USO DI DISPOSITIVI CON TECNOLOGIA ASSISTIVA

Martedì 5 luglio 2022


Presentazione della pagina


Parte 13. Varie su acquisto computer e una parte dei tasti caldi per i comandi di Windows 10 e di qualche applicazione

(cartella Windows 10. Spiegazioni pratiche)


Nunziante Esposito

Windows 10: spiegazioni pratiche

Appendice C. Varie su acquisto computer e una parte dei tasti caldi per i comandi di Windows 10 e di qualche applicazione

Scarica il file in formato Word

Acquisto di un computer portatile.

Non è una cosa semplice da fare, nemmeno quando si hanno tutte le competenze del caso, perché siamo combattuti dal non spendere troppo e dalla pretesa di avere una buona macchina.

Però, tanto per ricordare un proverbio molto noto: non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca!

Quando si fa un acquisto del genere, bisogna essere oculati e prendere una macchina adeguata al lavoro che deve fare, magari consigliandosi con qualche persona esperta o andando a leggere le prestazioni delle macchine vendute su internet. Anche Youtube aiuta a capire meglio quello che si acquista con tutti i podcast che ci sono, ma anche su questo social, bisogna stare attenti.

Giusto per darti anche il mio parere, meglio spendere qualche centinaio di euro in più e prendere una macchina più performante.

Comunque, per una macchina adeguata, soprattutto per noi che usiamo uno screen-reader che assorbe un po' di risorse in più al normale, basta avere uno dei processori che seguono e che rendono il computer un po' più prestante. Mi riferisco ai processori Intel con sigla I5, I7 e I9, tra l'altro di varie generazioni.

Ovviamente, anche il prezzo del computer cambia in base al tipo di processore e di generazione.

Comunque, prendere una macchina con un processore Intel I9 di ultima generazione, avremmo sicuramente un computer molto buono e di grosse prestazioni, ma spenderemmo anche molti soldi; mentre prendere un computer con un processore Intel I3 anche di ultima generazione, se la macchina non è equipaggiata con un disco solido e con molta memoria RAM, rischiamo di prendere una macchina di cui ci pentiremmo e che ci fa sicuramente tribolare non poco, soprattutto se si usano programmi che assorbono molte risorse come quelli che elaborano i file multimediali.

Questo, per dire che se si prende un Intel I5 o un Intel I 7, abbiamo sicuramente acquistato una macchina di medie prestazioni che, se adeguatamente attrezzata con disco solido e con sufficiente memoria RAM, avremo sicuramente da questa macchina buone soddisfazioni.

Al di la dei processori, ha molta incidenza sulle prestazioni della macchina sia la memoria RAM, sia il disco del sistema operativo, sia la scheda grafica e la memoria ad essa dedicata.

Ti puoi anche accontentare di quello che trovi in commercio, magari anche in offerta, ma se hai intenzione di comprare un computer di buone prestazioni, devi per lo meno scegliere un computer che ha un processore I5, con disco solido per lo meno da 500 giga, 8 giga di RAM vanno anche bene, ma sarebbe meglio se fossero 16.

Inoltre, a fare la differenza può essere anche la scheda grafica. Infatti, se la scheda grafica ha la memoria indipendente e dedicata solo alla gestione della grafica, il suo funzionamento è molto più performante, per cui aiuta il processore ad elaborare meglio la grafica e complessivamente riesce a far lavorare meglio la macchina.

Si deve anche fare attenzione a non comprare un computer di vecchia concezione, al quale hanno sostituito il disco SATA con un disco solido e lo hanno velocizzato un poco aggiungendoci anche 4 giga di RAM ai soliti 4 che questi computer hanno sempre avuto.

In questo modo, anche se incrementano un poco le prestazioni, aumentando la velocità di elaborazione e la memoria RAM, ma si acquista sempre un computer di fascia media/bassa.

Metti in conto che se non si spende per un computer portabile per lo meno dai 600 Euro in su, sicuramente si acquista un computer che non ha grosse prestazioni, ci si deve poi accontentare di quello che riesce a fare.

Altra considerazione che devo fare in merito ai portatili: sono delle macchine che servono a lavorare quando si va in giro e si ha bisogno del computer. Non ha molto senso usare queste macchine come se fossero dei computer fissi, a meno che non si è costretti dal poco spazio che si ha in casa. Con gli stessi soldi che si spendono per un portatile si acquista sicuramente una buona macchina con buone prestazioni e non si hanno i problemi dei computer portatili usati come computer fissi.

