrigo, un complotto dal quale si salvò grazie al fantasma di Sherlock Holmes.
...la malattia e poi la morte della mia cara Mary. Il senso di colpa mi lacerava, gli infiniti “se” mi torturavano: se non avessi lasciato solo Holmes, se l’avessi costretto a seguirmi, se la vista di quel oscuro personaggio sul sentiero delle cascate mi avesse insospettito. E poi: se non avessi costretto Mary a frequentare il mio studio, ricettacolo di malattie, se mi fossi impegnato maggiormente nella lotta alla malattia, se...
Insomma, doppiamente vedovo, mi maceravo nell’afflizione.
...

Nava Samuele: Sherlock Holmes sull'isola dei cani. (Serie Sherlockiana 021)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Samuele Nava

Sherlock Holmes sull'isola dei cani

Racconto giallo - Serie Sherlockiana 021

a cura di Luigi Pachì

Sherlock Holmes: detective, pugile e assassino? La morte di un lottatore irlandese coinvolge in una nuova indagine il detective inglese della Londra vittoriana.La chiamano Isola dei Cani, è la zona portuale di Londra e, tra banchine, acque putride, baraccamenti, ferve di una brulicante attività che non si ferma neppure di notte. Con l'oscurità dilagano i traffici illeci
...corvina, pareva uno scaricatore di porto con la spina dorsale deformata da anni di facchinaggio. Sulla guancia destra uno sfregio che sembrava del tutto autentico.
Mi si era piazzato davanti: - Tra le banchine dei docks di Millwall organizzano incontri di pugilato di ottimo livello.
- Santo cielo, Holmes, le banchine dei docks! Era sottinteso che si sarebbe recato in una palestra del Circolo Sportivo di Lord Carfax, o dagli amici del Blackheath Football Club, il rugby è un’attività che...
...

Nava Samuele: Uno studio inutile. (Serie Sherlockiana 062)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Samuele Nava

Uno studio inutile

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 062

a cura di Luigi Pachì

Sherlock Holmes e la misteriosa morte di un astronomo: rivelazioni attorno allo studio della dinamica di un asteroide. Racconto vincitore dello Sherlock Magazine Award 2014
Perché Sherlock Holmes considera l’astronomia uno studio inutile? Per quale ragione l’ultima scoperta scientifica di un astronomo potrebbe spiegare le motivazioni per cui una mente geniale decide di dedicarsi al cr
...divulgatore di cultura. Stringeva tra le mani lo “studio inutile”, mentre in grembo conservava altri incartamenti.
- Signor Holmes, - disse quest’ultimo con severità - la tragica scomparsa del professor Eugene Wittrich è stata una grande perdita per l’istituto universitario e per l’Osservatorio Reale di Greenwich. Egli ha dedicato l’intera vita all’osservazione della volta celeste e questo che lei ha definito “uno studio inutile” è il punto più alto della sua ricerca.
...

Navarra Liliana: 101 cose da fare a Lisbona almeno una volta nella vita


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Navarra Liliana.

101 cose da fare a Lisbona almeno una volta nella vita.

Come ogni capitale, Lisbona è una città piena di fermento e di contraddizioni, a cui la modernità impone una forte spinta al cambiamento. Ma proprio come ogni altra capitale, anche quella portoghese conserva un'irriducibile capacità di mantenere intatte tradizioni e caratteristiche che, se esplorate, non possono che fare la felicità di qualunque turista. Liliana Navarra, napoletana adottata dal Portogallo, ci mos
...vita, è salito sull'iconico mezzo di trasporto. Indimenticabile per il suo giro sinuoso tra le colline della città, passando per il centro storico (nei quartieri di Mouraria, Graça, Alfama, Baixa e Chiado) fino alle zone più occidentali, come il quartiere di Estrela e Campo de Ourique. Infernale perché, in tempi vacanzieri, le file per prendere il tram al capolinea nella Praça Martim Moniz sono lunghe ed estenuanti, molto spesso sotto il sole cocente e con gli oltre quaranta gradi estivi.
...

Ney Sara: Difficile da amare


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Sara Ney

Difficile da amare

Ragazzi Trofeo Vol. 3

Hope Edizioni
Copyright © 2022 Hope Edizioni
Titolo originale: Hard Love
Copyright © 2020 by Sara Ney
Published by arrangement with Brower Literary & Management
www.hopeedizioni.it
info@hopeedizioni.it
ISBN EBOOK: 9788855314992
Progetto grafico di copertina a cura di Angelice Graphics
Immagini su licenza Stock.Adobe.com

Traduttrice: Maria Rosaria Buonpane
personaggi, luoghi e avvenimenti sono frutto dell’immaginazione de
...Sì, avrei potuto ordinarla online, ma nessuno sa cosa mi piace meglio della mia stessa madre.
Ci sbircio dentro. La camicia è proprio in stile boscaiolo - ah ah, divertente mamma - a quadretti rossi e neri. Più un paio di pantaloni cargo.
Gemo. Perché Buzz deve sempre farci sembrare dei completi imbecilli in pubblico? Come se il tiro con l’ascia non fosse già abbastanza ridicolo. Non l’ho mai fatto, ma quanto può essere difficile?
...

Niven Larry - Pournelle Jerry - Barnes Steven: Starborn e Godsons. (Urania 1708)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Larry Niven - Jerry Pournelle - Steven Barnes

Starborn e Godsons
(Starborn & Godsons, 2020)
URANIA 1708 - Novembre 2022

Avalon è il quarto pianeta del sistema di Tau Ceti, colonizzato dai terrestri dopo l’approdo dell’astronave Geographic. Le risorse naturali abbondano, i coloni praticano l’agricoltura e la vita sembra procedere tranquilla. La costruzione di una centrale idroelettrica garantirà l’energia sufficiente per la produzione di quanto necessario, ora che i Grendel, pre
...corrispondenza con l’uomo che ha effettivamente svolto la ricerca: il suo problema era trovare qualcuno che gli credesse.
Quella rana vive in un sistema ecologico molto semplice. C’è muschio, ci sono rane e ci sono girini. I girini mangiano il muschio, e quando diventano più grandi sono le rane a mangiare loro. Alcuni sopravvivono fino a diventare a loro volta rane e mantengono in essere la specie. Abbiamo trasposto il tutto su un pianeta alieno e abbiamo apportato alcuni cambiamenti.
...

Onyemelukwe-Onuobia Cheluchi: Due vite, due donne


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Cheluchi Onyemelukwe-Onuobia

DUE VITE,
DUE DONNE

Traduzione dall’inglese di Elisa Banfi

Romanzo vincitore del Nigeria Prize for Literature e allo Scotiabank Giller Prize. Nigeria, 2011. Due donne si trovano prigioniere di una banda di sequestratori per una settimana e, durante la drammatica attesa, si raccontano la storia della loro vita, scoprendo una convergenza inverosimile quanto sconvolgente.
Nwabulu nasce in un villaggio poverissimo e, rimasta orfana, a dieci anni viene manda
...da mangiare, pane bianco al mattino, pane bianco al pomeriggio e pane bianco alla sera. A casa non lo mangiavo, il pane bianco, solo quello integrale, ogni tanto. Il dottore mi aveva raccomandato di fare attenzione alla glicemia perché ero prediabetica e, dato che mio padre era morto di diabete, sapevo che i miei geni cospiravano contro di me e solo io potevo impedirgli di vincere. Perciò quella mattina mi lamentai, quando portarono ancora pane.
Mi chiesero se pensavo di essere in un hotel.
...

Paracchini Marco: Sherlock Holmes e il licantropo di Huntingdon. (Serie Sherlockiana 033)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Marco Paracchini

Sherlock Holmes e il licantropo di Huntingdon

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 033

a cura di Luigi Pachì

Due omicidi nella brughiera, cinque sospettati, un unico indizio: la luna piena. Sherlock Holmes viene ingaggiato per affrontare la minaccia di una belva notturna nell'uggiosa cittadina di Huntingdon.Il dottor Watson trova una vecchia lettera dell'amico Sherlock Holmes, missiva che contiene un'avventura mai raccontata prima. Holmes narra di suo pugno gli omici
...Buona lettura.
Dottor John H. Watson

Capitolo 2.

Caro amico,
mi ritrovo a redigere codesta missiva poiché il corso di questi ultimi eventi credo fermamente possano interessarle moltissimo per un’elaborazione di uno dei suoi racconti. Non sono bravo a scrivere storie e lo sa perfettamente, ma posso dire di aver carpito molto dalle sue abilità narrative che rimembro sempre con immenso piacere.
...

Pastorelli Francesco: 1001 quiz sulla filosofia. Centinaia di domande e risposte per gli amanti del sapere


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Francesco Pastorelli

1001 quiz sulla filosofia
Centinaia di domande e risposte per gli amanti del sapere

Newton Compton editori

Filosofia è una parola di origine greca che vuol dire "amore per il sapere". Per sua natura indaga, domanda, chiarisce e riflette in un'infaticabile ricerca della verità: un percorso unico a più voci che si snoda attraverso i millenni. Conoscere quello che hanno detto e pensato i filosofi prima di noi sulle grandi questioni (dalla vita alla morte, da Dio al
...Proprio per questo suo carattere “aperto”, la filosofia è da molti avvertita come inutile. È quella cosa, secondo un noto e popolare adagio studentesco, con la quale o senza la quale si rimane tale e quale. Ma di che tipo di “inutilità” stiamo parlando? È davvero inutile l’inutilità che porta a conclusioni non definitive? Sarà meglio chiarirlo, prima di andare avanti.
Tutti noi abbiamo bisogno di respirare, bere, mangiare. Da questo punto di vista, la filosofia è inutile.
...

Patterson James e altri: La foresta del male


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
James Patterson
James O. Born

LA FORESTA DEL MALE

Gli ultimi tempi sono stati duri per la famiglia Bennett: dopo aver scoperto che il figlio Brian spacciava droga, il detective Michael Bennett è riuscito ad assicurare alla giustizia i criminali che gestivano il traffico di stupefacenti. Qualcosa tuttavia è andato storto e Bennett è stato sospeso dal servizio per poi essere reintegrato. Con questa macchia nella carriera, Michael decide di caricare le valigie in auto e, insieme a tutti i
...sia per soddisfare la mia sete di giustizia sia per distrarmi da tristi pensieri. Molti compensano lo stress del lavoro in polizia rifugiandosi nella vita privata, ma per me funziona anche il contrario e in quel periodo il lavoro mi permetteva di prendere le distanze dai problemi a casa per riuscire a svolgere al meglio i miei compiti di capofamiglia. Dovevo cercare di pensare il meno possibile a mio figlio Brian.
L'uomo che stavamo per arrestare si chiamava Laszlo Montez e campava spacciando.
...

Perry Thomas: The Old Man. Il vecchio


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Perry Thomas.
The Old Man. Il vecchio.

Agli occhi di tutti, Dan Chase è un tranquillo pensionato trasferitosi in Vermont con i suoi due cani, e ha una figlia adulta con cui si tiene in contatto telefonico. Ma la maggior parte dei sessantenni vedovi non possiede molteplici patenti di guida, risparmi depositati nelle banche di tutto il Paese o pistole semiautomatiche nell'armadio, e non è nemmeno in fuga da decenni. Già, perché trentacinque anni prima Chase, un giovane e brillante agente d
...Ogni giorno i tre camminavano per sette o otto chilometri e lungo il percorso sbrigavano le loro faccende. Una volta alla settimana Chase tirava fuori la macchina, giusto per accertarsi che la batteria fosse carica e che l'olio circolasse, ma per il resto del tempo camminavano. Di solito era una passeggiata silenziosa, tranne quando si imbattevano in qualcuno con cui Chase voleva parlare, e c'erano anche occasioni in cui parlava con i cani.
...

Pescali Piergiorgio: Il pericolo nucleare in Ucraina


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Piergiorgio Pescali

Il pericolo nucleare in Ucraina

All’indomani dell’invasione russa dell’Ucraina, le prime pagine dei giornali titolano: “Un disastro nucleare dietro l’angolo”. L’attacco a Zaporizhzhia porta i giornalisti a rivangare l’incubo atomico, aggiungendo che, “se la centrale dovesse esplodere, sarà sei volte peggio di Chernobyl”. In breve, le “sei volte Chernobyl” vengono innalzate a “venti Chernobyl” dalla stessa Energoatom, l’agenzia di Stato ucr
...Il quarto attacco ai siti nucleari: il reattore a sorgente di neutroni di Kharkiv
I tesi rapporti tra Ucraina e IAEA
Quale energia per il futuro?
Conclusione: una paura psicologica
CAPITOLO II - RACCONTI TRA LA POPOLAZIONE UCRAINA
Verso Yuzhnoukrainsk, nella centrale nucleare di South Ukraine
Nel bunker antinucleare tra icone della Vergine Maria e pillole di iodio
8 marzo 2022: la Giornata dei diritti delle donne in Ucraina
Il dramma della scelta: russi o ucraini?
...

Pine Alex: Omicidio di Natale


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Alex Pine

Omicidio di Natale

La vigilia di Natale, un abitante dei dintorni del villaggio di Kirkby Abbey nota sulla neve delle impronte che entrano nel suo seminterrato da tempo in disuso. Orme che entrano, senza uscirne. Decide quindi di scendere a controllare. Alcuni giorni dopo, viene rinvenuto il suo cadavere, insieme a quelli della moglie e della figlia. L'ispettore James Walker inizia a indagare, seppur di malavoglia: è passato appena un anno da quando ha affrontato il caso più di
...Il pensiero che forse sarebbe stato l'ultimo Natale insieme a quella gente lo riempiva di tristezza. Quanto avrebbe voluto non essere arrivato fino a quel punto.
Emise un pesante sospiro e finì la sua birra.
Poi spinse all'indietro la sedia, si alzò in piedi e si infilò l'impermeabile imbottito. Stava per dirigersi verso la porta, ma si fermò, decidendo di comprare un po' d'alcol da portare a casa.
...

Pollastro Cristina: Sherlock Holmes e il caso del fiore scomparso. (Serie Sherlockiana 086)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Cristina Pollastro

Sherlock Holmes e il caso del fiore scomparso

Racconto - Serie Sherlockiana 086

a cura di Luigi Pachì

Sherlock Holmes si è ritirato nel Sussex, ma ha ancora un caso da risolvere!
Un uomo di origine olandese riesce a rintracciare Holmes, ritiratosi nel Sussex per allevare api, allo scopo di incaricarlo di ritrovare un raro bulbo di iris nero ereditato dal padre, abilissimo giardiniere. Il fiore risulta trafugato dalla sua casa.

Cristina Pollastro, novarese, ap
...sarebbero state del tutto sprecate se non impiegate per qualcosa di nobile come suonare i tasti di un pianoforte. Un’ulteriore conferma mi è venuta poi da quel piccolo ciondolo che porta appeso alla catena dell’orologio. Se non sbaglio è il distintivo del club londinese che riunisce i musicisti non più in attività. Le sottili tracce di terra che vedo attorno alle sue unghie mi dicono poi che spesso ha l’abitudine di dilettarsi con piante e fiori. Senza parlare dei suoi pantaloni.
...

