Biblioteca Digitale per i Ciechi
Distributore BDCiechi
 


Domenica 29 gennaio 2023


Premere qui per andare alla versione mobile
Per scaricare le opere occorre inserire le credenziali di registrazione al servizio.



Premere qui per recuperare le credenziali



Testo di assaggio


Quarta Cosimo: Homo utopicus. La dimensione storico-antropologica dell'utopia
Grandezza del file: 597 kb
Informazioni sull'autore
Approfondimenti sull'opera

Cosimo Quarta

Homo utopicus

La dimensione storico-antropologica dell’utopia

edizioni Dedalo

L’utopia non è solo un concetto letterario, come spesso erroneamente si pensa, bensì un carattere originario ed essenziale della specie umana: analizzandone per la prima volta la dimensione storica e antropologica, questo libro ci consente di capire che l’uomo non è solo sapiens, ma anche utopicus. L’utopia alimenta la speranza progettuale ed è una potente forza di mutamento sociale che, sia pure in forme diverse, è sempre presente nella storia umana.
...nella mente di Thomas More - quando la sua opera, Utopia, sul finire del 1516, era già in corso di stampa presso l’editore Martin di Lovanio - non solo perché essa ha dato finalmente un nome proprio a un fenomeno che esisteva da sempre, a un concetto che era già presente nel pensiero platonico e a un nuovo genere letterario che avrebbe informato di sé l’intera modernità, ma anche perché ha contribuito ad approfondire e chiarire il concetto stesso di utopia portando nuovi argomenti.
...
[Fine del testo di assaggio]


Torna a inizio pagina


Curatore della Biblioteca Digitale per i Ciechi: Carmelo Ottobrino
Software Copyright © 2010-2023 Giuliano Artico