Giusto per fare un esempio reale, 10 anni fa acquistai un computer fisso con Windows 10 ultimate, con disco solido da 256 giga, una memoria RAM da 32 giga, una scheda grafica con 2 giga di memoria indipendente ed un processore Intel I7 di terza generazione. Ho speso in totale per il solo computer completo di tastiera casse e monitor 900 Euro. Ho sostituito fino ad oggi circa 6 tastiere, ho sostituito il monitor, ma tutto il resto, facendo i dovuti scongiuri, funziona ancora ottimamente.

Ad inizio estate scorsa, ho aggiornato in piena autonomia a Windows 10 PRO, ho installato tutto ed ho aggiornato tutto alla versione 20H2 di novembre scorso. Ho tantissimi programmi installati con più di 70 icone sul desktop, e riesce ancora ad avere tempi di avvio o riavvio che non superano mai i 30 secondi.

Componenti importanti in un computer assemblato.

Sono più di 10 anni che ho fatto esperienza con computer con disco solido e con memoria RAM abbondante e devo dire che dei problemi di rallentamento, di blocco e di spazio non ne ho mai più avuti. Ovviamente, inutile avere memoria in più che non serve, ma averne molta, credimi, è una buona soluzione. Da quello che ho avuto modo di provare, ti posso dire che avere un disco solido, almeno da 128 giga, preferibilmente da 256, per il sistema operativo ed un hard disc tradizionale da 1 terabyte come archivio, va bene sia per un computer fisso, sia per un computer portatile. Per questi ultimi, ci sono dei prodotti che hanno appunto due dischi di cui uno solido, ma non hanno il lettore di CD/DVD che ormai non serve molto. Per i processori, a causa dei problemi che hanno i nostri screen-reader, è da preferire come marca Intel e per le nuove generazioni partirei da I3 , ma va meglio I5 e va benissimo un processore i7. Per la memoria RAM, non prenderei un computer con memoria inferiore a 8 giga e non superiore a 16 giga. Non è che fa male o non si può avere più di 16 giga, ma avendone fatti mettere 32, anche se il computer va velocissimo, da controlli fatti, la CPU non ne sfrutta mai in quantità superiore a 16 giga. Comprendi da te che i restanti 16 giga, avrei potuto anche non farli installare.

Per il resto non c'è differenza per l'altra componentistica che viene usata per assemblare un computer.

Ecco la composizione precisa del mio computer:

1150 CORE I7 3,4GHZ I7-4770 BOX Scheda Madre ASUS serie Z87 con: 4 x USB 3.0, 10 x USB 2.0, LAN gigabit 1000, Scheda audio 8 canali, supporta fino a 32 gb di ram hdd stato solido 256Gb Kingston Hard Disk 1TB Western Digital RAM 32 GB KINGSTON HYPER-X BLU Scheda Video NVIDEA GTX650 2GB PCI-E DDR5 CASE THERMALTAKE V4 BLACK EDITION ALIMENTATORE 650W LC-POWER 14cm MASTERIZZATORE BLU-RAY LG BLACK Mouse + Tastiera Loghitech Casse acustiche 2.1 Loghitech Lettore di schede frontale 5 in 1. MONITOR LG 22" LED VESA

Elenco delle principali combinazioni di tasti di Windows e di alcuni programmi.

La tastiera per un cieco diventa uno strumento indispensabile non solo per scrivere, ma anche per compiere tutte le operazioni che normalmente si fanno tramite il mouse,.

Di seguito si cercherà di fornire una panoramica di quelle che sono le combinazioni di tasti principali da utilizzare per l'interazione col sistema operativo Windows 10, anche se molte di queste combinazioni di tasti le abbiamo usate anche con i sistemi operativi precedenti.

L'elenco è stato redatto secondo le conoscenze di chi scrive, quindi, potrebbero esserci mancanze involontarie riguardo all'utilizzo con tale mezzo.

Per quanto riguarda i programmi utilizzati dai ciechi, i cosiddetti screen reader (lettori di schermo), ognuno di questi ha una specifica tabella di tasti per l'interazione col pc. Consultare il file guida del programma che si utilizza per ulteriori dettagli.

Combinazioni standard di Windows

- frecce direzionali - consentono lo spostamento del cursore nei documenti e la navigazione tra le icone del desktop, in Esplora Risorse e nei menu.

- Invio - In un documento consente di andare a capo, in altre circostanze conferma una data operazione, come ad esempio eseguire un file.