Pollastro Cristina: Sherlock Holmes e l'avventura del circolo femminile. (Serie Sherlockiana 078)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Cristina Pollastro

Sherlock Holmes e l'avventura del circolo femminile

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 078

a cura di Luigi Pachì

Cosa c’entra Sherlock Holmes con Beautiful e la famiglia Forrester? Apparentemente niente, ma non è così!
Un racconto dal passato che spiega il presente. Sherlock Holmes è ingaggiato da due facoltosi coniugi destinatari di lettere anonime minatorie, che accusano la moglie. Holmes indaga e scava nella vita della donna, frequentando circoli femminili e pesche di beneficenza, finendo per smascherare un insospettabile colpevole e rivelarci un’incredibile scoperta.
...- "Le avventure di Edgard”, non credo però che le abbia davvero vissute Edgar, il nonno di Eric. Oggi ti leggerò il primo racconto: "L'avventura del cagnolino scomparso".
- Forse sono le sue vere avventure! Dai nonna! inizia subito - esclamò Bridget con impazienza.
- Va bene, sediamoci qui sul divano, staremo più comode.
Lesse quella fiaba per quasi un'ora prima che la bambina cadesse addormentata. La sollevò con delicatezza e la portò a letto.
...

Pollastro Cristina: Sherlock Holmes e l'avventura del pescatore sull'Avon. (Serie Sherlockiana 054)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Cristina Pollastro

Sherlock Holmes e l'avventura del pescatore sull'Avon

Racconto - Serie Sherlockiana 054

a cura di Luigi Pachì

Un delitto perpetrato nella tranquilla campagna inglese. Riuscirà Sherlock Holmes a risolvere il mistero anche in vacanza? Sherlock Holmes e Watson in vacanza sull'Avon si trovano coinvolti in un delitto che sconvolge la tranquilla campagna inglese. Holmes viene trascinato, suo malgrado, a indagare sulla misteriosa morte di un pescatore.

Cristina Polla
...Giunti alla stazione del piccolo paese, una carrozza a due cavalli condotta dallo stalliere di Mrs. Hardy ci attendeva per condurci a destinazione. La campagna era molto gradevole e dolce, il clima mite e tiepido. Holmes sembrava assorto nei propri pensieri e la sua pipa fra i denti pendeva inerte e spenta.
- Cosa ne pensate, Watson, niente a che vedere con Londra, vero? - chiese.
- No davvero, qui sembra tutto così... tranquillo.
...

Randazzo Luca: Diario di Sunita. La scuola è una pizza, ma io ci vado lo stesso


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
LUCA RANDAZZO

DIARIO DI SUNITA
LA SCUOLA È UNA PIZZA
MA IO CI VADO LO STESSO

Progetto grafico: Davide Vincenti

Sunita ha dieci anni. La sua famiglia vive in una baracca in mezzo a una pineta, senza corrente elettrica e servizi igienici. A Sunita questa vita non basta. Lei ha un sogno: finire le elementari e andare alle medie. Così, da sola, si affida a una coppia di "gagè" (gli altri, i non rom). Durante la settimana Luca e Clelia le offrono una casa confortevole e una bicicletta
...Sono di nuovo nella scuola dove andavo da piccola, in prima e in seconda. In quegli anni avevo il pulmino che mi portava, così venivo tutti i giorni. Poi in terza ci hanno mandato via con le ruspe e siamo andati nell’altro campo. Lì il pulmino passa a prendere solo tre bambini. Tutti gli altri li lascia giù. Dicono i gadzhè del Comune che quei tre hanno i documenti e noi no. La residenza, il permesso, tutti questi documenti qui.

Be’, siccome noi non ce l’abbiamo, non ci prendono.
...

Recchia Luciani Francesca: Jean-Luc Nancy. Il corpo pensato


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Francesca Recchia Luciani

Jean-Luc Nancy
Il corpo pensato

© Giangiacomo Feltrinelli Editore Milano

Quella di Nancy è una filosofia del corpo pensato, anzi, una vera e propria ontologia corporea, in cui gli esseri viventi vengono a coincidere con il loro corpo, con il loro essenziale essere corpi.

Jean-Luc Nancy lascia un'impronta profonda in chiunque, godendo di una scrittura di rara passione e intensità, si avvicini alla sua filosofia. Il suo è un pensiero sagittale, cioè radicalme
...SA Sull’amore, tr. it. di M. Bonazzi, Bollati Boringhieri, Torino 2009.
SAH Sull’agire. Heidegger e l’etica, tr. it. di A. Moscati, Cronopio, Napoli 2004.
SD Rühren, Berühren, Aufruhr, tr. it. a c. di M. Zanardi, in F. Ermini, R. Gasparotti, J.L. Nancy, N. Sala Grau, M. Zanardi, Sulla danza, Cronopio, Napoli 2017.
SdM Il senso del mondo, tr. it. a c. di F. Ferrari, Lanfranchi, Milano 1997.
SXS Sessistenza, tr. it. di F.R. Recchia Luciani e M. Albertella, a c. di F.R.
...

Reis Carlos: La strada dei miei libri. Dialoghi con José Saramago


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Carlos Reis

LA STRADA DEI MIEI LIBRI
Dialoghi con José Saramago

«Questi sono libri in cui io, in quanto cittadino, per la persona che sono, di fronte al tempo, di fronte alla morte, di fronte all'amore, di fronte all'idea di un Dio che esiste oppure no, di fronte alle cose che sono fondamentali (e che continueranno a essere fondamentali), cerco di porre l'insieme dei dubbi, degli interrogativi, delle domande che mi accompagnano e che possono avere un carattere politico oppure possono essere interrogativi di altro tipo.»
...È proprio questa componente di coraggio e chiarezza che si può qui in parte ritrovare, con un tono deliberatamente diverso da quello delle interviste convenzionali rilasciate per riviste o giornali. In quasi tutto ciò che lo scrittore racconta nelle pagine che seguono è presente sufficiente materiale affinché i suoi lettori e gli studiosi possano stabilire con lui un dialogo personale.
...

Rigosi Giampiero: Dove finisce il sentiero


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Giampiero Rigosi

Dove finisce il sentiero

La nave di Teseo

© 2022 La nave di Teseo editore, Milano

Alberto è un “irregolare”: inquieto, incosciente, vive ogni attimo come se fosse l’ultimo. Ha un amico - il narratore di questa storia, che parla in prima persona e non ha un nome - che è invece un uomo tranquillo, disciplinato, ma fin dall’infanzia è fatalmente attratto dall’aura vitale e autodistruttiva che Alberto emana. Quando quest’ultimo gli fa una proposta improba
...magari fuori da questo buco di pensione in cui ci siamo rintanati ci stanno già aspettando, appostati con le dita nervose sui grilletti e i mirini puntati alla porta d’uscita, come i soldati messicani aspettavano Paul Newman e Robert Redford nel finale di quel film che ho visto parecchi anni fa. Si intitolava Butch Cassidy, e mi ricordo che era impossibile non affezionarsi a quei due, erano canaglie, d’accordo, ma faceva una gran tenerezza quel loro incosciente ottimismo da eterni ragazzi.
...

Ritchie Jack: È ricca, la sposo e l'ammazzo


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
GLI ALIANTI
327

JACK RITCHIE

È ricca, la sposo e l'ammazzo

Traduzione di Sandro Ossola

Qualcuno, forse un suo personaggio, dichiarò una volta: "Ebbi la sensazione che quel tipo avrebbe potuto scrivere Guerra e pace sul retro di una cartolina". Ebbene, Jack Ritchie, sarebbe anche stato capace di proporre nuove versioni per il finale di Rashomon, di mostrare che Pietro Gambadilegno in realtà era una dama di San Vincenzo, di indurre il sospetto che Marilyn Monroe fosse una spia. Lo
...«Chissà» dissi io.
Qualcuno andò allo sportello di Jim per un deposito. Quando ebbe finito, lui si rivolse di nuovo a me. «Credo che lo sappia che i soldi sono segnati».
«È probabile» dissi.
«Magari pensa di venderli a un ricettatore, o come diamine si chiama, per cinquanta centesimi il dollaro».
«Potrebbe essere difficile trovare uno così» dissi.
Il signor Neber si avvicinò di nuovo al mio sportello. Guardò giù, verso la borsa.
...

Robinson Kim Stanley: La costa dei barbari. (Urania Jumbo 37)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Kim Stanley Robinson

La costa dei barbari
(The Wild Shore, 1984)
Urania Jumbo 37 - Novembre 2022

Henry “Hank” Fletcher è un adolescente della rinata comunità della valle di San Onofre, sulla costa del Pacifico. Sono passati sessantasette anni dall’attacco nucleare che ha sconvolto la nazione, ma gli Stati Uniti non sono riusciti a tornare la potenza che erano sempre stati. Tenuti sotto stretta sorveglianza dalle nuove Nazioni Unite, infatti, sono oggetto di continui attacchi del
...«Dice anche che gli uomini hanno messo piede sulla Luna» obiettò Gabby. «Questo non significa che andrò lassù a cercare orme.»
Ma l’avevo quasi convinto; sapeva che Tom Barnard, il vecchio che ci aveva insegnato a leggere e scrivere (almeno a Steve, a Mando e a me), poteva descrivere con la massima facilità e nei minimi particolari la ricchezza di un tempo.
«Allora, risaliamo l’autostrada fino alle rovine» continuò Steve.
...

Sarnari Lucrezia: Dieci cose che avevo dimenticato


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Lucrezia Sarnari

Dieci cose che avevo dimenticato

Marta e Giò sono sorelle, e non potrebbero essere più diverse. Giò vive a Parigi, è libera, senza legami - tranne quello con la sua gatta che l’aspetta a casa la sera - e ha intrapreso una brillante carriera nella pubblicità. Marta invece ha scelto l’amore per il compagno e il figlio di tre anni: da Milano si è trasferita in provincia e lavora come speaker in una piccola radio. A volte ripensa al sogno di diventare fotografa che h
...Ho la vita che sognavo da piccola? In effetti non lo so. Quando avevo quindici anni pensavo che a trenta sarei stata una donna realizzata. Pensavo che non sarei mai uscita di casa struccata, che mi sarei vestita ogni giorno in maniera impeccabile, avrei indossato i tacchi con disinvoltura, sarei stata piuttosto “in carriera” e discretamente benestante. Nei miei pensieri ero elegante e piacente. Senza un uomo, o forse sì, non era un dato rilevante quello, di certo senza figli.
...

Sartori Luca: Il cane e l'anatra. (Serie Sherlockiana 014)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca Sartori

Il cane e l'anatra
Serie Sherlockiana 014

a cura di Luigi Pachì

Sherlock Holmes, in questo romanzo breve, indaga sul presunto suicidio in un ospedale psichiatrico in un viaggio nel mondo silenzioso e crudele della follia, dove nulla è come sembra, e dove i rancori più antichi riecheggiano come fantasmi inquieti. Un intreccio di misteri in un rocambolesco e imprevedibile finale.Un ex compagno di università del dottor Watson, James Hedger, si presenta in Baker Street per
...polli, troppi capponi e troppi maiali sbudellati nelle botteghe dell’East End. E poi le immancabili voci bianche del coro di St. Paul, e i tre spiriti di Dickens che puntualmente tornavano a infestare ogni casa d’Inghilterra. La gente sembrava esser preda di un eccessivo fervore per un avvenimento che si ripeteva una volta ogni trecentosessantacinque giorni, il che strideva con la flemmatica indifferenza che regnava sovrana durante tutto l’anno, come se Gesù Cristo non fosse mai nato.
...

Sartori Luca: Sherlock Holmes e l'ultimo preraffaellita. (Serie Sherlockiana 003)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Luca Sartori

Sherlock Holmes e l'ultimo preraffaellita

Giallo - Romanzo breve - Serie Sherlockiana 003

a cura di Luigi Pachì

In questo romanzo breve, un’acuta indagine di Sherlock Holmes tra i segreti della vita, dell’arte e della morte! Un fantomatico cliente non si presenta all’appuntamento in Baker Street, ma Sherlock Holmes non si dà per vinto e comincia a indagare seguendo le esili tracce che trova sul suo cammino. Cosa unisce le vite di un povero operaio immigrato, di u
...secolo in onore della moglie che era morta dando alla luce il quattordicesimo figlio. Si trattava di una grande tomba bianca, in sostanza, che avrebbe dovuto ricordare al mondo intero tutto l'amore di un marito per la sua sposa. Mi domandai, non senza rimorsi, se fosse giusto aver sottomesso un popolo discendente da una civiltà che in passato aveva saputo creare un simile capolavoro. Naturalmente mi guardavo bene dal confidare a qualcuno i miei dubbi: non sarebbe stato affatto patriottico;
...

Schama Simon: Il volto di un impero. L'Inghilterra attraverso i suoi capolavori


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Simon Schama

Il volto di un impero
L’Inghilterra attraverso i suoi capolavori

Traduzione di Massimo Parizzi

Per Jonathan Richardson, pittore e teorico delle arti visive del XVIII secolo, il principale requisito del ritratto è quello di raccontare la storia del soggetto rappresentato sulla tela – il suo vero io, l’essenza nascosta dietro la maschera del potere e della fama – al fine di tramandarne il ricordo. Perché il ritratto, se da un lato cristallizza un istante del presente, dall’a
...Aveva ragione. Noi veniamo al mondo con gli occhi bene aperti, pronti a guardare. E, finito di piangere, gli occhi serrati contro la luce cruda, iniziamo a osservare, che è il preciso momento in cui cominciamo a vivere in compagnia degli altri essere umani. Sciocchezze, mi è stato detto, i neonati non vedono un bel niente, sono ciechi come pipistrelli. Ci vogliono giorni, settimane, per distinguere qualcosa.
...

Shellenberger Michael: L'apocalisse può attendere. Errori e falsi allarmi dell'ecologismo radicale


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Michael Shellenberger

L’apocalisse può attendere
Errori e falsi allarmi dell’ecologismo radicale

Marsilio

«La fine del nostro pianeta è imminente».
«A causa del cambiamento climatico miliardi di persone moriranno». Siamo continuamente bombardati da messaggi di questo tipo: ma la situazione è davvero così tragica?
Consulente di enti scientifici e di vari governi, profondo conoscitore dell’attivismo ambientalista, Michael Shellenberger, dall’adesione ideologica alla lotta contro il cam
...i soli. Un’indagine condotta su trentamila persone di tutto il mondo rilevava che il 48 per cento degli intervistati era convinto che il cambiamento climatico avrebbe portato all’estinzione del genere umano4.
Ma nell’autunno dello stesso anno il sostegno dell’opinione pubblica per Extinction Rebellion, inclusa la simpatia dei giornalisti, era venuto meno di colpo, non appena il movimento aveva deciso di bloccare le strade impedendo la libera circolazione nel centro di Londra. «E le famiglie?
...

Sherwood Gianfranco: Sherlock Holmes e l'avventura del demone cinese. (Serie Sherlockiana 020)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gianfranco Sherwood

Sherlock Holmes e l'avventura del demone cinese

Racconto lungo giallo - Serie Sherlockiana 020

a cura di Luigi Pachì

Sherlock Holmes nel bel mezzo di un'intricata indagine... Un demone assassino, una dimora isolata, un antico mistero!Quando Charles Wynne chiede a Sherlock Holmes di aiutarlo a sconfiggere la demoniaca entità che perseguita la propria famiglia, l'inquilino di Baker Street non dubita di poter chiarire facilmente ciò gli pare solo un banale inganno
...gradimento sulla poltrona: - Dunque, quale pressante motivo l’ha spinta a lasciare i suoi studi e la quiete della campagna del Devonshire, sebbene lei sia convalescente, signor...?
- Charles Wynne - rispose sbalordito il giovanotto. Va però detto che l’espressione del suo volto scarno era improntata alla perenne meraviglia, accentuata dalle mascelle prominenti, dai capelli - chiari, folti e ricciuti da sembrare un vello - e dagli occhi stretti, più irrequieti che accesi d’intelligenza.
...

Sherwood Gianfranco: Sherlock Holmes e l'avventura del saltatore. (Serie Sherlockiana 041)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gianfranco Sherwood

Sherlock Holmes e l’avventura del saltatore

Racconto lungo - Giallo - Serie Sherlockiana 041

a cura di Luigi Pachì

Un mistero che terrorizza Londra. Cos'è Jack il Saltatore? E perché ora uccide? Da decenni una misteriosa figura terrorizza Londra. Sherlock Holmes l'ha sempre giudicata un'allucinazione. Ma ora l'entità uccide. Toccherà al principe degli investigatori scoprire, a rischio della propria vita, quale mistero celi la grottesca figura di Jack il Saltatore.
...E così via, sino all'arrivo a Eastbourne.
Quando scesi dal treno, il cielo era percorso da nubi inquiete. Con il bel tempo, fare a piedi le cinque miglia sino al cottage di Holmes sarebbe stata la piacevole premessa a ore trascorse nella più gradevole delle compagnie, ma ora avrei preferito vedere nel piazzale la nota asciutta figura farmi cenno da una carrozza, ma Holmes non c’era.
Stavo riflettendo, quando una voce chiese: - È lei il dottor Watson di Londra?
...

Sherwood Gianfranco: Sherlock Holmes e l'avventura del teschio deforme. (Serie Sherlockiana 027)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gianfranco Sherwood

Sherlock Holmes e l’avventura del teschio deforme

Giallo - Serie Sherlockiana 027

a cura di Luigi Pachì

Quale segreto nasconde lo straniero che porta con sé un teschio deforme?Un'affittacamere, amica della signora Hudson, chiede a Sherlock Holmes di investigare su un suo inquilino, uno straniero che porta con sé un teschio deforme. In apparenza, la traccia di un antico delitto, nei fatti l'indizio di un complotto che mira a destabilizzare il governo di Sua Maestà. Per Holmes e Watson sarà una corsa contro il tempo.
...- Ma sì - risposi sconcertato da tono e argomento. - Pensi solo alla possibilità di curare febbri, polmoniti... - Mi tacitò lo scatto con cui si levò dalla poltrona.
- Legga! - ordinò gettandomi un opuscolo sulle ginocchia.
Raccolsi il fascicolo. Il titolo, a firma di Emily Hobhouse, annunciava: Una vergogna dell’impero. Le condizioni di vita nei campi del Transvaal.
Sapevo di che si trattava.
...

Sherwood Gianfranco: Sherlock Holmes e l'avventura del vecchio soldato. (Serie Sherlockiana 035)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gianfranco Sherwood

Sherlock Holmes e l’avventura del vecchio soldato

Racconto lungo - Giallo - Serie Sherlockiana 035

a cura di Luigi Pachì

Da un atroce segreto non può scaturire che una vendetta disumana... Un vecchio commilitone di Watson chiede a Sherlock Holmes di scongiurare l'oscura minaccia che incombe sul proprio padrone. Per riuscirci, Holmes dovrà indagare nel passato, scoprendo un atroce segreto. E mai come in questa indagine, nulla è come appare.

Gianfranco Sher
...- Bene, gli scriverò due righe - concluse Holmes e allungò la mano verso la pipa, accingendosi all’ennesima rilettura del biglietto arrivatogli con l’ultima posta del giorno prima.
Lasciai lo scrittoio, sentendomi lieve come una piuma, e andai alla finestra da cui entrava, con la brezza di maggio, l’effluvio dei fiori di Regent’s Park. Correva il 1886, uno degli anni migliori di Holmes.
...

Sherwood Gianfranco: Sherlock Holmes e l'avventura del villaggio silente. (Serie Sherlockiana 024)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gianfranco Sherwood

Sherlock Holmes e l'avventura del Villaggio silente

Racconto lungo - Giallo - Serie Sherlockiana 024

a cura di Luigi Pachì

Chi salverà il signore di Monnow dalla vendetta della banshee?Che Sherlock Holmes non creda nel sovrannaturale è noto. Ma quando la bella Anne Colquhon gli chiede di proteggere il padre dalla maledizione che lo espone alla vendetta di un terribile demone marino, l'inquilino di Baker Street non può negarle il proprio aiuto. Ma essendo già
...sulla gravità della situazione. È il pericolo che incombe su mio padre a essere... insolito. Ha pensato di rivolgersi a lei perché la polizia ha detto di non poter intervenire. O meglio, di non volere.
- Capita più spesso di quanto non si creda. A questo riguardo, ha tutta la mia simpatia, ora non le resta che suscitare anche il mio interesse, meglio se con parole brevi: come le ho già anticipato, ho poco tempo da dedicarle.
Dopo aver esitato gualcendo il fazzoletto, la signorina disse:
...

Sherwood Gianfranco: Sherlock Holmes e l'avventura dell'enigma da Krakatoa. (Serie Sherlockiana 007)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gianfranco Sherwood

Sherlock Holmes e l'avventura dell'enigma da Krakatoa

Racconto lungo giallo - Serie Sherlockiana 007

a cura di Luigi Pachì

Sherlock Holmes tra le pieghe di un'indagine al limite del sovrannaturale... Quale terribile segreto cela l’oggetto rinvenuto a Krakatoa? Un amico di H. G. Wells chiede a Sherlock Holmes di indagare su un oggetto rinvenuto a Krakatoa. Il principe degli investigatori rifiuta l’incarico, ma si trova egualmente al centro di un mistero dai ri
...- Wells? Ma certo! Ho letto del suo exploit letterario.
- E il libro vero e proprio, no? - chiese lo scrittore con evidente disappunto.
- Bé...
- Signor Wells, in questa casa può già contare su un seguace devoto - mi soccorse Holmes. - Deve sapere, Watson, che dopo aver letto il primo romanzo del nostro ospite, La macchina del tempo, non ho potuto fare a meno di spedirgli un biglietto di complimenti. Di rado ho avuto tra le mani un libro altrettanto appassionante.
...

Sherwood Gianfranco: Sherlock Holmes e l'avventura dell'ombra assassina. (Serie Sherlockiana 038)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gianfranco Sherwood

Sherlock Holmes e l’avventura dell’ombra assassina

Racconto lungo giallo - Serie Sherlockiana 038

a cura di Luigi Pachì

Possono uccidere i fantasmi? Sherlock Holmes indaga... Mentre Londra festeggia la fine della guerra contro i Boeri, avvengono efferati e inspiegabili delitti. Sono davvero opera di uno spettro? Per risolvere il mistero, Sherlock Holmes dovrà indagare nel mondo degli occultisti, mettendo a repentaglio la sua vita e quella del dottor Watson.
...- Robaccia? - chiesi, lieto di cambiare discorso.
- No, ma quando parla di propensione congenita al crimine svelata dalle fisionomie, Lombroso commette il più grossolano degli errori. - Appoggiò i gomiti al davanzale e si mise a guardare il traffico di Baker Street. La giornata era limpida e a tratti giungevano le note del concerto straordinario in onore della pace tenuto a Hyde Park da una banda reggimentale.
...

Sherwood Gianfranco: Sherlock Holmes e l'avventura della spia austriaca. (Serie Sherlockiana 016)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Gianfranco Sherwood

Sherlock Holmes e l'avventura della spia austriaca

Racconto lungo giallo - Serie Sherlockiana 016

a cura di Luigi Pachì

Sherlock Holmes affronta il più feroce serial killer della storia! La più difficile e rischiosa indagine del detective inglese.Londra, settembre 1888. Mentre Jack lo Squartatore insanguina i vicoli dell'East End, Scotland Yard brancola nel buio. Tocca quindi a un riluttante Sherlock Holmes mettersi sulla pista del più feroce serial killer del
...Lestrade si fece di porpora. - Sì, perdio! Quel maledetto Violenia, che pure stra-giurava di aver visto Pizer minacciare una prostituta, si è rivelato un ciarlatano, come del resto c’era da aspettarsi da un immigrato mezzosangue, un meticcio bulgaro e spagnolo che assomma il peggio delle due razze!
- Un bel guaio per Scotland Yard - commentò Holmes, dopo aver esalato una lenta boccata di fumo.
- Dica pure un disastro!
...

Simmel Georg: Saggi di cultura filosofica


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
GEORG SIMMEL

SAGGI DI CULTURA FILOSOFICA

Traduzione di Marcello Monaldi

UGO GUANDA EDITORE IN PARMA

Philosophische Kultur apparve in Germania nel 1911 e venne poi riproposto nel 1919. La sua forma, apparentemente frammentaria e priva di unità contenutistica, non inganni sulla profonda intenzione dell’autore: spiare il gioco delle medesime categorie fondamentali (anima/corpo; movimento/quiete; creazione/attività meccanica; ecc.) nei fenomeni più svariati e costitutivamente diversi. È
...il processo vitale e il suo risultato concettuale rappresenta una tendenza assolutamente universale dello spirito moderno. Quando la teoria della conoscenza - spesso definita come il solo oggetto permanente della filosofia - analizza il puro processo del conoscere separandolo dai suoi oggetti; quando l’etica kantiana trasferisce l’essenza di ogni morale nella forma del volere puro o buono, il cui valore dovrebbe sussistere libero e indipendente da ogni altra determinazione di contenuti finali;
...

Smart David: Emilio Comici. L'angelo delle Dolomiti


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Tracce

DAVID SMART

Emilio Comici
L’angelo delle Dolomiti

Traduzione di

Roberta Zuppet

www.solferinolibri.it

Emilio Comici, il più grande talento alpinistico nel periodo tra le guerre mondiali, con le sue duecento nuove vie aperte in Dolomiti, ha rappresentato, insieme a Riccardo Cassin e altri, la risposta italiana ai sestogradisti tedeschi. Capacità tecniche, purezza di stile e ricerca della linea esteticamente più pulita sono i caratteri distintivi di Comici, non a caso
...***
Trieste, 1915. Emilio stava seguendo sua madre Regina lungo le strade della città, nella bora che soffiava dagli altipiani calcarei del Carso. La donna aveva il viso nascosto da uno scialle nero. Da una parte teneva per mano Gastone, lo smilzo fratello di Emilio, e dall’altra Lucia, la sua sorellina di otto anni. Erano stati a messa nella chiesa di Nostra Signora della Provvidenza, colei che guidava le navi attraverso gli oceani burrascosi e riportava a casa i marinai.
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes Christmas Carol. (Serie Sherlockiana 009)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes Christmas Carol

Racconto giallo - Serie Sherlockiana 009

a cura di Luigi Pachì

Natale a Baker Street: indagini sotto l'albero... Un caso impossibile per Sherlock Holmes: una cassaforte aperta e chiusa senza lasciare traccia, in condizioni inverosimili. E se non bastasse un omicidio inspiegabile, da risolvere senza nessun indizio a disposizione, o quasi. Riuscirà Sherlock Holmes a superare le difficoltà?

Enrico Solito è considerato uno dei massimi
...Natale, il mio primo Natale senza Mary da molti anni a quella parte: e Holmes, lo capivo, raddoppiava le sue attenzioni via via che mi vedeva più pensieroso e malinconico. Per questo mi era toccato Mozart quella sera, invece delle strane accozzaglie di note che il mio amico giurava sarebbe stata la musica del futuro.
- Del resto, - continuò Holmes - non ho niente contro il Natale e la sua magia: solo, vorrei che tutti fossimo un poco più coerenti con il suo spirito, e un poco più a lungo.
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e il caso del giocatore di scacchi. (Serie Sherlockiana 011)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e il caso del giocatore di scacchi

Racconto lungo giallo - Serie Sherlockiana 011

a cura di Luigi Pachì

Una morte violenta, una torbida vicenda risolta dal grande investigatore.In uno dei momenti più gravi per l'Inghilterra, la guerra boera con i suoi terribili rovesci, uno dei più titolati membri dell'aristocrazia viene assassinato in casa sua. La polizia sospetta la giovane moglie, italiana e dunque avvelenatrice per antonomasia, ma non riesce a trovare le prove. Sherlock Holmes al meglio delle sue capacità affronta uno dei casi più subdoli della sua carriera.
...artificiale che tuttavia, gliene debbo dare atto, egli riuscì sempre a controllare. Considerando tutto ciò, si può ben comprendere come le mie proteste circa il surmenage intellettuale di Holmes siano sempre state piuttosto blande; sapevo bene che il suo stesso frenetico ritmo di lavoro era il rimedio più adatto per l’affaticamento psichico che inevitabilmente ne derivava. Eppure neanche un fisico eccezionale come quello del mio amico era in grado di sopportare l’insopportabile;
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e il caso dell'omicidio in flagrante. (Serie Sherlockiana 034)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e il caso dell'omicidio in flagrante

Racconto giallo - Serie Sherlockiana 034

a cura di Luigi Pachì

Un misterioso delitto avviene sotto gli occhi di Sherlock Holmes. Una sfida impossibile, cui è impossibile sottrarsi...Chi ha ucciso un vecchio commilitone di Watson? Non un ladro, come Holmes dimostra. Ma tutti gli abitanti della casa hanno un alibi... Un omicidio impossibile, avvenuto a due metri dal più grande investigatore inglese, quasi sotto i suoi stessi occhi...
...ritrovarsi tutti e due a fumare la pipa, uno accanto all'altro, senza null'altro da fare che godere della mutua compagnia.
- Mio caro Holmes, è davvero un piacere straordinario rivederla.
- Le avevo promesso che sarei venuto a Londra ai primi di febbraio, ed eccomi qui.
- Da quando si è ritirato in Sussex è venuto sempre meno spesso a Londra! Ma non si annoia in campagna?
- A quasi sessant’anni non è più il caso di prendere la vita di punta - rispose lui con una alzata di spalle.
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e il caso della Calcutta cup. (Serie Sherlockiana 018)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e il caso della Calcutta Cup