- Tasto Windows (bandierina tra Alt e Ctrl)
- Apre il menu Start, dove è possibile cercare i programmi installati, aprire le impostazioni e spegnere il computer.

- Ctrl+A - In un documento seleziona tutto il testo, nell'esplorazione file seleziona tutti i file.

- Ctrl+Z - Annulla un'operazione, come ad esempio la cancellazione accidentale in un documento o lo spostamento di un file nel cestino nell'esplorazione file.

- Ctrl+X - Taglia la selezione, funziona sia con il testo sia con i file.

- Ctrl+C - Copia la selezione negli appunti, funziona sia con il testo sia con i file.

- Ctrl+V - Incolla la selezione dagli appunti, valida sia per i documenti sia per i file.

- Tasto applicazioni (vicino a Ctrl destro)
- Apre il menu di contesto per selezionare le operazioni supplementari su di un file o testo. Nota: in alcuni portatili non è presente, pertanto va utilizzata la combinazione Ctrl+F10. E quando F10 si digita con FN più F10, si preme shift + FN + F10.

- Tabulatore (tab, a sinistra della Q)
- Consente lo spostamento ciclico tra i controlli in una finestra, ad esempio se si è sul desktop si può andare sul menu avvio, sulla barra delle applicazioni, system tray e ritornare sul desktop. Se premuto insieme a shift, ruota in maniera inversa. La sua utilità è evidente nelle finestre dei programmi.

- Ctrl+Tab - Passa alla scheda successiva in una finestra a più schede. Se si aggiunge la pressione del tasto shift procede al contrario.

- Windows+T - Porta il focus sulla barra delle applicazioni.

- Windows+D o Windows+M - Porta il focus sul desktop.

- Windows+B - Porta il focus sulla System Tray.

- Ctrl+F4 - In alcuni programmi consente di chiudere la finestra di lavoro, lasciando aperto il software sul quale si sta operando.

- Alt - Se premuto in un programma, apre la barra dei menu.

- Alt+F4 - Chiude un programma in esecuzione. Se premuta quando si è sul desktop mostra le opzioni di spegnimento del computer.

- Backspace, tasto di cancellazione - in un documento, cancella il carattere alla sinistra del cursore. In esplora risorse e nelle pagine web, consente di tornare indietro nella navigazione.

- Alt+Freccia sinistra - Torna indietro nell'esplorazione dei file o delle pagine web.

- Alt+Freccia destra - Laddove possibile, va all'ultimo elenco di file in esplora risorse o all'ultima pagina web.

- F1 - Apre la guida in linea di Windows o del programma dove si è in quel momento.

- F2 - Rinomina un file o consente la modifica dei campi di testo in alcuni programmi.

- F3 - Se premuto in esplora risorse, consente di cercare i file in un'area del disco.

- F5 - Aggiorna la visualizzazione di una finestra in alcuni programmi.

- F6 - In alcuni programmi consente di andare a un punto specifico della finestra.

- ESC - Consente di uscire da una finestra o annullare alcune operazioni a seconda del programma in cui si sta operando.

Tasti aggiuntivi di Windows 10

Questi sono alcuni, ne andrebbero poi provati altri perché funzionano solo se si attiva l'assistente vocale di Windows 10.

- Windows+I - Apre il pannello Impostazioni, evoluzione del pannello di controllo precedente.

- Windows+A - Apre la finestra dove è possibile visualizzare le notifiche.

- Windows+X - Apre il menu laterale, dove è possibile svolgere alcune operazioni sul sistema, incluso spegnere la macchina.

- Ctrl+Windows+Invio - Avvia/Chiude il lettore di schermo di Windows, Assistente vocale.

Combinazioni usate nei programmi di scrittura di Microsoft

Valgono sia per quelli integrati sia per Office.

- F12 - Visualizza la finestra di apertura file, per andare sull'elenco dei file premere Ctrl+Tab, solitamente due volte e navigare con i tasti freccia, per tornare al ramo di cartelle superiore premere backspace.

- Shift+F12 - Salva il documento, se non è stato salvato visualizza la finestra di salvataggio. Va inserito il nome del file, poi con tab si trova il pulsante Salva e si preme spazio.

- Ctrl+Shift+F12 - Apre la finestra che consente di stampare il documento.

- Ctrl+N - Consente di scrivere un nuovo documento.

- Ctrl+T o ctrl + F - Consente la ricerca in un documento txt.

Combinazioni standard di alcuni programmi

Nota: Nelle ultime versioni di Windows 10 anche alcuni programmi integrati seguono questo schema.