Racconto lungo giallo - Serie Sherlockiana 018

a cura di Luigi Pachì

Due rapine impossibili, una scelta drammatica da compiere...Il più inesplicabili dei furti colpisce al cuore il mondo sportivo britannico e Holmes è praticamente costretto dai suoi doveri d'amicizia a cercare di sbrogliare il bandolo della matassa. Ma la sua capacità deduttiva è richiesta subito in una seconda indagine: un altro impossibile furto a bordo di un treno in corsa. Solo la genialità del grande investigatore può portare luce in un mistero inestricabile.
...poco fa. È stato scritto da un uomo corpulento, - osservò - che ha passato la notte in bianco e che è vestito di una redingote scura. Porta bombetta e ombrello e una gardenia all’occhiello, ora appassita.
- Mio caro Holmes! - esclamai.
- Aggiungerei che si tratta probabilmente di un ex militare, ufficiale credo, che è un uomo sportivo, che fuma sigari “Humphrey” e ha stivali a punta quadrata. Lei ora si starà certo chiedendo come ho fatto. - Soggiunse Holmes ridacchiando.
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e il caso della deduzione errata. (Serie Sherlockiana 030)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e il caso della deduzione errata
Serie Sherlockiana 030

a cura di Luigi Pachì

Una sorprendente deduzione e un mistero risolto...Holmes non si occupa mai di "gossip", né di faccende matrimoniali. Ma questa volta un suicidio di un uomo all'interno della casa di uno dei più ricchi e famosi aristocratici d'Inghilterra non può non coinvolgere il grande investigatore, chiamato dalla polizia a risolvere i suoi dubbi. Sarà stato davvero suicidio? E qual è la vicenda che lo sottende? O è stato ucciso?... e da chi allora?
...- Sempre i suoi giochetti, signor Holmes! Come fa a sapere che vengo da laggiù?
- Se venisse dalla centrale si sarebbe fatto accompagnare da una vettura della polizia. - Uhm. E che è qui vicino?
- Se fosse lontano, avrebbe preso una carrozza pubblica. Prima che lei me lo chieda, deve essere stato stanotte perché non ho letto nulla sui giornali del mattino. Animo ispettore, mi dica, sono tutto orecchi.
- Un certo Thomas Wilde è stato trovato morto in casa di Lord George Highsbury!
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e il caso della Paradol Chamber. (Serie Sherlockiana 039)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e il caso della Paradol Chamber

Racconto giallo - Serie Sherlockiana 039

a cura di Luigi Pachì

Una scomparsa misteriosa di un famoso cuoco brillantemente risolta da Sherlock Holmes Tra i tanti casi affrontati da Holmes e citati da Watson, c'è anche quello della "Paradol Chamber" che finora non era stato reso noto al pubblico. Un uomo è scomparso, forse rapito, e Holmes è chiamato a salvarlo e a difendere con lui il prestigio e la fortuna del locale in cui il cuoco lavora...
...in silenzio per tutto il pranzo) ma forse gradirete sapere che c'è un tavolo prenotato per voi, stasera, alla "Paradol Chamber"1. Buon appetito e grazie. Tuo Mycroft."
- Tipico di mio fratello, - commentò sorridendo Sherlock Holmes - invitarti a una cena senza venirci di persona! Credo che non pranzi fuori dal Diogenes Club almeno da vent'anni! Ma cos'è la "Paradol Chamber", Watson?
- Questo invece è tipico di lei, Holmes. Quel posto è un ristorante di lusso, il più esclusivo di Londra.
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e il mistero della slitta. (Serie Sherlockiana 023)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e il mistero della slitta

Romanzo breve - Giallo - Serie Sherlockiana 023

a cura di Luigi Pachì

Sherlock Holmes a Firenze: un torbido mistero di morte e di potere. Firenze, 1904: Holmes e Watson prendono una vacanza affittando una villa nella parte nord della città, a ridosso delle colline e delle residenze del Re e dei maggiorenti fiorentini. Ma si imbattono in una strana storia, fatta di preti dallo strano carattere, di slitte russe distrutte, e di uno scrittore americano rapinato: Mark Twain. La morte aleggia nel buio: e non è la cosa peggiore.
...occhi. Uno splendido giardino, pieno di sole e di vita. E questa villa: colori chiari, sfolgoranti. Dobbiamo essere davvero grati ai signori Pazzi che ce l’hanno prestata; è splendida, razionale, perfetta. Guardi la purezza di quegli archi, la linea di quei finestroni a bifora. In verità, riassume in sé lo spirito di tutta la città. Eppure, crede lei che in questo mondo di razionalità e purezza, semplicità e perfezione, non vi sia spazio per la malvagità, l’irrazionale, il criminale?
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e l'avventura del carro di Tespi. (Serie Sherlockiana 004)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e l'avventura del Carro di Tespi

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 004

a cura di Luigi Pachì

Sherlock Holmes e William Shakespeare: un'abbinata affascinante
Che Shakespeare sia spesso citato da Holmes è un fatto: e qui un importante personaggio è costretto a uscire di casa dai suoi assassini, dopo aver eluso la vigilanza della scorta. Lascia però aperto il suo libro preferito, le opere del Bardo. sarà partendo da questo flebile indizio che Holmes ricostruirà una terribile ed intricata vicenda.
...sui braccioli della sua poltrona, e mi rivolse uno sguardo grato e riconoscente: ne aveva ben donde, visto che avevo dovuto insistere per trascinarlo fuori casa da una delle sue crisi di musoneria che lo assalivano quando il lavoro mancava. Il violinista, con la fronte madida di sudore, si scostò i capelli fluenti dalla fronte, esausto e come estasiato all’ovazione che il pubblico gli tributava.
- Ne valeva la pena, vero? - gli chiesi. - È giovane ma assai valente. Guardi come è felice!
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e l'avventura del chimico avvelenato. (Serie Sherlockiana 044)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e l'avventura del chimico avvelenato

Racconto lungo giallo - Serie Sherlockiana 044

a cura di Luigi Pachì

Un infernale intrico apparentemente impossibile... Un enigma della camera chiusa. Chi ha avvelenato il più famoso chimico inglese? Come è possibile che l'indiziato principale sia uscito da una camera chiusa? Ma d'altra parte, quale altra soluzione è possibile? Un giallo in stile Agatha Christie per Sherlock Holmes.

Enrico Solito è considerato
...- Irlandese io? Mai. Non so ballare! Piuttosto mi piacerebbe trasferirmi al sud: in Francia, o in Italia...
- Dove sono pieni di belle ragazze e si ubriacano di sole? Tipico di lei, mio caro Watson, avrei dovuto sospettarlo. Dal canto mio, io non potrei mai. Figurarsi: lì i delitti sono chiari, alla luce del sole. Non c'è niente di interessante da investigare, è tutto evidente in partenza. Una noia mortale.
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e l'avventura del fantasma senza testa. (Serie Sherlockiana 029)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e l'avventura del fantasma senza testa

Romanzo breve - Giallo - Serie Sherlockiana 029

a cura di Luigi Pachì

Un cupo mistero tra fantasmi e conventi in una leggendaria Inghilterra.Sherlock Holmes non credeva ai fantasmi, eppure gli capitò spesso di confrontarsi con fenomeni apparentemente innaturali o impossibili: sempre scoprì la ragione che c'era alle spalle. Questa volta c'è chi rischia di perdere la ragione, o la vita, per la presenza di un leggendario fantasma, in un ambiente straordinariamente evocativo. Potrà Holmes dipanare il mistero?
...La buona governante si illuminò in un sorriso di riconoscenza mentre mi scortava in cucina con grandi raccomandazioni di far silenzio.
- Mia cara signora! - esclamai. - Come mai questa richiesta? Lei mi fa preoccupare!
- Il signor Holmes, signore! - mi fece lei stringendosi le mani. - È dimagrito signore, e Dio sa che non è mai stato un uomo grasso! È inquieto, si agita, non mangia mai, lavora troppo!
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e l'avventura del gemito del neonato. (Serie Sherlockiana 026)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e l'avventura del gemito del neonato

Giallo - Serie Sherlockiana 026

a cura di Luigi Pachì

Una indagine sherlockiana angosciante al Diogenes club.
Il Diogenes Club, la seconda casa di Mycroft Holmes, il posto più eccentrico di londra, dove è vietato parlare, è scosso da uno scandalo impensabile: l'assassinio di un socio, dentro il club, infilzato da una lancia. Riuscirà Sherlock Holmes, chiamato dal fratello, a risolvere l'inspiegabile mistero?
...nuvole di fumo escono dalle ciminiere delle fabbriche! Ci pensi, vecchio mio: ciascun londinese respira ogni giorno litri e litri di aria assai più ripiena di veleni che non quella del nostro salotto. A confronto, l'atmosfera viziata delle nostre stanze, è aria pura.
- Ragione di più - obiettai - per cercare di non peggiorare la situazione. Guardi che splendore, qui intorno.
In effetti, lo spettacolo che si parava ai nostri occhi in quel tardo pomeriggio di primavera era assai suggestivo.
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e l'avventura del Krisna di Kangra. (Serie Sherlockiana 032)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e l'avventura del Krisna di Kangra

Racconto lungo - Giallo - Serie Sherlockiana 032

a cura di Luigi Pachì

Furto al British Museum: crisi internazionale, danni incalcolabili che solo le straordinarie capacità di Holmes possono evitare.Holmes conosce Londra come le sue tasche e gli inseguimenti per i suoi vicoli sono una delle sue tante specialità. Lo troviamo qui alla ricerca spasmodica di un dipinto rubato al British Museum, un furto che può innescar
...- No - risposi interessato.
- Badi bene che non si tratta di materiale pubblicabile; interessi potenti furono in gioco e molte persone in Europa balzerebbero in piedi come punti da vespe se solo immaginassero che glie ne ho parlato. In ogni modo, dal punto di vista del ragionamento puro, non si è trattato certo di un caso interessante. Direi anzi che fu un caso insignificante, banalmente risolto;
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e l'avventura della tredicesima porta. (Serie Sherlockiana 013)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e l'avventura della tredicesima porta

Romanzo breve giallo - Serie Sherlockiana 013

a cura di Luigi Pachì

Un'avventura mozzafiato tra le fogne di Londra e un piccolo grande uomo Che Holmes conoscesse a menadito tutta Londra è risaputo: meno che, come nei romanzi di Hugo a Parigi si aggirasse per l'enorme sistema fognario della città. Questa è una storia di infanzia e di infanzia abbandonata nei grandi slum di fine ottocento, del rapporto che Holmes ebbe con un piccolino che divenne grande: una storia tormentata che mostra un'altra faccia del grande investigatore.
...- Ho combattuto tutta la vita il male, Watson, - mi fece Holmes, per nulla scoraggiato dalla mia prudente risposta - e credo di conoscerlo un poco, almeno nelle sue forme più eclatanti. Forse posso anche concedermi di aver ottenuto un qualche successo in proposito, anche se certamente di poco conto, ma, - proseguì tacitando con un moto imperioso dell'archetto le mie parole - cosa ne sappiamo sull'origine stessa del male, mio caro Watson?
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e la banalità del male. (Serie Sherlockiana 051)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e la banalità del male

Racconto lungo giallo - Serie Sherlockiana 051

a cura di Luigi Pachì

Nebbia spessa a Londra... e un urlo di donna allarma i pochi passanti.Cosa spinge il grande Sherlock Holmes a interessarsi di un caso banale? Talvolta la noia, talaltra la possibilità che dietro di esso si celi comunque una vicenda dolorosa, un crimine assai più odioso del furto. La giovane signora Bennet è rapinata al parco, e le viene brutalmente strappata una collana preziosa, lasciandola sotto shock. Ma dietro a questa vicenda Holmes scoprirà ben altro.
...che incollava nei libroni che poi gli sarebbero serviti come manuali di consultazione, e fumava furiosamente la pipa osservando con aria ostile il muro grigio che riempiva Baker Street.
- È uno scandalo che un cervello come il mio debba restare inattivo, Watson - osservò un pomeriggio con voce querula. - Non sono fatto per l'inattività.
- Dovrebbe essere soddisfatto invece di potersi riposare un poco - commentai da dietro il giornale che stavo leggendo dopo una lunga giornata di lavoro.
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e la dodicesima notte. (Serie Sherlockiana 037)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e la dodicesima notte

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 037

a cura di Luigi Pachì

Un bel quadretto natalizio dalle parti di Baker Street, quando puntuale arriva il dramma. Una giovane italiana chiede aiuto: suo fratello, un serio e posato studioso di letteratura, è stato assassinato nel bel mezzo della città e della folla, senza che se ne riesca a comprendere il motivo. Nessun indizio, nessuna possibilità di rintracciare il suo assassino. Sarà il Natale ad aiutare Sherlock Holmes a trovare la soluzione di un mistero che preoccupa il Governo.
...I minuti che seguirono restano nel mio cuore come un ricordo dolcissimo e certamente non comunicabile qui.
La mattina seguente il tempo era, grazie al cielo, migliorato. Un pallido sole combatteva strenuamente gli effetti della gelata dei giorni precedenti, e anche se non si poteva pretendere troppo dai risultati di quella lotta, era almeno da apprezzare che lo spietato vento di tramontana che aveva flagellato Londra per una settimana, fosse caduto.
...

Solito Enrico: Sherlock Holmes e la strana avventura di Dorango Pietri. (Serie Sherlockiana 036)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Enrico Solito

Sherlock Holmes e la strana avventura di Dorando Pietri

Racconto lungo giallo - Serie Sherlockiana 036

a cura di Luigi Pachì

La vera storia di Dorando Pietri e della maratona maledetta.La corsa di Dorando Pietri, lo sfortunato maratoneta italiano che crollò a pochi metri dal traguardo alle Olimpiadi di Londra del 1908 è nota: ma che Holmes vi fosse coinvolto e che si trattasse di qualcosa di più di un semplice dramma sportivo era un segreto. Ci sono giunte curiosame
...nella sua casa sui Downs meridionali non sono più molte le occasioni che abbiamo per incontrarci e parlare dei vecchi tempi. La nostra antica amicizia, tuttavia, non ne ha sofferto più di tanto, poiché suppliamo alla scarsità di contatti fisici con una fitta corrispondenza e qualche telefonata. Fu subito prima l’inizio dei giochi Olimpici di Londra del 1908 che mi giunse una sua lettera in cui mi annunciava di voler passare qualche settimana nella capitale proprio per assistere ai Giochi.
...

Spinolo Massimo: Pregate per i santi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Massimo Spinolo

Pregate per i Santi

© 2022 Ledizioni LediPublishing

Un paese della Lombardia, una storia di provincia. Tragici eventi turbano la piccola comunità coinvolgendo sindaco, parroco, dottore, negozianti.La zona paludosa vicino al borgo sembra aver assistito a qualcosa che risulta persino difficile raccontare; qualcosa che richiederà le preghiere di tutti i Santi.Un bel dramma per la polizia perché le piste da seguire sono poche: forse nessuna. Tutti si conoscono ma a tutti è sfuggito un grande segreto.
...Proprio ieri Papa Giovanni Paolo II ha proclamato entrambi patroni d’Europa, al fianco di San Benedetto.
Oggi è il primo gennaio 1981.
Il fratello vescovo di Cirillo si chiamava Metodio: proprio come me.
Nella Chiesa sono numerosissimi i casi di parentela tra Santi.
Sempre nel settore fratelli basta citare Cosma e Damiano, Gervasio e Protasio e gli apostoli Pietro e Andrea.
Sant’Ambrogio di Milano, addirittura, vanta la doppia santità dei fratelli Satiro e Marcellina.
...

Staid Andrea: Essere natura. Uno sguardo antropologico per cambiare il nostro rapporto con l'ambiente


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Andrea Staid
ESSERE NATURA
Uno sguardo antropologico per cambiare il nostro rapporto con l’ambiente

Per secoli abbiamo considerato il pianeta come una risorsa inesauribile, da sfruttare e piegare per i nostri interessi: abbiamo deviato fiumi, estratto dal suolo combustibili, ricoperto il terreno di cemento e riempito l'aria di sostanze chimiche, non curandoci delle conseguenze che questa attività forsennata aveva sulle altre specie che popolano la Terra. In preda a un'avida sete di deva
...Da fine maggio purtroppo anche sotto il monte Alpe, tra le grotte nicùn, il beo, ovvero il ruscello come lo chiamano qui, e le cascatine, acqua non ce n’è. Tutto è secco, le pietre sono diventate bianche color calcare e sul terreno è presente una crosta superficiale compatta che di giorno in giorno diventa più spessa, una sorta di barriera che, quando inizierà a piovere, renderà difficile il drenaggio dell’acqua.
...

Stine Robert Lawrence: Piccoli brividi - Gialli per ragazzi\20 - Spaventapasseri viventi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Robert Lawrence Stine

SPAVENTAPASSERI VIVENTI

Titolo originale:
The Scarecrow Walks at Midnight
Collana Piccoli Brividi n.20

La dodicenne Jodie Bertram e il fratello undicenne Mark vanno a vivere per un mese nella casa in campagna dei nonni, come succede ogni anno. Essi possiedono dei vasti campi di mais, dove sono piazzati diversi spaventapasseri costruiti da Stanley, un contadino che vive da loro, che racconta loro dei macabri fatti su alcuni omicidi e che "gli Spaventapasseri cammi
...la vita ai suoi Spaventapasseri. I terrorizzati nonni di Jodie avevano supplicato Stanley di togliere la vita ai fantocci impagliati e lui aveva acconsentito, a patto però che essi lo servissero per sempre preparando solo il cibo che piace a lui. Stanley aveva già fatto il contro-incantesimo, ma alcuni Spaventapasseri sono rimasti ancora vivi. Stecco cerca di non rivelare questo al padre, perché se recitasse di nuovo il contro-incantesimo, avrebbe risvegliato tutti gli altri Spaventapasseri.
...

Stroud Carsten: Niceville. La resa dei conti


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Carsten Stroud
Niceville La resa dei conti

Niceville è una cittadina come tante nel Sud degli Stati Uniti, attraversata da un fiume sinuoso, baciata da un sole dorato e circondata da una natura meravigliosa.

Niceville è il posto in cui il detective Nick Kavanaugh ha scelto di vivere per amore della moglie Kate, discendente di una delle famiglie fondatrici.
Ma è proprio a Niceville che Nick ha incontrato il Male, e scoperto che può essere molto più forte degli uomini che lo combatton
...Niceville ha in totale 25.000 abitanti.

Non tutti sono brave persone.

Nell’autunno del 1814, sotto la luna piena dell’equinozio, la gente di Niceville si radunò in piazza per parlare del male che si era abbattuto sulla loro cittadina e per decidere che cosa fare a tal proposito. Amity Suggs, il prete, disse che era la Sacra Furia di Dio. Il dottor Cullen disse che c’era qualcosa nell’acqua.
...

Tasso Torquato: Gerusalemme liberata. (a cura di Claudio gigante E Tancredi Artico)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Torquato Tasso

Gerusalemme liberata

Introduzione e cura di Claudio Gigante

Commento e introduzioni ai canti di Tancredi Artico

Balenata nella mente dell’autore ancora ragazzo e poi rielaborata per oltre un quindicennio, la Gerusalemme liberata è frutto delle inquietudini così come dell’attenta riflessione teorica di Tasso che, scrisse Voltaire, «ha dipinto quel che Omero disegnava». Un poema-mondo in perfetto equilibrio tra spinte unitarie e forze centrifughe, in cui convivon
...(alla fine furono cento!) le vicende di altri due cavalieri, Alidoro e Floridante, accostandosi meccanicamente e senza convinzione alla tecnica dell’entrelacement, che Boiardo e Ariosto avevano ravvivato. Quando l’Amadigi vide finalmente la luce, nel 1560, Torquato, appena sedicenne, aveva probabilmente già avviato una riflessione per conto proprio sul poema eroico, partendo dagli stessi dubbi intorno ai quali suo padre si era arrovellato ma puntando a risolvere il problema in altro modo.
...

Taylor Bradford Barbara: La dinastia di Ravenscar. 01 - Passioni e Tradimenti


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
BARBARA TAYLOR BRADFORD
LA DINASTIA DI RAVENSCAR
PASSIONI E TRADIMENTI

Traduzione di Sofia Mohamed

TRAMA
In un gelido mattino del 1904, il destino dei Deravenel cambia per sempre: nei saloni della residenza di campagna, il primogenito Edward apprende della morte violenta delle persone a lui più care, tra cui il padre e il fratello minore. Da un momento all'altro il giovane, studente a Oxford, deve prendere il posto del genitore nella compagnia di famiglia: una società i cui vertici sono
...Rallentò l'andatura lungo lo stretto sentiero a picco sulla scogliera, duecento metri sopra il fragoroso mare del Nord reso argenteo dal sole invernale.
Alte onde s'infrangevano sulla parete mentre uno stormo di gabbiani strideva e volteggiava nel cielo pallido. Centinaia di bellissimi esemplari bianchi dalla punta delle ali nera preparavano i loro nidi nelle rocce, proprio come li aveva visti da bambino con il cannocchiale. Rabbrividì al ricordo di una lontana tragedia.
...

Taylor Bradford Barbara: La dinastia di Ravenscar. 02 - L'eredità


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
BARBARA TAYLOR BRADFORD

LA DINASTIA DI RAVENSCAR

L'EREDITÀ

Inghilterra, 1918. La prima guerra mondiale volge finalmente al termine, e per Edward Deravenel sembra che tutto sia andato nel migliore dei modi: i suoi cari sono salvi e il suo impero finanziario è intatto. Ma sotto la superficie, in seno alla famiglia stessa, tra ambizione e inganni cova la discordia. Elizabeth, la sua splendida moglie, gelosa dell'amante del marito, con bugie, insinuazioni e pettegolezzi sta cominciando a
...Poi il destino li aveva imprigionati in un'intricata rete di sentimenti feriti, ambizioni incontrollabili e pericoli reali che inevitabilmente li avevano allontanati. Erano diventati acerrimi nemici, provocando quel devastante dolore che Edward ancora si portava dentro. Come la consapevolezza che non avrebbe più rivisto Johnny e Neville.
Alzò gli occhi verso il cielo che in tutta la sua innocenza si mostrava azzurro e senza nuvole, quasi estivo, in quel gelido sabato mattina di dicembre.
...

Torregrossa Giuseppina: A Santiago con Celeste


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Giuseppina Torregrossa

A Santiago con Celeste

Marsilio

“La scrittrice siciliana è una maestra nel tessere storie che ammaliano e conquistano”
Huffington Post
A Santiago con Celeste è il racconto di un viaggio di trecento chilometri, undici giorni, un lungo malumore e una sciarpa. Un percorso in cui l’autrice parte con uno zaino pieno e torna con uno zaino vuoto. Da Roma a Santiago, in treno, a piedi (ma anche in taxi), fermandosi in ostelli e rifugi, spa e piscine, il pellegri
...«Niente, ma magari mischiniarmi un po’ come farebbe qualsiasi madre?»
«Mi-schi-na!» mi dice e, in quel suo modo di scandire le sillabe, c’è tutta l’incomprensione che divide ogni vera madre siciliana dalla sua figlia femmina.
Mancano pochi giorni alla consegna del nuovo manoscritto e ho paura di non essere all’altezza. Per mia madre la misura del talento è data dal riconoscimento degli altri, a me interessa solo il suo.
...

Trinchero Patrizia: Il gioco è cominciato, Holmes! (Serie Sherlockiana 010)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Patrizia Trinchero

Il gioco è cominciato, Holmes!

Racconto lungo giallo - Serie Sherlockiana 010

a cura di Luigi Pachì

Tutta Londra è a caccia di Sherlock Holmes. Sarà stato lui a commettere il tremendo delitto di cui è accusato? Holmes è in fuga, accusato di un tremendo delitto. Una taglia pende sulla sua testa e le prove a suo carico sono schiaccianti. L'uomo ferito, stanco e preoccupato che Watson si trova davanti dovrà scoprire chi lo ha incastrato scavando nella carriera
...nel cuore della notte e intercettammo il ladro che si apprestava a lasciare la città, ma fu più agile del previsto. Ci toccò corrergli dietro fino a Hyde Park, dove, nel disperato tentativo di sfuggirci, si gettò nell’acqua gelida della Serpentine, seguito da Fergusson, che a stento riuscì a trascinarlo a riva prima che affogasse. Ci volle il miglior brandy della signora Hudson e qualcuno dei vecchi abiti di Holmes per evitare che l’intrepido ispettore si beccasse una polmonite.
...

Trinchero Patrizia: Punti di vista. (Serie Sherlockiana 022)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Patrizia Trinchero

Punti di vista

Racconto lungo - Giallo - Serie Sherlockiana 022

a cura di Luigi Pachì

Se a indagare fosse Moriarty e il colpevole Holmes? E se un incidente fosse in realtà un delitto in camera chiusa "quasi perfetto"?Il problema finale si avvicina. Una casa è stata violata, una cassaforte svaligiata e questa volta a indagare non troviamo Holmes, ma Moriarty. Il Professore, dopo aver eliminato un amico del Primo Ministro attraverso la sua rete criminale, dovrà o
...alta della savana la tigre non si vede ma se ne può intuire la presenza. Gli uccelli non si posano al suolo, gli altri animali sono irrequieti, restano in gruppo, fuggono. Vi è una sorta di istinto ragionato che dice che non è il vento a far ondeggiare i fili d’erba, si scruta e si osserva fino a scorgere il felino e poi a identificarlo senza ombra di dubbio. Col tempo si impara a riconoscerla, non è più una tigre, è quella tigre; è in quel momento che ha davvero inizio la caccia.
...

Trinchero Patrizia: Sherlock Holmes e i fantasmi afgani. (Serie Sherlockiana 057)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Patrizia Trinchero

Fantasmi afgani

Giallo - Serie Sherlockiana 057

Perché Watson rifiuta di difendersi da un omicidio che non ha commesso impedendo a Holmes di indagare? E quale tremenda colpa si nasconde nel passato afgano del dottore?Lo stesso ex-commilitone che assale Watson al 221B viene trovato morto dopo un'accesa lite col dottore, che fa promettere ad Holmes di non indagare sul caso anche se questi è convinto della sua innocenza. Sarà Mycroft a cercare il colpevole, mentre Hol
...bramoso di riscaldare le ossa davanti al camino, e questo fu il primo di una lunga e non proprio onorevole serie di errori. Era di certo un soldato: la rigidità del portamento, il taglio dei baffi, il fazzoletto che spuntava dalla manica della giacca non lasciavano dubbi. I capelli erano corti, gli occhi scuri e beffardi, il mento volitivo e gli zigomi alti. Il colorito e l’accento con cui aveva pronunciato quelle parole facevano supporre che fosse tornato dall’India da pochi mesi.
...

Ubbiali Sergio: Il sacramento cristiano. Sul simbolo rituale


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
SERGIO UBBIALI.
IL SACRAMENTO CRISTIANO.
sul simbolo rituale.
Cittadella Editrice, Collana Leitourgía - Sezione teologica, 2008
Scansione e revisione: Biluli dicembre 2022.
Le note esplicative sono state collocate in posizione contestuale.
Il testo conserva i numeri di pagina del libro che sono posti in alto.

"Il sacramento non si 'aggiunge' alla fede bensì esso configura nel tempo la 'forma' indispensabile alla fede, se esso la configura è perché la
...offre, procura l'inscindibile nesso. Qui va dunque a collocarsi il sacramento, esso assicura il passaggio alla fede, non perché vi indichi il mero passo accessibile all'uomo, ma perché ne fissa il reale accesso promuovendolo all'uomo nel momento presente, qui, ora. Con ciò cosa l'indagine riflessiva prende in esame è la confessione umana riguardo a Dio, laddove nel fermo consenso al Dio divino l'uomo diviene sé, libero, laddove egli diviene umano secondo il singolarissimo senso personale.
...

Vesnaver Elena: Sherlock Holmes e il caso dell'unicorno nero. (Serie Sherlockiana 028)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Elena Vesnaver

Sherlock Holmes e il caso dell'unicorno nero

Racconto lungo - Giallo - Serie Sherlockiana 028

a cura di Luigi Pachì

Un disegno oscuro, un pericolo nascosto fra le nebbie del Tamigi e una donna che non ha niente da perdere. Un caso pericoloso per il grande Sherlock Holmes.Capodanno, in fondo, sarebbe un giorno come un altro per Sherlock Holmes, ma questa volta l'atmosfera tranquilla di Baker Street viene turbata da un assassinio senza perché. Le indagini porteranno Ho
...ricadere la mano pallida e dalle dita nervose sul violino che riposava su un tavolino al suo fianco. Lo strumento reagì emettendo alcune note discordanti, come un gatto brontolone, quasi a sottolineare che le cose non stavano proprio così. Il mio sguardo andò rapido al bell’astuccio di marocchino che conoscevo troppo bene, ma mi tranquillizzai, da quando ero lì Holmes non lo aveva mai aperto e le fiale di cui avevo potuto appurare la presenza, stavano prendendo polvere da qualche parte.
...

Vesnaver Elena: Sherlock Holmes e il gargoyle di Charlton House. (Serie Sherlockiana 133)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Elena Vesnaver

Sherlock Holmes e il gargoyle di Charlton House

Racconto lungo - Serie Sherlockiana 133

a cura di Luigi Pachì

Magia? Monaci sanguinari che emergono dal regno dei morti? Un mistero difficile da risolvere per Sherlock Holmes, perché lottare contro qualcosa in cui non si crede può diventare un’impresa impossibile. E mortalmente pericolosa.
Per molto tempo il dottor Watson ricorderà l’avventura in cui si ritroverà invischiato insieme a Sherlock Holmes, forse perc
...che lavorare di penna mi piaceva più di quanto avessi mai immaginato e che riuscivo a mettere insieme delle storie, un po’ inverosimili, a dire la verità, che il pubblico gradiva. Con questi pensieri arrivai in Baker Street e suonai alla porta dietro alla quale si trovava l’antro di Sherlock Holmes, nonché quella che era stata la mia casa da scapolo.
Venne ad aprirmi la signora Hudson, con un’espressione desolata sul viso.
- È da ieri notte che non smette. Cosa diranno i vicini?
...