- Ctrl+N - Nuovo file

- Ctrl+O - Apri file

- Ctrl+S - Salva file

- Ctrl+P - Stampa file

- Ctrl+F - In alcuni programmi consente la ricerca nel testo.

- F3 - In alcuni programmi consente la ricerca della parola o frase successiva alla ricerca fatta con Ctrl+F.

- Ctrl+G - In alcuni programmi consente di andare ad una riga specifica, su altri effettua la ricerca successiva della medesima parola o frase in un testo.

- Ctrl+H - Trova e sostituisce una parola o frase in un testo con un'altra parola o frase.

- Ctrl+Q o Ctrl+W - Chiude una finestra in un programma a più schede o finestre, se premuto quando è aperta una sola finestra chiude il programma. Va usato in alternativa ad Alt+F4.

Tasti rapidi per il programma Posta di Windows 10

Spostarsi in posta

Passare al Calendario. CTRL+2
Tornare a posta. CTRL+1
Aprire i contatti. CTRL+3
Chiudere i contatti. ALT+F4
Passare all'elenco cartelle. CTRL+Y
Passare alla cartella posta in arrivo. CTRL+MAIUSC+I Passare a posta in uscita. CTRL+MAIUSC+O Aprire in un'altra finestra. CTRL+O Passa a un'altra area geografica. Tab Passa alla riga delle linguette della barra multifunzione durante la composizione di un messaggio. F6 o ALT Fare zoom avanti. CTRL + segno più (+) Fare zoom indietro. CTRL + segno meno (-) Ricerca (apre il campo di ricerca in cui è possibile digitare la query). CTRL + E o F3

Usare i messaggi

Contrassegnare un messaggio come già letto. CTRL+Q Contrassegnare un messaggio come da leggere. CTRL+U Rispondere alla posta corrente. CTRL+R Rispondi a tutti. CTRL+MAIUSC+R Inoltrare la posta corrente. CTRL+F Accettare provvisoriamente un invito a una riunione. ALT+N Creare un nuovo messaggio di posta elettronica. CTRL + N Aggiungere un allegato. ALT+I Eseguire il controllo ortografico durante la composizione di un messaggio. F7 Inviare posta elettronica. ALT + S o CTRL + INVIO Attivare o disattivare l'esplorazione del cursore durante la lettura di un messaggio. F7 Eliminare un messaggio. CTRL+D Spostare un messaggio. CTRL+MAIUSC+V

Altri tasti di scelta rapida utili

Sincronizzare manualmente la ricezione di posta elettronica. CTRL + M o F9 Attivare o disattivare una conversazione. CTRL+MAIUSC+G Eliminare una conversazione. CTRL + D o CANC Archiviare una conversazione. BACKSPACE

Questa lista serve a chiunque, ma in special modo ad un cieco assoluto per imparare certe combinazioni di tasti per le azioni che si usano abitualmente, soprattutto per compiere dette azioni in modo più veloce rispetto a dover cercare nei menu il comando ed usarlo.

Vi rimando alle indicazioni di suggerimenti pratici per la posta con Microsoft Outlook, alla scrittura digitale con Microsoft Word e la navigazione Internet con Microsoft Edge.

Per contattare Nunziante Esposito:
www.bdciechi.it/contact.php?iden=nunziante&lang=it




Pulsanti di navigazione

Articolo precedente Windows 10. Spiegazioni pratiche/Parte 12. Appendice B. Soluzioni per ripristinare o formattare Windows 10
Articolo successivo Windows 10. Spiegazioni pratiche/Parte 14. Appendice E.Raccolta dei suggerimenti pratici per l'uso di Microsoft Word
Vai all'indice

Accedi a un articolo per numero


Premere questo pulsante per aprire l'articolo corrispondente.


Torna a inizio pagina


Risorse in rete

Biblioteca Digitale per i Ciechi-Informazioni generali
Programma di videoscrittura adatto per non vedenti
Cosa sono le tecnologie assistive?
Universal Access - Notizie, Guide, Tutorial su iphone, Mac, Apple
Ricerca e Sperimentazione di Nuove Tecnologie Assistive per le STEM
Eccellente manuale PHP, chiaro ed esauriente
Centro Internazionale del Libro Parlato Feltre
Fuori serie-Esperienze d'informatica (hardware e software), elettronica, audio e altro
Salottopertutti

Aggiornamento: mercoledì 25 maggio 2022
Software Copyright © 2011-2022 Giuliano Artico