Vesnaver Elena: Sherlock Holmes e l'avventura della casa di campagna. (Serie Sherlockiana050)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Elena Vesnaver

Sherlock Holmes e l’avventura della casa di campagna

Racconto lungo - Giallo - Serie Sherlockiana 050

a cura di Luigi Pachì

La tranquilla estate di Torquay viene sconvolta da un efferato omicidio. Sherlock Holmes si trova invischiato in una fiaba nera, dove gli orchi cattivi rapiscono belle principesse e piccoli principi. E dove le piccole fate bionde hanno occhi acuti.La signora Abigail Spencer è una donna infelice, sposata con un uomo crudele. Da poco, alla sua i
...oltre a godere del magnifico panorama, fui particolarmente soddisfatto del piatto di uova con funghi alla piastra che il cameriere mi servì con solerzia. Il mio amico si accontentò di una tazza di tè mentre scorreva una pila di giornali; sapevo da tempo che la lettura di articoli scandalistici lo interessava molto; lui diceva che erano pieni di spunti utili a mettere in moto la sua mente eccezionale, ma io ero quasi certo che ne facesse un uso ludico, insomma, che ci si divertisse e basta.
...

Vesnaver Elena: Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai. (Serie Sherlockiana 031)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Elena Vesnaver

Sherlock Holmes e le ragazze di Madame Jai

Giallo - Serie Sherlockiana 031

a cura di Luigi Pachì

Niente è più tortuoso della mente delle donne, nemmeno i vicoli più malfamati di Londra. Uno strano caso per Sherlock Holmes, alla scoperta di riti e misteri femminili.Lady Edwina Cavendish è bella, ricca e prepotente. Lady Cavendish è sicura che mai nulla la potrà toccare, che mai nessuno le potrà fare del male, nemmeno la figura misteriosa che le ha fatto a brande
...una pagina del giornale e tornò a interessarsi alle notizie. ‒ Ieri, durante una passeggiata, ho notato in vetrina dei cappelli. Alquanto bizzarri.
‒ È quello che mi preoccupa ‒ gemetti, scuotendo la testa ‒ in fatto di cappelli mia moglie ha dei gusti piuttosto particolari.
‒ Ecco! Lo sapevo!
Holmes era balzato in piedi in preda a un’agitazione incontenibile, gli occhi scintillanti, mentre sventolava il giornale e mi indicava con un dito un trafiletto di modeste dimensioni.
...

Veyne Paul: Michel Foucault. La storia, il nichilismo e la morale


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Paul Veyne

Michel Foucault
La storia, il nichilismo e la morale

a cura di Massimiliano Guareschi

ombre corte

A partire dal comune insegnamento al Collège de France, Paul Veyne strinse un forte legame d'amicizia con Michel Foucault, del quale divenne, soprattutto negli ultimi anni di vita del grande filosofo francese, il referente privilegiato.
In questo volume sono raccolti e per la prima volta tradotti integralmente i contributi che Veyne, nel corso degli anni, dedicò all'opera dell'amico.
...storici che né gli uni né gli altri sono in grado di percepirli. Ma passiamo ai fatti. La lunga storia che ascolteremo grazie al mio amico Georges Ville è quella della cessazione dei combattimenti dei gladiatori.
I combattimenti sono finiti poco a poco, o meglio a scosse, lungo il iv secolo della nostra era, durante il regno degli imperatori cristiani. Perché la cessazione avviene proprio in quel momento? La risposta sembra evidente: quelle atrocità sono scomparse grazie al cristianesimo.
...

Visintin Valerio Massimo: Dietro le stelle. Il lato oscuro della ristorazione italiana


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Massimo Valerio Visintin

Dietro le stelle
Il lato oscuro della ristorazione italiana

Dietro le passerelle televisive dei grandi chef e il successo internazionale delle insegne più famose si nasconde un mondo in crisi permanente, dove le aperture di nuovi locali sono spesso sintomo d’improvvisazione e ambizioni velleitarie, se non addirittura di interessi malavitosi; dove chef, giornalisti, food blogger e influencer di ogni tipo sono i protagonisti di un sistema fondato sul libero scamb
...ha conquistato a viva forza negli ultimi vent’anni, con progressione esponenziale. I pubblici esercizi sono diventati il più formidabile aggregatore sociale. Il più trasversale per anagrafe e ceto. Il più connettivo, agevole, disimpegnato, apparentemente democratico.
Le vie del tempo libero confluiscono tutte nel medesimo alveo. Non voglio fare della sociologia spicciola. Ma è un dato che stiamo assistendo inerti a un processo di progressiva atrofia dei nostri interessi culturali.
...

Vonnegut Kurt: Baci da 100 dollari. (Traduttore ignoto)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Kurt Vonnegut

Baci da 100 dollari
(WHILE MORTALS SLEEP, 2012)

Un ambizioso costruttore di strade, al comando di un esercito di macchinari pesanti, passa le giornate su modellini di treni.
La vedova di un allevatore di maiali riceve strane lettere da un uomo sulle “dolci pene dello spirito”, ma cosa troverà quando dovrà incontrarlo? Una galleria di personaggi bizzarri che rivelano con umorismo tagliente il lato sordido e a un tempo generoso dello stile di vita americano. Scritte da
...racconti, dato il nostro presente contesto - sono pieni di belle frasi e di belle sfumature, ma fanno anche fatica, troppo spesso, a lasciare il segno.
Sarò il primo ad ammettere che anch’io sono stato educato a tenermi cautamente lontano dall’apporre un finale ordinato, o un suggerimento morale, ai miei racconti. Se ci penso, non sono sicuro di avere mai lanciato espliciti messaggi in un racconto. Come scrittore sono cresciuto in un’epoca in cui un tale approccio era fuori discussione.
...

Vonnegut Kurt: Baci da 100 dollari. Racconti inediti. (Traduzione di Francesco Pacifico)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
KURT VONNEGUT

Baci da 100 dollari
Racconti inediti

Prefazione: Dave Eggers
Traduzione: Francesco Pacifico
Titolo originale: While Mortals Sleep

Copyright (c) 2011 by The Kurt Vonnegut, Jr., Trust
Foreword (c) 2011 by Dave Eggers
This translation is published by arrangement with Delacorte Press, an imprint
of The Random House Publishing Group, a division of Random House, Inc.
(c) Isbn Edizioni S.r.l., Milano 2011
via Sirtori, 4
20129 Milano
Presidente: Luca Formenton
Direzione editoriale: Massimo Coppola
...sicuro di aver mai lanciato alcun messaggio esplicito in un racconto. Come scrittore sono cresciuto in un'epoca in cui un tale approccio era fuori questione. Ero distante almeno due generazioni dai giorni in cui i racconti popolari e letterari tentavano di fornire un finale risolto, una conclusione che sorprendesse il lettore facendogli però anche riconoscere in modo chiaro il senso della storia.
Ma Vonnegut l'ha sempre fatto. E, sempre di più, ciò che ha detto sembra raro e necessario.
...

Weir Alison: Caterina Parr. L'ultima moglie. Le sei regine Tudor


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
BIBLIOTECA EDITORI ASSOCIATI DI TASCABILI
107
SUPERBEAT

ALISON WEIR

Caterina Parr
L’ultima moglie
LE SEI REGINE TUDOR

traduzione dall’inglese di
Chiara Brovelli

"Non mi piace essere vedovo, Lady Latimer. Il matrimonio è una condizione naturale per l'uomo. Dio ha voluto che patissi tante disavventure, con le mie mogli... e altri hanno avuto delle responsabilità in questo, naturalmente. Ciononostante, sono ancora convinto che un giorno troverò la vera gioia nell'unione coni
...capriccio di un Re che fece grande più se stesso che l'Inghilterra. Sei donne che però saranno le vere fautrici della successiva epoca d'oro inglese, alla faccia di Re Enrico, dei cortigiani arrivisti e del loro ego smisurato. Ora spererei in un romanzo dell'autrice inglese proprio su Enrico, per sentire la sua voce, o magari su Maria...

Della stessa autrice
L’innocente
Lady Elizabeth
Caterina d’Aragona
Anna Bolena
Jane Seymour
Anna di Kleve
Caterina Howard

Titolo originale:
...

Williams John Edward: Augustus. (Traduzione di Bruno Oddera)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
John E. Williams

Augustus

Castelvecchi Editore
Roma - 2014

Titolo originale: Augustus

Traduzione dall’inglese di Bruno Oddera rivista da Antonella Lattanzi

© 2013 Lit Edizioni Srl

Tutti i diritti riservati

Castelvecchi è un marchio di Lit Edizioni Srl

Sede operativa: Via Isonzo 34, 00198 Roma

Tel. 06.8412007 – fax 06.85865742

www.castelvecchieditore.com

info@castelvecchieditore.com

Nonostante la casa editrice abbia compiuto tutti gli sforzi necessari

per rintracciare il proprietario dei diritti della traduzione qui utilizzata,
...debole in retorica. Conosce bene la filosofia, ma il suo sapere in fatto di letteratura è a dir poco eccentrico. I tutori di Roma sono forse pigri e noncuranti quanto i cittadini? Ad Apollonia leggerà la filosofia e perfezionerà il greco con Atenodoro, amplierà le sue conoscenze letterarie e diventerà più abile nella retorica con Apollodoro. Ho già dato le disposizioni necessarie.

Inoltre, alla sua età ha bisogno di star lontano da Roma. È un giovane sano, di alto rango e di grande bellezza.
...

Williams John Edward: Augustus. (traduzione di Stefano Tummolini)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
John Williams

Augustus

traduzione di Stefano Tummolini

Dello stesso autore

Stoner

Butcher’s Crossing

Nulla, solo la notte

Le strade
473

I edizione: giugno 2021

© 1971 by John Williams

© 2021 Fazi Editore srl

Pubblicato in accordo con Frances Collin, Literary Agent

e Donzelli Fietta Agency srls

Via Isonzo 42, Roma

Titolo originale: Augustus

Traduzione dall’inglese di Stefano Tummolini

Tutti i diritti riservati

ISBN:978-88-9325-973-6

Per Nancy
...le ambizioni degli adulatori. (Noterai con quanta astuzia solletico la tua moralità contadina). In quel contesto spartano e disciplinato, trascorrerà le sue mattine con gli studiosi più eruditi dei nostri giorni, perfezionando le arti dell’intelletto; di pomeriggio, invece, sarà in compagnia degli ufficiali delle mie legioni, per affinare quell’arte senza cui nessun uomo è completo.

Tu conosci i sentimenti che nutro nei suoi confronti e i progetti che ho in serbo per lui;
...

Williams John Edward: Augustus. (Traduzione di Stella Sacchini)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
John Williams

Augustus

Traduzione di Stella Sacchini

Gaio Ottavio è un adolescente «facoltoso, di alto rango e di grande bellezza», ma dalla «salute incerta»: a descriverlo così è il prozio, Gaio Giulio Cesare che, nel momento di entrare a Roma come dittatore perpetuo nel 45 a.C., nomina il nipote suo successore.
Solo un anno dopo, alle Idi di marzo, Cesare viene ucciso e Ottavio reclama la sua eredità. La sua ascesa non sarà facile: fragile e intelligentissimo, deve combatter
...obiezioni; sono cose di cui abbiamo già parlato. Solleveresti la questione della salute incerta di Gaio Ottavio – anche se a breve lo vedrai tornare dalla campagna iberica più in salute di quando siamo partiti. Metteresti in dubbio le cure che potrebbe ricevere fuori dai confini italici – ma basterebbe rifletterci un attimo per capire che i medici di Apollonia sono in grado di curarlo meglio dei profumati mediconzoli di Roma. Ho sei legioni di soldati in Macedonia e lungo i suoi confini;
...

Williams Walter Jon: Città di fuoco - Parte 1. (Urania Collezione 238)


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Walter Jon Williams

Città di fuoco
Parte 1
(City on Fire, 1997, 2012)
Urania Collezione 238 - Novembre 2022

La guerra è finita. Aiah e Constantine hanno vinto. Ma ora il Metropolita che lei stessa ha messo al potere le chiede di formare una nuova squadra per sconfiggere la Mano d’Argento e i suoi seguaci che minacciano la stabilità di Città Nuova. Nominato per il premio Nebula nel 1997 e per l’Hugo nel 1998, City on Fire, che «Urania Collezione» presenta in due volumi, questo
...qualcosa per farla finire in prigione. Era giunto il momento di lasciare Jaspeer. Nella sua mente aveva già scavalcato un centinaio di confini; superarli fisicamente era quasi un fatto secondario. E una volta esiliata, una volta compiuto quel passo, in quale altro posto poteva andare?
Caraqui. Dove la Città Nuova, consegnata alle ceneri anni prima, poteva trovare un’inattesa rinascita.
Caraqui. Dove l’aspetta il suo futuro.
Ammesso, naturalmente, che sia da qualche parte ad aspettarla.
...

Yukiko Motoya: Come si fa a piacersi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Motoya Yukiko

Come si fa a piacersi

Traduzione di Anna Specchio

Linde è una donna complicata, piena di sogni e contraddizioni e, a tre anni come a sessanta, ci appare in perenne lotta con sé stessa e con chi la circonda, alla ricerca di un ideale di felicità che puntualmente la delude e la ferisce. Tra le pagine di questo libro impariamo a conoscerla attraverso alcuni momenti all’apparenza casuali che vanno però a comporre un ritratto sincero e quasi spietato: una vacanza alle Haw
...e Momo alzarono una mano per salutarla e Linde ricambiò. Poi mosse con delicatezza solo la punta delle dita, come se stesse accarezzando un animale. Loro fecero altrettanto, come se i loro polpastrelli fossero indipendenti dal resto della mano. Dopo avere osservato le sagome delle due amiche che si allontanavano lungo la zona di lancio per raggiungere la pista assegnata, Linde si voltò verso il bancone. Aveva un leggero batticuore, temeva che avessero notato il suo comportamento inusuale.
...

Zaccaria Benedetto (a cura di): Guerre jugoslave


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
LE PIÙ IMPORTANTI GUERRE DELLA STORIA

GUERRE JUGOSLAVE

a cura di Benedetto Zaccaria

Le Guerre jugoslave sono lascito di un'eredità antica che risale alle Guerre austro-turche prima, al disfacimento del vasto Impero ottomano seguito alla Prima guerra mondiale, poi. A ciò si aggiunsero le difficoltà del secondo dopoguerra con la spartizione del mondo e la corsa agli armamenti della Guerra Fredda. La Repubblica Socialista Federale Jugoslava di Tito, il quale aveva tentato di sottrarla
...preventiva", nelle intenzioni rivolta a impedire una catastrofe umanitaria, si rivelò fallimentare perché condotta in assenza di una strategia precisa e minata dagli interessi nazionali dei singoli Paesi membri. Cosicché, dalla diplomazia si passò all'intervento armato sotto l'egida dell'Onu (come disse il segretario generale Kofi Annan, "ci sono momenti in cui l'uso della forza è legittimo per perseguire la pace") e condotto dalla Nato: fu un successo militare ma una sconfitta politica.
...

Zauner Michelle: Crying in H Mart


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Michelle Zauner

Crying in H Mart

Traduzione di Marta Barone

Con struggente umorismo, Michelle Zauner racconta la propria esistenza a partire dall’infanzia, quando era una delle pochissime bambine di origine asiatica nella sua scuola di Eugene, in Oregon, e doveva soddisfare le aspettative di una madre esigentissima, fino alla sofferta adolescenza; e poi le estati passate nel minuscolo appartamento della nonna a Seoul, dove, davanti ai piatti tipici della cucina coreana, il suo legame con la madre si fa sempre più forte.
...Quando arrivava la primavera e cambiava il tempo, portavamo fuori il nostro fornelletto da campeggio e friggevamo strisce di pancetta fresca in terrazzo. Per il mio compleanno, preparavamo il miyeokguk - una sostanziosa zuppa ricca di nutrienti che le donne sono incoraggiate a mangiare dopo il parto e che i coreani cucinano per tradizione ai compleanni per onorare le loro madri.
Il cibo era il modo in cui mia madre esprimeva il suo amore.
...

Zoppelli Luca: Donizetti. L'opera italiana


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
La Cultura
1625

L'opera italiana

Luca Zoppelli
Donizetti

È difficile immaginare che sia stata proprio la sua prolificità a relegare per lungo tempo Gaetano Donizetti, negli ultimi trent'anni riscoperto come uno dei protagonisti della cultura romantica europea, in un cono d'ombra. Eppure, se da un lato le più di settanta opere teatrali e le centinaia tra composizioni da camera e brani liturgici gli garantirono notevole fortuna in vita, dall'altro apparvero agli occhi dei critici e d
...o indiretto, le parole e la musica del melodramma italiano sono penetrate in ogni strato della società pre- e postrisorgimentale, e hanno accompagnato la vita della nazione, rispecchiando le trasformazioni dei gusti, delle aspirazioni, delle idee, in perfetta armonia con quanto avvenuto in Europa. Il che imponeva di collocare l’opera non solo nel contesto biografico, artistico e culturale di ogni singolo musicista, ma anche sullo sfondo storico, politico e sociale di un mondo in evoluzione.
...

Opere preesistenti che sono state sostituite

Berry Steve: Il momento della verità


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Steve Berry

IL MOMENTO DELLA VERITÀ

Presentazione

Memphis, 4 aprile 1968. Martin Luther King è stato assassinato e l'America è una polveriera pronta a esplodere. Per sedare i tumulti e ripristinare l'ordine, è necessario trovare il colpevole al più presto. E così l'indiziato principale, James Earl Ray, viene condannato dopo un processo lampo. Ray griderà al mondo la propria innocenza fino al suo ultimo giorno di vita.
Florida, 2000. Cotton Malone non gode di una buona fama. È un ottim
...Sono passati cinquant'anni.
Porti tutto con sé.

3 aprile. Casa King, MLK Center, h 23.

Niente firma.
Ma so chi è il mittente.
A parte qualche lucina notturna, le stanze del piano terra sono buie. Anni fa, quando vivevo ad Atlanta e lavoravo alla Sezione Magellano, ero venuto qui una domenica pomeriggio con Pam e Gary, una delle poche gite di famiglia con mia moglie e mio figlio.
...

Bova Ben: I Figli Dello Spazio


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
BEN BOVA

I Figli Dello Spazio
I MIGLIORI ROMANZI BREVI DELLA FANTASCIENZA DI TUTTI I TEMPI SCELTI DAI MEMBRI DELL'ASSOCIAZIONE DEGLI SCRITTORI DI SF AMERICANI.
(THE SCIENCE FICTION HALL OF FAME, 1973)

«L'ALBO D'ONORE DELLA FANTASCIENZA» è il nome che gli scrittori di fantascienza americani hanno dato a questa antologia, che presenta i più importanti romanzi brevi di science-fiction apparsi negli anni passati.
Il volume comprende sedici dei migliori romanzi brevi di fantascienza che
...Infine venne preparata una scheda di votazione, comprendente 76 candidati. Ai membri della SFWA venne chiesto di votare per dieci storie. Poiché molti autori erano rappresentati nella scheda con più di un titolo, e poiché non volevamo presentare più di un titolo per autore, chiedemmo inoltre di votare solamente una storia di ciascun autore.
Molte delle schede tornarono con degli appunti disperati scritti sul margine.
...

Canaccini federico: 1289 La battaglia di Campaldino


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Storia e Società

Federico Canaccini

1289 La battaglia di Campaldino

Editori Laterza

© 2021, Gius. Laterza & Figli

Edizione digitale: aprile 2021

www.laterza.it

Proprietà letteraria riservata

Gius. Laterza & Figli Spa, Bari-Roma

Realizzato da Graphiservice s.r.l. - Bari (Italy)

per conto della

Gius. Laterza & Figli Spa

ISBN 9788858145692

Indice

Introduzione

Un conflitto che nasce da lontano

«Cosa fatta, capo ha!»

Toscana: terra di città e di fazioni
...la paura? Il tema che fa da sottofondo al conflitto tra Guelfi e Ghibellini e che sfocia nella battaglia ai piedi di Poppi pare essere il Male e origine del Male è il Diavolo.

Proprio negli anni attorno allo scontro di Campaldino sarebbe esplosa quella che è stata definita una «svolta demonologica»: se infatti l’ossessione per il Diavolo pare non aver costituito «un aspetto essenziale del cristianesimo medievale», essa sarebbe «emersa repentinamente tra il 1280 e il 1330»3.
...

Chakrabarty Dipesh: Clima, Storia e Capitale


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Dipesh Chakrabarty

Clima, Storia e Capitale

A cura di Matteo De Giuli e Nicolò Porcelluzzi

Edizioni nottetempo
Traduzione di Andrea Aureli

Nota dell’editore

I due saggi di Dipesh Chakrabarty raccolti in questo volume sono stati, come scrivono i curatori Matteo De Giuli e Nicolò Porcelluzzi nell’appassionata introduzione, un punto di riferimento essenziale per il confronto tra le scienze umane e quello che, con urgenza sempre crescente, i geologi e altri scienziati della nat
...anche sul bordo del Pacifico, dall’Alaska e dalla Columbia Britannica fino alla California. I cadaveri si erano ammucchiati tra l’estate del 2015 e la primavera del 2016, soprattutto lungo le coste di Alaska, Washington, Oregon e California. Secondo i ricercatori però, dato che la maggior parte degli uccelli morti non era arrivata a riva, il totale dei cadaveri andava stimato intorno al milione di esemplari.

A uccidere un milione di urie comuni è stata un’enorme bolla di acqua calda.
...

D'Adamo Francesco: Dalla parte sbagliata. La speranza dopo Iqbal


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Francesco D'Adamo.

Dalla parte sbagliata.
La speranza dopo Iqbal.

Il 16 aprile 1995 veniva assassinato, in circostanze mai chiarite, il tredicenne Iqbal Masih operaio, sindacalista e attivista pakistano che aveva portato alla ribalta del mondo la tragedia dello sfruttamento minorile in atto nel suo Paese. La tragica ed eroica vicenda di Iqbal era stata raccontata con delicatezza e passione da Francesco D'Adamo nel romanzo best seller tradotto in tutto il mondo Storia di Iqbal, nel quale l
...I telai sono già in funzione e io devo ancora andare in bagno, non so cos'è successo questa mattina, sono in ritardo, devo correre, mi devo sbrigare.
Anche se ancora non ho cominciato a lavorare già mi fanno male le braccia e la schiena, non riuscirò a tenere il ritmo, mi imbroglierò, rovinerò il tappeto e il padrone, mi punirà.
Ho paura.
Fatima.
Svegliati, Fatima.
Mi sono riscossa come da un sogno.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\01 - Il senso del dolore. L'inverno del commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Napoli, 1931. Marzo sta per finire, ma della primavera ancora nessuna traccia.

La città è scossa dal vento gelido e da una notizia: il grande tenore Arnaldo Vezzi - voce sublime, artista di fama mondiale, amico del Duce - viene trovato cadavere nel suo camerino al Reai Teatro di San Carlo prima della rappresentazione di Pagliacci. La gola squarciata da un frammento acuminato dello specchio andato in pezzi. A risolvere il caso è chiamato il commissario Luigi Alfredo Ricciardi, in forza alla Sq
...Sandokan, spavaldo con la sua sciabola, s’inoltrò nell’oscurità, avanzando silenzioso nella sua foresta immaginaria: al posto di cicale e calabroni si figurava pappagalli dai mille colori e quasi sentiva i loro richiami esotici. Una lucertola si slanciò lungo il vialetto solcando la ghiaia, lui la seguì, lievemente piegato in avanti, la lingua che spuntava tra le labbra, gli occhi verdi concentrati. La lucertola svoltò, cambiando traiettoria.

Seduto sotto un tralcio, per terra, vide l’uomo:
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\02 - La condanna del sangue. La primavera del commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

La condanna del sangue

La primavera del commissario Ricciardi

In nuova edizione l’intero ciclo delle «stagioni»: le prime quattro storie del commissario Ricciardi.

La primavera del 1931 si annuncia con i suoi profumi tra i vicoli e le piazze di Napoli e già porta scompiglio, agita il sangue delle persone. Carmela Calise, cartomante e usuraia, scopre la carta che segnerà il proprio e l'altrui destino. Viene trovata morta, ridotta a un mucchio di ossa e sangu
...Progetto grafico di Riccardo Falcinelli.

In copertina: illustrazione di Ferenc Pintér, 1992.

© Eredi Ferenc Pintér / courtesy Little Nemo, Torino.
www.einaudi.it

Ebook ISBN 9788858438329

La condanna del sangue

Al bambino

nella carrozzina:

mio padre

I.

Nessuno poteva saperlo, ma quel pomeriggio c’era stata l’ultima pioggia dell’inverno. La strada rifletteva il fioco chiarore delle lampade sospese, ferme nell’aria senza più vento.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\03 - Il posto di ognuno. L'estate del Commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio De Giovanni

Il Posto Di Ognuno

L'estate del Commissario Ricciardi

(2009)

Commissario Ricciardi 3

Napoli 1931. Le stagioni si susseguono incuranti del
sangue e della morte e la città si prepara ad affrontare il
caldo torrido dell'estate. Luigi Alfredo Ricciardi, commissario
in forza alla Regia Questura di Napoli, affronta un
nuovo caso di omicidio insieme all'inseparabile brigadiere
Maione. Ricciardi è un commissario fuori dal comune,
un solitario, uno che non ama eseguire gli ordini che gli
...Lavorava senza sosta, soprattutto quando seguiva un caso di
omicidio, fra la malevolenza di quei colleghi che non erano in
grado di avvicinarsi ai ritmi che imponeva alle indagini: i militari
che gli erano assegnati lo maledicevano di nascosto per le
ore passate sotto la pioggia o il sole, in appostamenti lunghissimi
e talvolta inutili. Commentavano velenosi che ogni volta
pareva che gli avessero ammazzato un familiare, si trattasse di
un nobile o un poveraccio.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\04 - Il Giorno Dei Morti. L'autunno del Commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio De Giovanni

Il Giorno Dei Morti
L'autunno del Commissario Ricciardi
Fandango Edizioni
(2010)

Il commissario Ricciardi è protagonista indiscusso della scena criminale della Napoli degli anni Trenta, capace di risolvere ogni caso con tali abilità e precisione da sconcertare colleghi e istituzioni. Ma questa sua capacità si dice sia innaturale, dettata addirittura dal demonio. E piace a pochi. Perché Ricciardi vede i morti e ne coglie l'ultimo pensiero, interrotto a metà da una morte violenta. Un'abilità divinatoria, quasi magica.
..."Commissa', e figuratevi se aspettavano la fine del turno nostro. È arrivata una telefonata, un signore dal Tondo di Capodimonte. Dice che ci sta una lattaia con una capra che piange».
Ricciardi considerò la questione, asciugandosi le mani. "E adesso ci chiamano pure quando piangono le lattaie? E poi, chi piange, lei o la capra?»
Maione allargò le braccia, ancora ansimando per la corsa sulle scale.
"Commissa', voi scherzate:
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\05 - Per Mano Mia. Il Natale Del Commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio De Giovanni
Per mano mia

Paola
ogni inizio
nessuna fine.

Le mani assassine si muovono nella penombra, tranquille. Non hanno memoria del sangue sparso.
Mescolano la colla nel pentolino, sul fuoco, per evitare che si formino grumi. Una mantiene il manico, l'altra gira il cucchiaio di legno, piano, in senso orario; dietro il passaggio la colla si richiude subito, come un mare denso.
Ora le mani assassine controllano la struttura in legno, verificano le giunture, ne saggiano la resistenza. Si accorgono che un angolo non è ben inchiodato, prendono un martello e ribattono precise, attente.
...come a saggiarne la consistenza. Dopotutto, dunque, forse una vaga memoria del sangue è rimasta, nelle mani assassine.
Fuori, all'improvviso, una zampogna muggisce e una ciaramella emette un lungo, doloroso lamento.
Le mani assassine si aggrappano al tavolo, e sbiancano per la stretta.
Nell'acuta memoria del sangue.

Il brigadiere, Raffaele Maione, camminando nel freddo, si chiese per l'ennesima volta chi potesse aver voglia di uccidere qualcuno quando mancava una settimana al Natale.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\06 - Vipera. Nessuna resurrezione per il commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio De Giovanni.
Vipera.
Nessuna resurrezione per il commissario Ricciardi.
Sesto episodio della serie col Commissario Ricciardi.
Revisione di Vito Cardinale.

Presentazione.
Una nuova primavera si affaccia, e tenta uomini e donne con i suoi profumi, ma anche il male è nell'aria. Manca una settimana a Pasqua nella Napoli del 1932. Al Paradiso, esclusiva casa di tolleranza nella centralissima via Chiaia, Vipera, la prostituta più famosa, è ritrovata morta, soffocata con un cuscino. L
...negozi aperti e l'aria dolce del primo pomeriggio di primavera a invogliare a una passeggiata. Ricciardi e Maione avanzavano a fatica nella folla, cercando di non perdere di vista la vecchia che li precedeva muovendosi sulle gambe storte con sorprendente agilità, seguiti dalle guardie Cesarano e Camarda che continuavano a scambiarsi occhiate complici. Avevano cominciato a farlo da quando Maione gli aveva comunicato l'indirizzo e non avevano più smesso.
Ricciardi non si fidava della primavera.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\07 - Infondo Al Tuo Cuore. Inferno Per Il Commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

In fondo al tuo cuore

Inferno per il commissario Ricciardi

Einaudi

Il libro

«In giro c’era la solita frenesia, appena rallentata dal caldo sospeso nell’aria come una colata di metallo fuso. Non sarebbe stata una fine della settimana come le altre, quella: c’era il Carmine, quella settimana. C’era la festa, la festa dell’estate e del caldo, la festa della Madonna Bruna e delle grazie chieste e ricevute, la festa delle danze in piazza e dell’incendio del Campanile».
...Cade, e siccome durante la breve colluttazione ha buttato fuori tutta l’aria che aveva nei polmoni, adesso il suo corpo incoerentemente gli impone di inspirare, anche se quel nuovo ossigeno non servirà a niente, non farà nemmeno in tempo ad arrivargli nel sangue.

E nemmeno il naso registrerà il profumo che viene dagli alberi e dai fiori delle aiuole, dalle cucine con le finestre aperte del quartiere, immerso nel calore come in una maledizione.
...

De Giovanni Maurizio: Il commissario Ricciardi\08 - Anime di vetro. Falene per il commissario Ricciardi


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Maurizio de Giovanni

Anime di vetro

Falene per il commissario Ricciardi

Giulio Einaudi Editore
Torino - 2015

***

Il libro

«Bianca Borgati dei marchesi di Zisa, contessa Palmieri di Roccaspina, aveva nel borsellino tre lire e settantacinque centesimi. Il che voleva dire che poteva permettersi di prendere il tram per Poggioreale, sia all’andata che al ritorno».
C’è la morte nell’anima di Luigi Alfredo Ricciardi. Imprigionato nel guscio della solitudine più completa, che non permette a nessuno di intaccare, è sulla soglia della disperazione.
...Vipera
I Bastardi di Pizzofalcone
Buio
Giochi criminali (con G. De Cataldo, D. De Silva e C. Lucarelli)
In fondo al tuo cuore
Gelo

***


© 2015 Giulio Einaudi editore s.p.a., Torino
Progetto grafico di Riccardo Falcinelli.
In copertina: foto © Andy & Michelle Kerry / Trevillion Images.
www.einaudi.it

***




Anime di vetro

***

A mamma Edda, per la sua canzone
e per tutte le canzoni.

A Patrizia,
incanto nell’incanto.
...

Ferrari Giorgio: Il naufragio di Sostakovic. Arte e cultura sovietica negli anni del terrore staliniano


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
I Colibrì

IL TEMPO STORICO

a cura di Pier Luigi Vercesi

GIORGIO FERRARI

IL NAUFRAGIO DI ŠOSTAKOVIC
Arte e cultura sovietica
negli anni del terrore staliniano

NERI POZZA EDITORE

La mattina del 28 gennaio del 1936 Dmitrij Sostakovic - che in quel momento
si trova ad Archangelsk - sfoglia febbrilmente l'edizione della Pravda. A
pagina 3 c'è un editoriale non firmato dal titolo Caos invece di musica. Per
la maggior parte dei lettori quel titolo non vuol dire nulla. Per lui invece
...Spagna, il trionfo del nazismo in Germania – il 1936 si era aperto con un’inaspettata ventata di
ottimismo. Una settimana prima re Giorgio V era morto a Londra. Gli succedeva Edoardo VIII.
Due giorni prima si era spento anche Rudyard Kipling. In America la rivista Billboard pubblicava la sua
prima Hit Parade. I negozi di Mosca straripavano di merci, i moscoviti acquistavano vestiti,
giocattoli, libri, primizie.
...

Ferrars Elizabeth: Il Testamento Incredibile


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
ELIZABETH FERRARS
IL TESTAMENTO INCREDIBILE
(Last Will And Testament, 1978)

Trama:
La vecchia, ricchissima (o almeno presunta tale) signora Evelyn Arliss muore improvvisamente. Aveva avuto un colpo, ma era sembrato che si riprendesse abbastanza bene, a parte una leggera paralisi del lato sinistro del corpo e la parola un po' confusa. Poi sopravviene un secondo colpo che le riesce fatale. Ed ecco che intorno alla sua eredità ha inizio una rissa sanguinosa e oscura. Il primo interrogativo è
...«Lo farò di certo! Non mi piace affatto l'idea che la gente possa entrare tranquillamente in casa mia mentre io sono fuori.»
«Io non sono "la gente". Non saremo arrivati a questo punto, spero! Del resto, se la notte scorsa ti fosse capitato qualcosa, non sarebbe stato un bene che io fossi qui?»
«Se avessi avuto veramente bisogno di te, non ci saresti stato di sicuro!»
«Questo non è molto leale da parte tua.
...

Kaplan Robert: Zero. Storia di una cifra


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Robert Kaplan

Zero.
Storia di una cifra.

Guardate lo zero e non vedrete niente; guardate attraverso lo zero e vedrete il mondo. Esso consente di mettere a fuoco il maestoso, organico sviluppo della matematica, e questa, a sua volta, la natura complessa della realtà.
Robert Kaplan
Da più di quattromila anni rappresenta il nulla matematico. All’inizio era uno spazio vuoto fra i numeri oppure un segno che indicava l’assenza di una cifra. La conquista dell’identità di numero, da parte dello zero, è stata lenta e faticosa.
...nei loro cicli e nelle loro improvvise deviazioni. La stessa mente umana si rispecchia nella matematica, generando immagini virtuali potenzialmente illimitate, che ora confondono ora illuminano il nostro pensiero.

L’itinerario temporale e concettuale dello zero è pieno di complicazioni, travestimenti e scambi di persona, come le vite degli esploratori che lo introdussero in Occidente. In questo libro lo vedrete comparire per la prima volta al tempo dei Sumeri, quasi come un ripensamento;
...

Maalouf Amin: Il periplo di Baldassarre


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Amin Maalouf.

Il periplo di Baldassarre.

1665.
Baldassarre, raffinato libraio di origine genovese trasferitosi in terra musulmana, riceve in dono da un vecchio misterioso mendicante un antico manoscritto intitolato
Il centesimo nome.
Questo preziosissimo libro conterrebbe, secondo le teorie millenariste, verità definitive sul nome di Dio e annuncerebbe un’imminente Apocalisse per il 1666, l’anno della
Bestia.
Ma il testo gli viene sottratto.
Inizia così un lungo e avventuroso
...Gli avevano dato l’indirizzo a Costantinopoli dicendogli che era qua, soltanto qua, che aveva la possibilità di trovare ciò che cercava.
Vorrei parlare con il signor Tommaso.
Era mio padre,
dissi.
È deceduto a luglio.
Dio l’accolga nel Suo regno!
E accolga anche i santi morti della vostra famiglia.
Il dialogo si era svolto in greco, l’unica lingua che avevamo in comune, per quanto fosse evidente che né io né lui la praticassimo correntemente.
...

Marrocu Luciano: La sonnambula. L'Italia nel Novecento


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Marrocu Luciano.

La sonnambula.
L'Italia nel Novecento

Il Novecento in Italia è stato un secolo imprevedibile e drammatico come i passi di una sonnambula, sempre sul filo di cadute rovinose, risvegli improvvisi e svolte impreviste. Un racconto originale e appassionante di una storia nella quale tutti noi siamo i protagonisti.

L'Italia nel Novecento ha spesso camminato come una sonnambula, inconsapevole dei rischi e delle difficoltà a cui andava incontro. Salvo risvegliarsi all'improv
...nelle Memorie – nel concetto che fosse dovere del Governo di assicurare nelle lotte pei salari, il libero gioco delle forze economiche, il quale solo può determinare la misura giusta e compatibile con le condizioni generali dell'economia del paese”. Quelli fra il 1901 e il 1913 furono anni di crescita economica, resa possibile da una solida finanza pubblica, importanti investimenti in infrastrutture nel contesto di un sistema politico che intorno a Giolitti trovò stabilità ed equilibrio.
...

Musarra Antonio: Il Grifo e il Leone. Genova e Venezia in lotta per il Mediterraneo


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Musarra Antonio.

Il Grifo e il Leone.
Genova e Venezia in lotta per il Mediterraneo.

Una ricostruzione che consente di riportare alla luce il profilo di un Medioevo diverso: quello marittimo e navale, dove gli orizzonti improvvisamente si allargano e dove piccole città si rendono 14 protagoniste di rivoluzioni – da quella commerciale a quella nautica, a quella finanziaria – capaci di mutare il corso della storia. La più grande battaglia navale del Medioevo. L'Aquila contro il Grifo,
...sostanza del problema mediterraneo. La rivalità tra i due «astri d'Italia» era radicata. Le sue ragioni poggiavano tanto nella geografia, quanto nelle scelte dei rispettivi abitanti. Collocate «ai limiti della terra d'Ausonia», a capo del Tirreno, l'una, dell'Adriatico, l'altra, Genova e Venezia erano andate affermandosi quali potenze marittime di grande rilievo, acquisendo un ruolo strategico nelle relazioni tra Oriente e Occidente, da un lato, tra Mezzogiorno e Settentrione, dall'altro.
...

Rizzacasa d'Orsogna Costanza: Scorrettissimi. La cancel culture nella cultura americana


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Costanza Rizzacasa d'Orsogna
Scorrettissimi
La cancel culture nella cultura americana
Editori Laterza
© 2022, Gius. Laterza & Figli
Published by arrangement with the Italian Literary Agency
www. laterza. it
Gius. Laterza & Figli Spa, Bari-Roma
Costanza Rizzacasa d’Orsogna ci porta al cuore del dibattito sulla cancel culture che infuria nella società non solo americana ma ormai anche europea.
Parole come ‘appropriazione culturale’, ‘supremazia bianca’, ‘mascolinità t
...Quanto era razzista Flannery O’Connor? Quanto era misogino Philip Roth? Quanto era antisemita Patricia Highsmith? Dovrebbe importarci? Movimenti come #MeToo e Black Lives Matter hanno solo impresso un’accelerazione a campagne di giustizia sociale che, nate nei campus universitari trent’anni fa, spingono l’America a ripensare il proprio canone letterario (e molto altro) alla luce del politicamente corretto.
...

Sandel Michael: Giustizia. Il nostro bene comune


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
MICHAEL SANDEL

Giustizia
Il nostro bene comune

Ogni anno, da più di vent'anni, centinaia di studenti affollano il teatro del campus di Harvard per seguire il corso di Introduzione alla filosofia politica e morale di Michael Sandel. Il segreto di questo successo sta nella straordinaria capacità di Sandel di collegare i grandi interrogativi della filosofia politica alle questioni più scottanti del nostro tempo. Il libro nasce di lì, da queste leggendarie lezioni. È una ampia e appassio
...dalla tradizione o dal valore intrinseco delle cose. Nelle società di mercato invece - facevano notare gli economisti - i prezzi sono fissati dal rapporto fra domanda e offerta, e il "giusto prezzo" non esiste.

Secondo un economista fautore del libero mercato, Thomas Sowell, "prezzi speculativi" sarebbe un'"espressione dalla potente carica emotiva, ma priva di senso in economia e che gli economisti per lo più ignorano, perché sembra troppo nebulosa per essere presa in considerazione".
...

Stancanelli Annalisa: Forse non tutti sanno che Caravaggio. La vita di un genio, tra arte, avventura e mistero


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
Annalisa Stancanelli

Forse non tutti sanno che Caravaggio
La vita di un genio: tra arte, avventura e mistero

Caravaggio affascina, commuove, esalta, attrae da secoli con opere meravigliose e avventure mozzafiato. Seguendo le tappe della sua esistenza ci si addentra in una vita da romanzo. Dalla nascita a Milano agli esordi romani; dalla vita a Palazzo Madama alle notti brave nel quartiere delle prostitute; dall'omicidio di Ranuccio Tomassoni al soggiorno a Napoli; fino alla misteriosa mor
...Con Caravaggio è come se fossimo sempre in una scena teatrale, anzi nel bel mezzo di continui colpi di scena, per questo la sua vicenda umana e artistica è così fitta, coinvolgente e trascinante.
Iniziamo dal nome. Tutti noi conosciamo il grande artista come Caravaggio per il paesino di provenienza dove probabilmente il pittore non è neppure nato ma di cui erano originari i suoi genitori.
...

Williams John Edward: Filosofia dell'arte di vivere


Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera
John Williams

FILOSOFIA DELL’ARTE DI VIVERE
(Philosophie der Lebenkunst. Eine Grundlegung)

traduzione di Federico Ferraguto

Indice.
Prefazione
1. Escursione nella filosofia
2. Che cos’è la filosofia dell’arte di vivere?
3. Dare una forma alla libertà: l’arte di vivere dopo il postmoderno
4. Politica dell’arte di vivere: una diversa comprensione della politica
5. Al centro dell’arte di vivere: il problema della scelta
6. Il soggetto dell’arte di vivere e la sua relazione con gli altri
...vita di ogni individuo, ma si tenta di presentare un concetto plausibile – e discutibile – di una filosofia dell’arte di vivere, allo scopo di aprire un dibattito che la renda oggetto di una riflessione che ha luogo tanto nella filosofia specialistica quanto nella dimensione pubblica. È molto probabile che questo tentativo fallisca. Ma sarebbe imperdonabile non provarci nemmeno.

Con il concetto di fondazione si intende innanzitutto soltanto la creazione di una base per ulteriori esposizioni.
...




Ricerca nella Biblioteca Digitale


Immettere un termine in almeno uno dei campi seguenti «Autore» e «Titolo».



            

                        

Come inserire i dati nel form di ricerca



Collegamenti e scorciatoie da tastiera

Elenco delle opere aggiunte recentemente
Come inserire i dati nel form di ricerca
Salta al modulo di ricerca
Catalogo della Biblioteca Digitale, informazioni e download.
Statistica di titoli e autori in catalogo
Statistica opere scaricate dagli iscritti
Informazioni generali sulla Biblioteca Digitale per i Ciechi
Breve cronistoria della Biblioteca Digitale per i Ciechi
Elenco degli aggiornamenti arretrati
Iscriviti alla Biblioteca Digitale per i Ciechi
Impostazione di invio delle comunicazioni agli iscritti
Testo con caratteri greci nei libri della Biblioteca Digitale.
Accesso alla Biblioteca Digitale da smartphone.
Suggerimenti e informazioni per l'uso di dispositivi con tecnologia assistiva
Accesso facile a Internet con il programma Lettura libri
Notizie e avvisi
Ricettario di cucina

Supplementi della Biblioteca Digitale



Avvertenza importante

Il prelievo delle opere è consentito ai soli utenti registrati.


La ricerca nel catalogo, da effettuare mediante il form disponibile in questa pagina, può essere svolta per autore, per titolo o con le due chiavi combinate.
Si confida che il breve testo di assaggio delle opere, disponibile in questa pagina anche per i visitatori non registrati, possa costituire un utile canale informativo e una promozione della lettura a vantaggio di tutti, compresi autori ed editori.
Torna a inizio pagina

Curatore della Biblioteca Digitale per i Ciechi: Carmelo Ottobrino
Software Copyright © 2010-2022 Giuliano Artico